Indie-eye – VIDEOCLIP – Testata Giornalistica di Musica & Immagini

Mashroù Leila arrivano dal Libano a Firenze per un concerto da non perdere 

Di

Mashroù Leila arrivano in Italia e per la precisione a Firenze l’11 aprile 2014 alla Flog in occasione del festival cinematografico “Middle East Now”, con un concerto a scopo benefico.

Gruppo leader dell’indie-rock in tutto il Medio Oriente, negli ultimi 5 anni sono riusciti a creare un incredibile movimento giovanile trasversale, che va dal Libano al Marocco, passando per Giordania, Palestina, Egitto, Tunisia e persino Israele, diventano uno dei nomi di punta della scena musicale mediorientale di oggi. Hanno oltre 170 mila fan su Facebook e sold-out a tutti i loro concerti. I loro testi sono in arabo libanese, denunciano l’esplosiva situazione mediorientale, e sono diventati la colonna sonora delle rivoluzioni arabe. Parlano di rivoluzione e speranza, ma anche di amore e omofobia (il loro frontman Hamed Sinno è un attivista!). Nei loro album c’è desiderio, dolore, denuncia al controllo sociale e alla politica. I brani dei Mashrou’Leila (il nome significa «progetto notturno») sono diventati l’inno di quella gioventù araba che non si riconosce né negli islamisti né nei dittatori.