giovedì, Dicembre 2, 2021

The Fuzz – Raise: il video di Matt Yoka tra Videodrome e il mostro della laguna nera

Matt Yoka è un giovane videomaker Californiano, uscito dai corsi di “film studies” dell’università di San Francisco e già richiestissimo in ambito underground. 

Ha girato due video per Ty Segall, ovvero il piano sequenza di Goodbye Bread e la splendida orgia  di corpi di Thank God For Sinners.  Oltre a questi ha diretto una serie di documentari durante e dopo i suoi anni universitari, tra cui uno dedicato a Echo Park (LA).

Il suo ultimo video, pubblicato da poche ore su youtube, è l’ultimo singolo di The Fuzz, ed è un omaggio lurido e sporco a Videodrome di David Cronenberg, a Poltergeist di Hooper e al “Mostro della Laguna Nera”, il tutto mentre un ragazzino si guarda un’esibizione della band dal suo televisore a tubo catodico e ne subisce gli effetti nefasti, trasformandosi in un alieno mostruoso che sarà di li a breve risucchiato dal rumore bianco del segnale televisivo.

L’aggiustamento del tracking che è possibile notare all’inizio del video sembra suggerirci che tutto quello che stiamo per vedere è il contenuto di una vecchia VHS.

Il video dura nominalmente 7:16 minuti, ma in realtà gli ultimi 3 in coda, sono semplice rumore bianco televisivo.

Matt Yoka in rete

Michele Faggi
Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img