martedì, Aprile 13, 2021

When Due – Pendolo: la città ci insegue

Nati a Castelbuono nel 2012 i When Due sono un duo costituito da Walter Mogavero e Leonardo Sferruzza, musicisti dediti ad un’elettronica che non dimentica l’approccio organico-fisico con gli strumenti, tanto da collocare Pendolo nel solco di quella musica viscerale che elabora certe intuizioni del post-hardcore (come è stato per Aucan) attraverso la rilettura sintetica delle funzioni umane, tra cui quelle legate alle forme di energia psico-fisica. Come è stato per altri artisti che si sono situati in questa terra di mezzo, la musica dei When Due assume caratteristiche tribali e ritualistiche andandole a scovare nel tessuto urbano per mezzo dell’elettronica. Loro si definiscono Electro-Rock, proprio per questo dualismo che attraversa tutti i brani di Pendolo, l’etichetta calza a pennello se si ascolta con attenzione l’approccio al drumming e al trattamento di alcuni strumenti, vicino all’epicità dei primi U2, ma anche alla forma ibrida delle band anni novanta come Chemical Brothers, Prodigy, Groove Armada. Irrimediabilmente l’epicità viene compromessa dall’ansia urbana, dalla corsa a perdifiato entro le mura della città, dalle luci notturne, dalla frenesia della realtà umana riletta attraverso i dispositivi dell’elettronica di consumo e sopratutto i suoni inesorabili della club culture. Potentissimi.

Donatella Bonato
Veneta, appassionata di tutti quei suoni che alterano la percezione, si è laureata in storia dell'arte nel 2010 e alterna la scrittura critico-musicale al lavoro per alcune fondazioni storiche.

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img