Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Un corpo in decomposizione. Dalla fine all'inizio di un'altra vita. Nuovo sorprendente video dell'animatore Craig Murray per la cantautrice londinese A.A. Williams: "All i asked for (was to end it all)" 

Di

A.A. Williams si è innamorata dei disegni manuali di Craig Murray, art director, motion grapher e animatore di talento. Da li è partita l’idea del video, ovvero un lavoro organico, legato tanto alle trasformazioni della natura quanto a quelle del tratto.
“All i Asked for (was to end it all)” è il singolo che anticipa “Forever Blue”, l’album sulla lunga distanza per la cantautrice londinese, previsto su Bella Union per il prossimo 3 luglio.
L’animazione, con una tecnica essenziale che allontana ulteriormente la velocità del passo uno da quella della realtà è costituita da una tramatura fittissima di innesti che mutano la presenza del corpo entro il contenitore complessivo del mondo naturale. Il processo di decomposizione procede verso la trasformazione del tutto. Dal corpo all’esoscheletro, dagli organi interni alla germinazione di un’altra vita. Dalla fine all’inizio.

A.A. Williams – All i asked for (was to end it all) – Official video Dir: Craig Murray

 

Michele Faggi

Michele Faggi

Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.