mercoledì, Luglio 17, 2024

Alfonso Mastrantonio

Alfonso Mastrantonio, prodotto dell'annata '85, scrive di cinema sul web dai tempi dei modem 56k. Nella vita si è messo in testa di fare cose che gli piacciano, quindi si è laureato in Linguaggi dei Media, specializzato in Cinema e crede ancora di poterci tirare fuori un lavoro. Vive a Milano, si occupa di nuovi media e, finchè lo fanno entrare, frequenta selezioni e giurie di festival cinematografici.
Advertismentspot_img

Venezia 67 – Concorso – La Passione di Carlo Mazzacurati (italia, 2010)

Più vicino agli accenti farseschi di La Lingua del Santo che a quelli intimisti di La Giusta Distanza l'ultimo film di Carlo Mazzacurati in concorso a Venezia 67 alterna gag garbate e sagaci sul mondo del cinema a frequenti scivolamenti nel facile macchiettisimo, la recensione di Alfonso Mastrantonio...

Venezia 67 – Concorso – Somewhere di Sofia Coppola

La Coppola utilizza corpi attoriali fatti della stessa difettosa sostanza dei suoi personaggi, la recensione di Somewhere

Venezia 67 – Concorso – La Pecora Nera di Ascanio Celestini (Italia, 2010)

Il primo lungometraggio di Ascanio Celestini si piega alla forza del testo che lo precede; La Pecora Nera, in concorso a Venezia 67, la recensione di Alfonso Mastrantonio...

Venezia 67 – Concorso – Black Swan di Darren Aronofsky (Usa, 2010)

Black Swan schiude uno sguardo impudico su di un universo artistico in cui la violenza della fatica e del sacrificio si abbatte sui corpi delle ballerine con cruenza affatto minore che nel wrestling: schiene graffiate, unghie sanguinolente, caviglie torte, giunture scricchiolanti e gambe spezzate; in concorso a Venezia 67

Il Rifugio – di François Ozon: la recensione

A pochi giorni dalla presentazione del suo Potiche alla platea del Lido, Ozon torna nelle sale italiane con un film probabilmente minore per ambizioni, ma che conferma l'amore del regista francese per un cinema abbacinato dal fascino dei personaggi femminili

Bobbio Film Festival 2010

Si è appena conclusa la 14ma edizione del Bobbio Film Festival organizzato da Marco Bellocchio, il resoconto di Alfonso Mastrantonio...

Fish Tank – di Andrea Arnold: la recensione

Il secondo, pluripremiato, lungometraggio di Adrea Arnold è decisamente una delle rare perle che ogni anno ci vengono sbadatamente consegnate nella risacca della distribuzione estiva; esce venerdi 23 nelle sale Italiane, la recensione in anteprima di Alfonso Mastrantonio...

Biografilm 2010 – Big River Man di John Maringouin (Canada, 2009)

Martin Strel è un ex giocatore d’azzardo ultracinquantenne, che insegna chitarra flamenca, pesa ben più di cento chili e rasenta l’alcolismo; la recensione di Big River Man di Alfonso Mastrantonio...

Alfonso Mastrantonio

Alfonso Mastrantonio, prodotto dell'annata '85, scrive di cinema sul web dai tempi dei modem 56k. Nella vita si è messo in testa di fare cose che gli piacciano, quindi si è laureato in Linguaggi dei Media, specializzato in Cinema e crede ancora di poterci tirare fuori un lavoro. Vive a Milano, si occupa di nuovi media e, finchè lo fanno entrare, frequenta selezioni e giurie di festival cinematografici.
spot_img