venerdì, Febbraio 23, 2024

Oscar 2010, The Hurt Locker di Kathryn Bigelow si prende tutto

Kathryn Bigelow ha fatto saltare il banco, la prima volta che una donna prende il premio per la miglior regia nella casa degli Academy Awards; questo è quello che si evidenzia un po’ ovunque; quello che ci interessa è che una delle autrici più importanti e più sottovalutate (soprattutto nel nostro paese) del cinema americano (e non solo) contemporaneo ha finalmente trionfato, anche su Tarantino, e francamente siamo felicissimi. The Hurt Locker porta alle estreme conseguenze il cinema che conosciamo della Bigelow, film accolto in modo tutto sommato tiepido durante Venezia ’65 è probabilmente uno dei migliori da lei realizzato.

The Hurt Locker su indie-eye.it

I premi:
Miglior Film
Miglior Regia
Miglior sceneggiatura originale (Mark Bol)
Miglior Montaggio (Bob Murawski e Chris Innis)
Miglior Montaggio del suono (Paul N.J. Ottosson)
Miglior missaggio del suono (Paul N.J. Ottosson e Ray Beckett)

Redazione IE Cinema
Redazione IE Cinema
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it Oppure vieni a trovarci attraverso questi profili: Indie-eye Pagina su Facebook | Indie-eye su Twitter | Indie-eye su Youtube | Indie-eye su Vimeo

ARTICOLI SIMILI

CINEMA UCRAINO

Cinema Ucrainospot_img

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Indie-eye Su Youtubespot_img

FESTIVAL

ECONTENT AWARD 2015

spot_img