Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

L'influenza della poesia beat, del free jazz e della musica d'avanguardia nella Londra mix-sixties. Underground London è la raccolta indispensabile per comprendere da dove arrivavano gli stimoli culturali di una rivoluzione musicale a venire. Box 3 CD da Cherry Red 

Di

Durante la metà degli anni sessanta la british way of life fu completamente scossa dall’emergere del movimento underground, collettivo di giovani radicali che introdusse oltre a nuove prospettive sociali, anche attitudini estetiche e sociali completamente nuove. Nel cuore di Londra dal quotidiano International Times fino a clubs come l’UFO, si moltiplicarono le occasioni per promuovere le alternative di una vera e propria rivoluzione culturale. Ispirato ai poeti beat statunitensi e dal loro stile di vita, ma anche dal free jazz di Ornette Coleman, Albert Ayler e John Coltrane, così come dalla musica classica indiana di Ravi Shankar o dall’avanguardia internazionale di artisti come György Ligeti, John Cage, Karlheinz Stockhausen e Luciano Berio, il movimento underground trova una possibilità infinita di allargamento della prospettiva, attraverso la diffusione popolare.
Cherry Red pubblica questa indispensabile raccolta intitolata “Underground London” che raccoglie tutti gli stimoli che provenivano dall’esterno e che hanno cambiato lo spirito della cultura e della musica popolare britannica.

Tre dischi in un cofanetto da non perdere; ecco la tracklist completa. Pre-ordina da questa parte

DISCO UNO
1. W.R.U – Ornette Coleman Quartet
2. DOG – Lawrence Ferlinghetti
3. OUT OF THIS WORLD –
John Coltrane Quartet
4. LEFT ALONE – Eric Dolphy
5. ATMOSPHÈRES (FROM STANLEY KUBRICK’S FILM, 2001: A SPACE ODYSSEY) – Gyorgy Ligeti
6. FLAMENCO SKETCHES – Miles Davis
7. AMERICA – Allen Ginsberg
8. ROCKET NUMBER NINE TAKE OFF FOR THE PLANET VENUS – Sun Ra and his Myth-Science Arkestra
9. BELLINI – Annie Ross
with the Tony Kinsey Quintet
10. CAN YOU TRAP SHADOWS LIKE THIS? – Christopher Logue with the Tony Kinsey Quintet
11. AUTUMN LEAVES –
Jimmy Smith Trio

DISCO DUE
1. 3 JESUS MARIA – Jimmy Giuffre
2. RAGA JOG – Ravi Shankar
3. PICTURES – Joe Harriott Quintet
4. MORNING – Yusef Lateef
5. READINGS FROM “ON THE ROAD” AND “VISIONS OF CODY” – Jack Kerouac
6. THEME FROM BEYOND THE FRINGE – Dudley Moore Trio
7. PITHECANTHROPUS ERECTUS – Charlie Mingus Jazz Workshop
8. THE OCEAN (MAIN THEME) –
Daphne Oram & Desmond Briscoe
9. MOANIN’ – Albert Ayler

DISCO TRE
1. LOVE FOR SALE – Cecil Taylor Trio
2. 3/4 AD –
Davy Graham & Alexis Korner
3. INDETERMINACY (EXCERPT) –
John Cage & David Tudor
4. ÉTUDE CONCRETE –
Karlheinz Stockhausen
5. THE VISIONARY EXPERIENCE (EXCERPT) – Aldous Huxley
6. SERPENT’S TOOTH – Victor Feldman
7. A ROSE FOR BOOKER – The New Dynamic Chico Hamilton Quintet
8. MISTER WALKER (RENIE) –
Wes Montgomery
9. THE BRIDGE – Sonny Rollins
10. LONELY WOMAN –
Modern Jazz Quartet
11. THE INVISIBLE –
John Coltrane & Don Cherry
12. VISAGE FOR ELECTRONIC SOUNDS AND CATHY BERBERIAN’S VOICE ON TAPE – Luciano Berio
13. THERE’S DANGER IN YOUR EYES, CHERIE (TAKE 2) – Thelonious Monk