Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Torna lo storico Festival delle Colline, come positivo segno di resistenza alla difficile situazione dei concerti in Italia. Torna nel rispetto di tutte le norme di sicurezza con due appuntamenti per ogni serata ad ingresso gratuito, con prenotazione obbligatoria. Gli ospiti: Gnut, Ooopopoiooo, Tricarico, Joe Barbieri, Paolo Benvegnù, Alessandro Fiori, Stefano "Edda" Rampoldi, Francesco Di Bella 

Di

Ottime notizie per quanto riguarda gli eventi di qualità in Toscana. Lo storico Festival Delle Colline, organizzato con il supporto dei comuni di Prato e Poggio a Caiano, si svolgerà a Luglio 2020, rispettando tutte le norme e i protocolli in materia di sicurezza Covid-19. Luoghi d’arte e ville storiche faranno da cornice ad una serie di eventi ad ingresso gratuito, ma con prenotazione obbligatoria usando i consueti circuiti di prevendita, senza alcun carico da parte dello spettatore.

Sono quattro gli appuntamenti del cartellone, tutti doppi. Due ospiti e quindi due live per sera, moltiplicati per due appuntamenti consecutivi per poter accogliere il maggior numero di spettatori. Il primo turno quindi alle 19, il secondo alle 21:30.

Si parte domenica 5 luglio, con la serata di inaugurazione a Villa il Cerretino di Poggio a Caiano con il cantautore partenopeo Gnut. Porterà sul palco il suo meltin’ pot tra colori napoletani, sudore blues, folk britannico e un tocco deciso di musica africana. “L’orso ‘nnamurato” è il suo nuovo progetto. Il secondo nome ospitato sul palco è quello del duo dadaista degli Ooopopoiooo, ovvero Vincenzo Vasi e Valeria Sturba che porteranno la loro poesia fiabesca e astratta a base di Theremin. Per saperne di più, leggi l’intervista ad Ooopopoiooo su indie-eye.it

Martedì 7 luglio nel freschissimo giardino della Chiesa di Bonistallo a Poggio a Caiano, arriva un mito della canzone italiana pop di qualità. Tricarico in versione acustica con i successi della sua carriera. Il secondo nome è invece Joe Barbieri, tra Jazz, canzoniere francese e poesia.

Paolo Benvegnù è il nome di punta dell’8 luglio. Presenterà il suo nuovo “Dell’odio e dell’innocenza” alla Villa Medicea di Artimino. Il palco sarà diviso con il cantautore Alessandro Fiori.

Stefano “Edda” Rampoldi presenta il nuovo album Fru Fru venerdi 10 luglio all’anfiteatro del Centro Pecci di Prato. Insieme, l’ex 24 Grana Francesco Di Bella. La data del 10 è l’unica del Festival che non prevede due concerti