sabato, Dicembre 3, 2022

Black Smokers – Used – (Pravda Records – 2009)

black_smokersProbabilmente fuori da qualsiasi concezione commerciale, ma incredibilmente brutti, sporchi e cattivi, e soprattutto polverosi, il duo che prende il nome Black Smokers, è in realtà un progetto parallelo di bluesmen dal cammino lungo dietro sé, su cui poco ,se non qualche segnale (ovviamente di fumo) ci è dato sapere, e, per restare in tema, meglio così.
L’ album in questione si chiama Used e contiene 16 belle tracce. Rivisitando i temi cari a Charlie Patton e John Lee Hooker (come non iniziare con un “hey Mama”) i nostri ci mettono un bell’ impegno, e arrivano a sonorità un po’ più moderne, più rock, che possono, volendo, ricordare gli Eagles of Death Metal, giusto per rammentarne uno, il tiro è il solito, e anche le radici. Cioè il suono del deserto, quello che mescola racconti indiani, grandi cappelli e serpenti a sonagli. Tra pezzi veloci e altri tipicamente blues, con tanto di slide e bluenote, restano presenti sempre il minimalismo e qualche folata sperimentale (c’ è un tehremin di tanto in tanto), e prende campo in maniera ineccebile la splendida voce di Marcello Milanese, istrione della formazione, una di quelle voci che sembrano fatte apposta per questo tipo di musica, presente Joe Cocker?. Alla batteria Ivano Zanotti. Bravo anche lui. Mixaggio e compressione da paura. Destinazione: America, solo andata.

Black Smokers su myspace

Michele Baldini
Michele Baldini
Contatta la redazione di indie-eye scrivendo a:info@indie-eye.it // per l'invio di comunicati stampa devi scrivere a cs@indie-eye.it // per l'invio di materiale promozionale puoi spedire a: INDIE-EYE | VIA DELLA QUERCIOLA N. 10 | 50141 | FIRENZE //

ARTICOLI SIMILI

GLOAM SESSION

spot_img

CINEMA UCRAINO

spot_img

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img