giovedì, Maggio 30, 2024

Alfonso Mastrantonio

Alfonso Mastrantonio, prodotto dell'annata '85, scrive di cinema sul web dai tempi dei modem 56k. Nella vita si è messo in testa di fare cose che gli piacciano, quindi si è laureato in Linguaggi dei Media, specializzato in Cinema e crede ancora di poterci tirare fuori un lavoro. Vive a Milano, si occupa di nuovi media e, finchè lo fanno entrare, frequenta selezioni e giurie di festival cinematografici.
Advertismentspot_img

Happy Family – di Gabriele Salvatores (Italia, 2010)

Happy Family, l'ultimo film di Gabriele Salvatores in un'analisi di Alfonso Mastrantonio

Fantastic Mr. Fox – di Wes Anderson: la recensione

Un regista che più d'ogni altro fa dei propri film la manifestazione cinematografica di diorami, tableaux vivants e album di famiglia, non può che trovare nell'adattamento animato di un libro illustrato uno dei sentieri più spontanei e naturali da imboccare per il suo cinema; Fantastic Mr. Fox esce domani in tutte le sale Italiane, la recensione in anteprima di Alfonso Mastrantonio...

Viral Video Falstival. Acceleratore di particelle creative.

Viral Video Falstival, a Bologna, la deadline scade il 30 Aprile, Alfonso Mastrantonio ce ne parla in dettaglio...

Miniature animate – The Secret of Kells e altre forme di resistenza bidimensionale

The Secret of Kells, dell’irlandese Tomm Moore, è un vero e proprio manifesto programmatico della seconda dimensione, che trasforma il ritorno al passato in avanguardia come solo le opere di rottura sanno fare; Alfonso Mastrantonio ci parla di alcune forme di resistenza bidimensionale...

Alice nel paese delle Meraviglie di Tim Burton (USA 2010)

Burton trasforma il Paese delle Meraviglie in una Narnia qualsiasi, riorganizzando il millimetrico caos di paradossi satirici, nonsense e calembour dei libri di Carroll in un più tradizionale intreccio epico; la recensione di Alfonso Mastrantonio...

Revanche – ti ucciderò di Gotz Spielmann (Austria – 2008)

Revanche, seppur non privo di difetti, resta un’opera potente e solenne, un teorema visivo sugli interrogativi sollevati dal desiderio di vendetta; giunge adesso nelle sale dopo una valanga di premi, la recensione di Alfonso Mastrantonio...

Avatar – di James Cameron

Avatar è uscito da pochi giorni negli States e Alfonso Mastrantonio, che è a New York, l'ha visto per noi in anteprima; in una recensione appassionata ce lo descrive come una potente opera di convergenza, esperienza videoludica di grande libertà

Nel paese delle creature selvagge di Spike Jonze: la recensione

Rimasto orfano della penna di Charlie Kaufman e dei suoi labirinti fatti di cunicoli cerebrali, per il suo terzo lungometraggio Spike Jonze si fa affiancare in fase di sceneggiatura dal più lineare Dave Eggers, romanziere sulla cresta dell’onda recentemente prestato al cinema

Alfonso Mastrantonio

Alfonso Mastrantonio, prodotto dell'annata '85, scrive di cinema sul web dai tempi dei modem 56k. Nella vita si è messo in testa di fare cose che gli piacciano, quindi si è laureato in Linguaggi dei Media, specializzato in Cinema e crede ancora di poterci tirare fuori un lavoro. Vive a Milano, si occupa di nuovi media e, finchè lo fanno entrare, frequenta selezioni e giurie di festival cinematografici.
spot_img