martedì, Settembre 29, 2020

Alfonso Mastrantonio

Alfonso Mastrantonio, prodotto dell'annata '85, scrive di cinema sul web dai tempi dei modem 56k. Nella vita si è messo in testa di fare cose che gli piacciano, quindi si è laureato in Linguaggi dei Media, specializzato in Cinema e crede ancora di poterci tirare fuori un lavoro. Vive a Milano, si occupa di nuovi media e, finchè lo fanno entrare, frequenta selezioni e giurie di festival cinematografici.

Il Clan di Pablo Trapero: la recensione

Il Clan di Pablo Trapero, dal 25 agosto nelle sale Italiane, la recensione in anteprima

Pelè di Jeff e Michael Zimbalist: Il calcio senza intensità

Pensato per rinverdire il mito del campione brasiliano agli occhi delle nuove generazioni, Pelè: birth of a legend dei fratelli Zimbalist, si rivela un progetto deragliato fin dalle intenzioni iniziali, segnato da una grave pigrizia narrativa, che finisce per banalizzare l'eccezionalità di una figura che è stata Antonomasia assoluta del calcio per almeno due decenni.

Nausicaä della Valle del vento di Hayao Miyazaki: la recensione

Il 5, 6 e 7 ottobre arriva nelle sale italiane "Nausicaä della Valle del vento" di Hayao Miyazaki

L’Attesa di Piero Messina: la recensione

L'attesa di Piero Messina, dal concorso veneziano alla sala. Dal 17 settembre, la recensione

The Childhood of a Leader di Brady Corbet – Venezia 72, Orizzonti

The Childhood of a leader, sezione orizzonti Venezia 72, la recensione

El clan di Pablo Trapero – Venezia 72, concorso

El Clan, il nuovo film di Pablo Trapero in concorso a Venezia 72, la recensione

Man Down di Dito Montiel – Venezia 72, Orizzonti

Man Down di Ditto Montiel, Venezia 72, orizzonti. La recensione

L’Hermine di Christian Vincent – Venezia 72, Concorso

L'Hermine di Christian Vincent, in concorso a Venezia 72, la recensione

Alfonso Mastrantonio

Alfonso Mastrantonio, prodotto dell'annata '85, scrive di cinema sul web dai tempi dei modem 56k. Nella vita si è messo in testa di fare cose che gli piacciano, quindi si è laureato in Linguaggi dei Media, specializzato in Cinema e crede ancora di poterci tirare fuori un lavoro. Vive a Milano, si occupa di nuovi media e, finchè lo fanno entrare, frequenta selezioni e giurie di festival cinematografici.

INDIE-EYE SU YOUTUBE

ECONTENT AWARD 2015