giovedì, Settembre 24, 2020

Festa Della Musica di Chianciano Terme, XIV Edizione

La Quattordicesima Edizione della Festa della Musica di Chianciano Terme è il festival a ingresso gratuito più autorevole della Toscana, ci prendiamo tutte le responsabilità del caso con questa affermazione, ma la programmazione che riattiverà nuovamente la vita all’interno del Parco Fucoli di Chianciano dal 24 al 28 lulgio 2013 è davvero senza precendenti, un palinsesto ricco di nomi di altissimo rilievo anche internazionale, offerti con la consueta formula ad ingresso completamente gratuito dal Collettivo Fabrica, in un constesto naturale bellissimo come quello del Parco Fucoli, con ristorazione a km zero  (niente baracchini con la porchetta di tre giorni prima, tanto per intenderci), con una filosofia di valorizzazione enogastronomica del territorio, accessibile e a prezzi popolari, inclusa l’acqua gratis con erogatori (gas e no gas) disseminati per tutta l’area e una tensiostruttura semi-aperta dalla grande capienza adibita a accogliere tutti gli artisti.

Ma vediamo cosa bolle in pentola per questa nuova edizione, il primo nome che salta agli occhi è quello di Cody ChesnuTT, soul-man dai grandi numeri in esclusiva per il centro Italia, a ingresso gratuito, e sulla cui presenza avevamo già parlato da questa parte ; si aggiungono poi, tra i nomi di spicco, i Motel Connection, uno dei side project che fa capo alla “factory” Subsonica, Frankie Chavez, Andrea Appino, Aucan, Bachi da Pietra, Foxhound, il soul del potentissimo Nick Pride con i suoi Pimptones, già ospiti di indie-eye con questa bellissima foto-intervista di Pozzi-Pontiggia, Crazy Crazy World of Mr Rubik e moltissimi altri, analizziamo il programma in dettaglio.

Mercoledì 24 si comincia con i gruppi locali Toscanasud, Andrea Pinsuti, i Vandemars (band prodotta da Paolo Benvegnù), la Small Big Band.

Si prosegue Con Giovedi 25 luglio con una delle serate più ricche di tutto il festival; gli opener sono Crazy Crazy World of Mister Rubik, la band porterà sul palco di Chianciano terme i brani del loro recentissimo album intitolato “Urna Elettorale” pubblicato recentemente per Locomotiv Records. Insieme a loro il portoghese Frankie Chavez, un vero e proprio talento non solo della musica lusofona, il polistrumentista considerato come la vera rivelazione del rock Europeo in toto, spazia con agilità dai suoni acustici ed elettrici costruendo una personale rivisitazione del blues in forma decisamente più di impatto, rileggendo la musica delle radici in una versione molto coinvolgente che dal vivo prende letteralmente fuoco, per gli amanti di rock, musica delle radici, ma anche psichedelia e blues, è un appuntamento assolutamente da non perdere. Ospite d’eccezione del Giovedi è Cody ChesnuTT, soulman dai grandi numeri, noto per il singolo “The Seeds” realizzato insieme a The Roots, salirà sul palcoscenico del Parco Fucoli per presentare i brani del suo secondo album intitolato “Landing on a hundred”, pubblicato per la One little indian records alla fine del 2012.

Venerdì 26 luglio l’oscurità potente  dei Bachi Da Pietra arriva a chianciano; la band di Giovanni Succi e Bruno Dorella porterà sul palco i brani di Quintale, l’ultimo recente album pubblicato da La Tempesta Dischi che attesta una svolta quasi “Metal” del combo, ce ne ha parlato Giovanni Succi in persona, in questa foto-intervista concessa recentemente a Federico Fragasso e Bianca Greco, qui su Indie-eye. Quella di Chianciano è un’occasione davvero da non perdere per vedere dal vivo una band dalla potenza devastante, all’opera su un palco di grande dimensioni come quello del Parco Fucoli. Sempre Venerdi, dopo il set dei Bachi da Pietra sarà il turno di Andrea Appino, voce e penna degli Zen Circus, arriverà a chianciano per presentare i brani del suo ultimo lavoro solista intitolato  “Il Testamento” prodotto insieme a Giulio Ragno Favero. In Chiusura gli Aucan, band assolutamente apolide, che mette insieme sperimentazione, elettronica e rock in una dimensione che dal vivo si presenta davvero come unica, assolutamente da non perdere, considerato che la band, sin dal 2009, ha calcato i palchi di tutta Europa suonando con nomi del calibro di Placebo, Tricky, Matmos, Dinosaur Jr. e molti altri. 

Sabato 27 luglio, reduci dal recente exploit al Primavera Sound, arrivano i Foxhound, tre diciannovenni alle prese con un rock dall’impatto urgente. Segue lo show di Cosmo, che presenterà “Disordine”, suo primo album solista, di cui abbiamo parlato in lungo e in largo anche qui su indie-eye. Chiudono la serata i Motel Connection, ovvero Samuel e Pierfunk (Subsonica) insieme a Pisti. Da poco è uscito il loro “Vivace”, ultimo lavoro di una carriera che supera ormai il decennio. Dopo aver aperto per il Delta Machine Tour dei Depeche Mode, la band arriva anche a Chianciano, assolutamente da non perdere.

Domenica 28 luglio Luca Pirozzi e Musica da Ripostigli con i loro walzer retrò e le atmosfere swing arrivano a Chianciano in una versione irriverente del meltin’ pot tradizionale che mette insieme musica gitana, francese, greca, da non perdere soprattutto se si tiene conto dell’impatto teatrale dell’ensamble, sempre originale nel mettere insieme musica e gag, coinvolgendo in quest’ultime anche il pubblico. Segue, sempre all’insegna di una domenica etnica, la Baro Drom Orkestar, viaggio nel cuore della musica Klezmer e tutta l’area tradizionale balcanica. La band, sin dalla fondazione, ha calcato più di  400 palchi ed è al primo lavoro discografico, intitolato ZU-GA-BE!, i cui brani saranno presentati sul palco del Parco Fucoli.  Grande chiusura con una tradizione invece tutta angofona, quella del soul dei britannici Nick Pride & The Pimptones, fiore all’occhiello dell’etichetta milanese Record Kicks, che li ha portati sui palchi di mezza Italia e anche al cinema, nel film lezioni di cioccolata 2, dove si può sentire uno dei loro singoli più belli, intitolato “Waitin’ so long”. Nick Pride è conosciutissimo in Giappone, dove per tre mesi è entrato nella classifica di vendita di iTunes. Il suo è uno spettacolo soul assolutamente d’altri tempi, coinvolgente e fotografato nel pieno di una nuova re-birth of cool britannica, da non perdere.

La festa della musica di Chianciano Terme è a ingresso totalmente gratuito, ma sono comunque disponibili pacchetti turistici che comprendono pernottamenti e cene presso il ristorante a km zero dell’associazione che organizza il festival: www.collettivofabrica.org

Indie-eye, media partner della Festa della Musica di Chianciano Terme, sarà presente presso il parco fucoli con il suo staff per documentare, in tempo reale, gli eventi della kermesse.

Redazione IE
Redazione IE
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it || per l'invio di comunicati stampa devi scrivere a cs@indie-eye.it

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Tei Shi: Sexy e cosmica nel video di “Get it”

Veronica Teicher in arte Tei Shi. Il nuovo video tratto dall'ep "Verde". Get it

Bob Mould – I don’t know you Anymore: il nuovo video

Nuovo singolo per Bob Mould, i don't know you Anymore è anche un video

Nirvana – Heart-Shaped Box – il videoclip di Anton Corbijn: dis-illusioni

Usciva oggi, 30 agosto 1993, "Heart-Shaped Box", il singolo dei Nirvana tratto da "In Utero". Vi raccontiamo il video diretto da Anton Corbijn

Vendredi sur Mer – Les Filles Désir, il videoclip: lo sguardo erotico di Alice Kong

Alice Kong, giovane fotografa francese, con il secondo dei due video diretti per Vendredi sur Mer. Superfici, oggetti e corpi. Irraggiungibile ed erotico come un vecchio super 8

IACAMPO – Ogni giorno ad ogni ora, lo splendido videoclip di Lorenzo Pezzano e Alice Lorenzon

Bellissimo video per IACAMPO diretto da Lorenzo Pezzano insieme ad Alice Lorenzon, talentuoso direttore della fotografia e regista di documentari il primo, regista e montatrice la seconda. Ogni giorno ad ogni ora è un'intensa elegia sul passaggio del tempo. Da non perdere

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015