Indie-eye – VIDEOCLIP – Testata Giornalistica di Musica & Immagini

Un sogno di mezza estate ambientato durante l'inverno torontoniano. Non è un paradosso, ma il video di Duane Forest, breve travelogue intimo che racconta l'amore per una ragazza e quello per gli aspetti comunitari e positivi della sua città. In anteprima esclusiva per l'Italia su indie-eye 

Di

Tratto dal nuovo album di Duane Forest The Climb, il video di Mid Summer Night’s Dream a dispetto del titolo ritrae il freddo inverno torontoniano attraverso lo sguardo innamorato sul percorso di una bellissima ragazza intepretata da Emily Artmont. Diretto dalla stesso Forest con il supporto della produzione canadese BBM Media, contiene un estratto da “The Hipster and the Cat“, cortometraggio diretto da Anthony Mclean, attore e rapper locale

Ho scritto la canzone a Toronto durante un inverno molto aspro – ci ha raccontato Duane – sognando l’estate e la ragazza con cui l’avevo passata. Abbiamo deciso di realizzare il video durante questo inverno e abbiamo lavorato proprio nel giorno più freddo dell’anno. Tutto ha funzionato alla perfezione per le vibrazioni positive che ci circondavano“.

Le location del video raccontano una Toronto vissuta e non immaginata dal cinema, una città diametralmente opposta a quella descritta da Denis Villeneuve in “Enemy”. Tra i luoghi esplorati da Duane, quelli che preferisce frequentare, tra cui “The Big Chill“,  gelateria retrò molto “calda”, il  Toronto Popcorn company dove pare si produca il miglior popcorn “artigianale” della città ed infine il Revue Cinema tempio della cultura cinematografica cittadina che conclude questo piccolo travelogue intimo.

Volevo promuovere a modo mio la nostra bellissima città – ci ha rivelato Duane – e mostrare l’approccio positivo e comunitario anche quando fuori si gela

 

 

 

Michele Faggi

Michele Faggi

Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.