Indie-eye – VIDEOCLIP – Testata Giornalistica di Musica & Immagini

Per il suo progetto Neosho Justin Bernard Williams si serve di Ableton Live per realizzare un videoclip le cui immagini mutano in relazione con la musica. 

Di

Borderline è il nuovo album di Neosho uscito lo scorso 10 novembe 2017. Jackson Bennett e Justin Bernard Williams si sono incontrati online all’interno di un forum chiamato solipsism, legato ad artisti che lavorano con Ableton Live.

Neosho è il nome di una città di confine tra Missouri e Oklahoma, i due stati di orgine di Bennet e Williams. Synths, sassofono, samples. Questi gli ingredienti della loro musica, arricchita da altri strumenti nella dimensione live.
Il video di Time Traveler corrisponde in pieno alla filosofia del progetto, che abbraccia in questo senso anche le immagini.

Time traveler – ci ha detto lo stesso Justin Bernard Williams che ha realizzato il video – è stato creato come sfondo per il nostro show dal vivo, grazie all’impiego del plug per Ableton Live noto come Max MSP

Questo approccio ha consentito di far reagire le immagini in base alla musica: “ero in grado di sistemare le Jpg intorno a differenti “oggetti” – ha aggiunto Williams – che reagivano quindi con altrettante parti musicali. Dovessi definirlo, direi che è come iTunes visualizer sotto l’effetto del crack

Williams ci ha anche detto di essersi servito di alcuni video addizionali per creare una narrazione libera che potesse correlarsi ad alcune liriche del brano.

Williams ha concluso il racconto del making dicendoci: “Spero che il risultato sia migliore dell’esperienza di David Lynch, deluso da iTunes

Neosho – Time Traveler, official video