lunedì, Maggio 20, 2024

La prima notte bianca di scandicci è una notte “nera”, 17 luglio

locandina_doc_1Nottebianca nottenera; la prima notte bianca a Scandicci (Fi) parte dalla biblioteca comunale e ha come oggetto il nero dentro le nostre storie
Stasera, 17 luglio, la prima notte bianca di scandicci ha come oggetto il nero dentro le nostre storie. Vnerdì 17 LUGLIO non aprite la porta della biblioteca. Ma se varcherete quella soglia, preparatevi a camminare su orme di un rosso profondo, a perdervi in stanze con finestre che ridono, a essere fagocitati da pagine voraci, affamate di lettori temerari.

LETTORE ALLO SPIEDO PICCOLO
fra le 21.30 e le 23.00 tour su appuntamento per visitare la Biblioteca come nessuno ha mai visto prima. A cura dell’Associazione Allibratori. Per cuori impavidi.

LETTORE ALLO SPIEDO GRANDE fra mezzanotte e le 2.00 tour su appuntamento per impavidi adulti.

GIALLO E NON SOLO
fra le 22.00 e le 2.30 gli scrittori Leonardo Gori, Emiliano Gucci, Daniele Nepi, Marco Vichi con racconti e letture teatrali di Gogmagog negli angoli più remoti e bui. Per curiosi coraggiosi.

HORROR MOVIES fra le 21.45 e le 3.00 proiezione di Freaks (Tod Browning, 1932), Dracula (il primo Dracula sonoro – Tod Browning, 1931), l’invasione degli ultra corpi (Don Siegel, 1956) e Frankenstein (James Whale, 1931) nei sotterranei della Biblioteca. A cura di Luciano Panci. Solo per nervi d’acciaio.

IL RISVEGLIO DALL’INCUBO alle 2.30 per gli ultimi coraggiosi rimasti le brioches per ritemprarsi
INGRESSO LIBERO

INFO BIBLIOTECA DI SCANDICCI Via Roma 38/A
E-mail. bibliotecapromozione@scandiccicultura.it www.scandiccicultura.it Tel. 0557591861

ED INOLTRE………

A GINGERZONE
h 21.30 CORTI HORROR in collaborazione con l’Associazione Culturale “Essi Girano”
h 23.00 HANGING SHADOWS – PERSPECTIVES ON ITALIAN HORRORCINEMA di Paolo Fazzini
Documentario che raccoglie le testimonianze dei più grandi registi, sceneggiatori e addetti ai lavori della cinematografia horror italiana. Intervistati dal regista, Dario Argento, Ruggero Deodato, Lamberto Bava, Michele Soavi, Sergio Stivaletti fanno emergere le tappe, le evoluzioni, il modo in cui hanno saputo dare corpo ai fantasmi nascosti nell’inconscio della gente comune, così da creare una particolare storia del genere cinematografico. Le proiezioni riservate ad un pubblico adulto si terranno in terrazza, sconsigliata la visione agli stomaci deboli.
INGRESSO LIBERO

ARTICOLI SIMILI

CINEMA UCRAINO

Cinema Ucrainospot_img

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Indie-eye Su Youtubespot_img

FESTIVAL

ECONTENT AWARD 2015

spot_img