giovedì, Giugno 13, 2024

The Caller di Matthew Parkhill, in anteprima al Ravenna Nightmare film festival

Mary Kee (Rachelle Lefavre, Twilight e La versione di Barney) una giovane donna appena uscita da un brutto divorzio e desiderosa solo di cominciare una vita è perseguitata dalle telefonate di una misteriosa donna. In una delle chiamate la sconosciuta le rivela che sta telefonando direttamente dal passato provocando il terrore in Mary Kee che decisa ad interrompere le conversazioni si troverà a scatenare suo malgrado una terribile vendetta da parte di misteriose forze oscure. Inevitabile il collegamento, almeno ad una prima lettura della trama, con Frequency-Il futuro è in ascolto (2000) come un po’ a tutto il sottogenere dei calling horror per questo nuovo film del regista inglese  Matthew Parkhill. Da un soggetto scritto anni fa da Sergio Casci italo-scozzese (discendente dalla stessa numerosa comunità di italiani emigrata in Scozia da Barga (Lucca) del cantautore Paolo Nutini) doveva essere ambientato a Glasgow e avere come protagonista nel ruolo di Mary Kee Brittany Murphy. La tragica scomparsa dell’attrice oltre a modifiche e slittamenti nella produzione hanno spostato l’ambientazione di The Caller a Puerto Rico dove il film è stato completamente girato e dove è anche stata ospitata l’anteprima mondiale il 23 agosto scorso, e hanno donato il ruolo principale a Rachelle Lefevre, già conosciuta dai più giovani amanti dell’horror come la terribile vampira Victoria in Twilight e New Moon, sostituita da Eclipse in poi da Bryce Dallas Howard. Coprotagonista di Lefevre, curiosamente, un altro attore che solitamente riveste i panni di un vampiro, questa volta in tv: Stephen Moyer, protagonista della fortunatissima e pluripremiata serie HBO True Blood. Le prime critiche hanno definito The Caller un film di impianto hollywoodiano classico ed efficace anche se qualcuno ha dubitato della precisa collocazione nella categoria horror, definendolo piuttosto un thriller che spaventa interpretato da due stars di teen movies che trascendono felicemente i limiti del genere regalando una performance di impatto.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=GBO-H9EZW5c[/youtube]

Redazione IE Cinema
Redazione IE Cinema
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it Oppure vieni a trovarci attraverso questi profili: Indie-eye Pagina su Facebook | Indie-eye su Twitter | Indie-eye su Youtube | Indie-eye su Vimeo

ARTICOLI SIMILI

CINEMA UCRAINO

Cinema Ucrainospot_img

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Indie-eye Su Youtubespot_img

FESTIVAL

ECONTENT AWARD 2015

spot_img