Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Loudlift è un progetto di Matteo Gioli, collocato all'interno della fiorentina Manifattura Tabacchi. Uno degli ex montacarichi della struttura, trasformato in studio di registrazione, dove in pochi semplici passaggi è possibile stampare su vinile 4 minuti della propria musica 

Di

B9 è il primo “mattone” di una ristrutturazione progressiva che interesserà tutto l’ex complesso industriale della fiorentina Manifattura Tabacchi. Un edificio che aggrega bistrot, atelier e un accogliente sala “open” di grandi dimensioni. Allestito con lo scopo di trasformarsi in un “polo culturale ed artistico aperto a tutti”, include il progetto di Matteo Gioli, il cui brand SuperDuper Hats occupa un’ampia porzione del Building 9. Il progetto di cui stiamo parlando non riguarda i cappelli d’autore del designer toscano, ma un vecchio montacarichi della Manifattura, trasformato in vero e proprio studio di registrazione attivabile autonomamente mediante inserimento di una chiavetta usb.
L’ascensore del B9 è stato modificato pensando ai recording booths, ambienti molto simili ad una cabina telefonica dove era possibile registrarsi e ottenere un 78 giri con l’acquisto di un gettone. Gioli ha quindi seguito la scia del Voice-O-Gaph, ri-utilizzato da Jack White nel 2014 per la registrazione live del 7 pollici di Lazaretto. Rispetto agli anni 40, “Loudlift” sposa le nuove tecnologie e consente di registrare all’interno dell’abitacolo, attraverso un microfono a condensatore sistemato sul soffitto.
Destinato soprattutto ai musicisti, si configura come un servizio tout court. Al costo di 10 € si ottiene una pendrive USB e un codice PIN di attivazione. Un’interfaccia a display collocata sul lato sinistro del lift consentirà di inserire la chiavetta e seguire le semplici istruzioni su schermo.
I minuti a disposizione per ogni registrazione, sono quattro.
A questo punto si possono ottenere due cose. Portarsi a casa il risultato, tenendosi la USB, oppure imbucare la chiavetta nella cassetta di “Loudlift”, previo riempimento di un modulo da richiedere al Bistrot del B9, per la richiesta di un vinile, dove sarà inciso l’audio appena registrato. Il costo dell’incisione è di 40 €.

Se fate un salto sul profilo youtube di Manifattura Tabacchi, oltre ad un breve video teaser che ne mostra il funzionamento, è possibile vedere chi lo ha utilizzato. I nomi sono quelli di Zen Circus, Davide Toffolo, Emma Morton e Momo.

Per prenotare il servizio, la pagina ufficiale di Loudlift

 

Michele Faggi

Michele Faggi

Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.