Indie-eye – Cinema – Rivista di Critica Cinematografica

Victoria & Abdul di Stephen Frears la conferenza stampa a Venezia 74 

Di

Victoria & Abdul di Stephen Frears Gran Bretagna / 110’ in concorso a Venezia 74 – la conferenza stampa

Dal romanzo Victoria & Abdul di Shrabani Basu

Cast: Judi Dench, Ali Fazal, Eddie Izzard
Sceneggiatura: Lee Hall
Fotografia: Danny Cohen
Montaggio: Melanie Ann Oliver

Victoria & Abdul narra la storia (vera) dell’amicizia tra la regina Vittoria (Judi Dench) ed il giovane indiano di religione musulmana Abdul Karim (Ali Fazal) che diventa il suo maestro oltre che amico e confidente, suscitando lo sdegno dell’intera corte della regina Vittoria.

Per Judi Dench:
cosa ha significato per te tornare a vestire i panni della regina Vittoria dopo averlo fatto nel 1997 con il film La mia regina (Mrs. Brown)?

Non mi sarei mai aspettata di vestire nuovamente i panni della regina Vittoria – risponde Judi Dench. Ho un grande affetto per questo ruolo. Avevo già lavorato sul personaggio della Regina Vittoria e sono molto felice di aver avuto la fortuna di poter esplorare una storia così intensa e bella come quella narrata in questo film.

Per il regista Stephen Frears:
Ho trovato questo film meraviglioso, toccante ma anche divertente e ironico…

Ho sempre pensato che questo film doveva anche essere divertente. Penso sia una bella storia, un’amicizia tenuta nascosta per tanto tempo, che ci dice molto di quell’epoca e dei rapporti tra Gran Bretagna e India.

Judi Dench:

Sono sincera, nonostante avessi già interpretato la Regina Vittoria, non conoscevo questa storia. Ho ripreso in mano con entusiasmo i libri di storia per documentarmi il più possibile.

Il rapporto tra Abdul e Vittoria è molto complesso. Non è solo un sentimento di affetto, la regina sente che con Abdul c’è complicità e comprensione, può rilassarsi, non pensare al cerimoniale di corte, può essere libera di parlare e di imparare senza alcuna costrizione.

per Ali Fazal:
Nel film interpreti Abdul, un personaggio misterioso, di cui nessuno o quasi sapeva l’esistenza, come sei riuscito a calarti nella parte?

Insieme a Judi Dench abbiamo cercato di ricostruire questa meravigliosa amicizia. Abbiamo lavorato tanto insieme anche prima di girare il film. Personalmente ho letto il più possibile sull’epoca Vittoriana per cercare di capire il più possibile come calarmi nel ruolo.

Si tratta di un rapporto spirituale, pur nella enorme diversità culturale Abdul è stimolante per la regina, può esserle maestro, i due instaurano un legame all’insegna della crescita reciproca.

per Judi Dench:
cosa ti ispira di più in questo personaggio?

Come prima cosa dobbiamo chiarire che non esistono personaggi facili. Ogni ruolo richiede una enorme concentrazione e tanto lavoro. In questo caso ero affascinata dal fatto di poter affrontare una parte della vita della Regina Vittoria che non avevo trattato nel mio film precedente. Conoscere la vita della Regina mi ha senz’altro  facilitato ma è stato comunque difficile, a partire dalla difficoltà di indossare dei costumi di scena così pesanti e non proprio comodi.

 

Stephen Frears
Victoria & Abdul
Gran Bretagna - 2017

Con Judi Dench, Ali Fazal, Eddie Izzard
Durata 110 minuti

 

Marco Pini

Marco Pini

Marco Pini è Editore di Indie-eye.it insieme a Michele Faggi e Alessandro Allori, si occupa di Web marketing, sviluppo web e web 2.0 da più di un decennio, ha una passione smodata per musica e cinema