Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

È l'agenzia creativa Pink Salt ad aver commissionato il video della talentuosa Rosalia a Ignasi Monreal. Ricco di simbologie e di reliquie cristiane, Aunque Es De Noche è una suggestiva fusione tra design, cinema e animazione. Da non perdere 

Di

Nata nel 1993, Rosalia si esibisce da quasi dieci anni e quest’anno ha ricevuto la nomination come Miglior Nuovo Artista ai Latin Grammys. È considerata una delle voci più promettenti nella scena del flamenco contemporaneo, perché riesce a unire tradizione e sperimentazione in un connubio sonoro assolutamente unico.
Dopo aver collaborato con artisti del calibro di Fura dels Baus, Chicuelo, Rocío Márquez, e molti altri ha pubblicato di recente ‘Los Angeles’ un album realizzato in collaborazione con con il musicista e produttore Raül Refree. ‘Aunque Es De Noche’ è uno dei singoli tratti dall’album e per la realizzazione del video musicale, l’artista si è potuta avvalere dell’agenzia creativa Pink Salt che si occupa da tempo di design e animazione.
Per il video è stato ingaggiato Ignasi Monreal, fashion designer per Gucci, animatore e regista di videoclip (ha collaborato anche al video di Two Weeks per Fka Twigs).

ROSALIA Aunque Es De Noche – Dir: Ignasi Monreal per Pink Salt


 

Il video di “Anque es de Noche” è prodotto da Pink Salt insieme a Collateral Films, oltre a Canada e The Line, studio d’animazione inglese che ha prodotto gli effetti “grattage” che mappano gli elementi live action del video, oltre al corpo di Rosalia.

È un racconto sulla morte quello del video, la morte che raggiunge l’anima di Rosalia. Realizzato in un unico piano sequenza, segue il percorso di una macchina che viaggia nella notte in una strada deserta, mentre la radio trasmette il brano dell’interprete catalana. È la macchina stessa che incarna questo movimento inesorabile ricco di simbologie e reliquie della tradizione cristiano spagnola. Lo spazio è totalmente soprannaturale fino a quando non trova Rosalia, seduta su una sedia davanti all’ingresso di un cimitero. Da questo momento in poi gli effetti di animazione infestano la sua figura, quasi a raffigurarne i movimenti dell’anima.

L’obiettivo era quello di creare un video musicale che catturasse l’essenza dei testi unendo l’immagine reale all’animazione – ha dichiarato Ignasi Monreal – usando la notte come metafora dell’ignoto da cui tutto emerge; il film è una celebrazione della morte come parte della vita

Quando Ignasi ci ha detto che stava dirigendo il video, siamo stati subito convinti che sarebbe stato un capolavoro. Per l’occasione abbiamo fatto in modo di mettere insieme un team di professionisti eccezionali del settore – ha dichiarato Beatrice Cardile,fondatrice e direttrice alla Pink Salt – Abbiamo avuto il privilegio di avere nel team Laia Ateca, scenografa che ha lavorato con Woody Allen in “Vicky Cristina Barcelona”, il direttore della fotografia Arnau Valls arrivato da Los Angeles e vincitore di moltissimi premi, Canada, casa di produzione di fama mondiale per la produzione di video musicali per artisti del calibro di Pharrel Williams, Drake e Rhianna, e Collateral Films casa di produzione innovativa e specializzata in film di moda. Dulcis in fundo, abbiamo coinvolto The Line, studio di animazione londinese che ha aggiunto un tocco contemporaneo e unico al film.”

 

Michele Faggi

Michele Faggi

Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.