Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Arthur Or The Decline And Fall Of The British Empire, per il 50/mo, il capolavoro della band di Ray Davies rivede la luce in un Box deluxe con 81 brani, in una versione doppio vinile e in alcune versioni bundle che consentono di acquistare i formati analogici e digitali in un colpo solo. I dettagli su una delle ristampe dell'anno. 

Di

Edizioni limitate, boxset speciali e anniversari celebrativi. Le uniche occasioni per tenere in piedi un mercato ormai difficile da sollecitare con le novità discografiche. Meglio la sicurezza della Storia e la possibilità di “formare” nuove generazioni di ascoltatori, cercando di attivare nuovamente l’amore per l’oggetto nell’era della smaterializzazione di tutti i supporti.
Fuori dalla “nuvola”ormai da qualche anno, indie-eye propone la forma unboxing video come report “onesto” e diretto, per raccontare i prodotti da vicino e testarli insieme al pubblico di riferimento.
Non è per forza un male la fluidità dei confini tra spazio urbano e luogo della fruizione. Sono possibili numerose occasioni di ascolto.
Quella del supporto, più del feticismo nei confronti dell’oggetto, va verso il raccoglimento rispetto alla velocità della città globale e suggerisce una diversa gestione del tempo.
Non è né meglio né peggio, ma è un’esperienza attivabile e viva, che risiede al di fuori di qualsiasi vintagismo nostalgico e in alcuni casi, consente il confronto collettivo fuori dalla narrazione imposta dei social network.

Potenzialmente ottima la nuova uscita BMG che celebra il 50° anniversario di “Arthur Or The Decline And Fall Of The British Empire”, un classico tra i più riusciti nella discografia dei The Kinks, che verrà arricchita dalla pubblicazione di un inedito, intitolato “The Future”

Pubblicato nel 1969, il settimo lavoro in studio per la band di Ray Davies, rimane tra le pietre miliari del rock.

Le versioni disponibili includono formato vinile e cd.
Il boxset deluxe è costituito da 4 CD con 81 brani in totale, con 5 inediti e 28 versioni alternative, mai sentite prima d’ora.
Sono inclusi anche alcuni sette pollici dei brani “Drivin “, ” Victoria “, ” Shangri-La ” e ” Hold My Hand” (tratto dall’album solista di Dave Davies), tutti riprodotti con l’artwork internazionale. Infine, è incluso un logo The Kinks personalizzato, esclusivo in metallo e smalto, che i fan possono indossare.
Correda il box un softback book con una serie di saggi sulla lavorazione del disco. Dettagli specifici sul prodotto sono disponibili dallo store ufficiale dei The Knks

La versione vinile di Arthur, disponibile da questo link dello store, è un doppio vinile gatefold a 180 grammi, che include anche le b-side e gli inediti e un bel booklet interno con immgini inediti ed alcune interviste. I brani inclusi sono in totale 24. Più ricca a livello di brani la versione digipack doppio CD che trovate da questa parte.

Nello store sono disponibili anche versioni bundle che consentono di acquistare ad un prezzo speciale la versione vinilica in combinazione con quella CD.