Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

La conquista della consapevolezza di sé e sbatere tutta la cultura patriarcale nel bagagliaio di una macchina. Il bel video di Marco Ristori e Luca Boni per "Le Birrette", formidabile band rocksteady e ska tutta al femminile. La clip di "Wounded Man" 

Di

Extreme Video è la produzione che si riferisce al lavoro di Marco Ristori e Luca Boni, due filmmaker attivi dal lontano 2006, specializzati in cinema di genere (Apocalypse Z, Reich of the Dead, The Blind King) e con un buon numero di videoclip all’attivo, tra cui il geniale “Piromane” per Immanuel Casto, artista con cui hanno collaborato a lungo.

Per il debutto sulla lunga distanza de “Le Birrette“, formidabile band bolognese tutta al femminile, che rilegge le sonorità rocksteady e ska da una prospettiva politicamente nuova, Ristori/Boni realizzano il videoclip di “Wounded Man“.
Vendicare una donna vittima di violenza con un gesto estremo è un soggetto che consente a Ristori/Boni di sfruttare il linguaggio della cultura pulp, ma rallentandone completamente il ritmo e il lessico. L’attenzione ai volti e ai dettagli è quella a cui ci hanno abituato il duo di produttori/registi, ma sono le nove “birrette” a polarizzare tutta l’energia della clip. I loro volti, i tatuaggi, una presenza vera e incarnata nel paesaggio suburbano che le circonda, quasi a definire la conquista della consapevolezza di sé attraverso una forte caratterizzazione identitaria, come quella di un gruppo di guerriere pronte ad incendiare la città e a sbattere tutta la cultura patriarcale nel bagagliaio di una macchina. Semplice e bello.

Extreme Video in rete

Le Birrette in rete

Le Birrette – Wounded man – Dir: Marco Ristori e Luca Boni aka Extreme Video

 

Michele Faggi

Michele Faggi

Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.