lunedì, Settembre 28, 2020

Dana Falconberry: The Paper Sailboat Ep

dana_sailboat.jpgFinalmente abbiamo avuto la possibilità di ascoltare per intero Paper Sailboat, quello che potremmo definire l’ep di debutto di Dana Falconberry, se escludiamo Ten Birds on a Wire, album scritto a quattro mani insieme a Mark Schantz e il primo cd di Peter and The Wolf, realizzato insieme a Red Hunter. Le due tracce estratte dall’ep che si possono ascoltare da alcuni mesi presso il profilo myspace della songwriter di Austin permettevano di immaginare l’organismo di un folk inconsueto, in tempi di sradicamento seriale. La tradizione della title track, diretta ed emozionale, costruita su quel falso r/accordo che recupera ciclicamente la strofa dal tempo , e l’essenza spectoriana, desolata e drammatica di un brano come Sadie, lasciavano intuire segni di un lavoro complesso. Le sei tracce dell’ep oscillano tra questi margini, in una sospensione narrativa e visionaria che ricorda gli episodi migliori di Peter and the Wolf (il mandolino e i cori voodoo di People of the night) e la complessità in/fedele di Bobby Gentry rispetto agli standards. My Sweetheart, my dear è una ballad dolorosa dove l’uso dei backing vocals e la fisarmonica di Red Hunter disegnano il ruolo tragico dei cori nella tradizione folk trascinando la narrazione verso l’inesorabilità; la concisione di un Ep in questo senso e soprattutto in tempi di di massive download e durate abnormi, restituisce il senso del passaggio e della combinazione; e Paper Sailboat ha questa rara progressione, Leave in the middle of the night, la seconda traccia dell’ep, è una cesura perfetta e rappresenta l’aderenza più storica e antica del songwriting di Dana Falconberry, un preludio alla title tracktree.jpg che con strumenti e una sensibilità diversa, lavora su quell’erosione della struttura che è nel Johnny Cash di I walk the line. Dana Falconberry ha una relazione molto colta con gli elementi della tradizione e Sophie, la traccia più bella, si serve del Jazz astratto di Michael Longoria, impegnato con vibes e percussioni, quasi fosse lo spettro di dana.jpgRaymond Scott e dei suoi giocattoli riprodotti attraverso uno schermo deformato, dove a cambiare è la velocità e il senso, ancora l’accordian questa volta suonato da Pat Guillory, si aggrappa alla visione di altre tradizioni senza cadere nella trappola della riconoscibilità, che in tempi di A Hawk and a hacksaw è davvero qualcosa di eccezionale; procedimento che fa giocare la memoria (personalissima, ci mancherebbe) con la scultura temporale di De Palma sul corpo di Black Dahlia, più Ulmer che Ellroy fortunatamente; la tradizione è congelata ad una distanza irrecuperabile, più dolorosa e in movimento, nell’accezione di e-motion. Il siparietto di Old ret hat prolettico a Leave in the middle of the night, introduce Sadie, le Shangri-Las di He Cried e Past present and Future nella loro forma più tragica, con il piano straordinario di Patty Griffin che affonda in un tempo irreale e nel sustain degli archi suonati dalle sorelle Whitmore e da Eamon Mcgloughlin; chiusura senza fine di uno degli esordi più interessanti del 2006. The Paper Sailboat Ep si può acquistare direttamente su Itunes nella versione download; per altri suoni c’è un podcast di Indie-eye realizzato qualche mese fa insieme a Dana, che include una sua session acustica di circa venti minuti, presso questo link.

Guarda il video di Leave in the middle of the night, registrato dal vivo lo scorso 22 settembre durante il Party dedicato al lancio di The Paper Sailboat Ep presso Epoch ad Austin, TX. Dana Falconberry: voce e chitarra; Michael Longoria: percussioni; Bonnie Whitmore: basso, video recording: Roy Taylor

Leave in the Middle of the Night live

Add to My Profile | More Videos

Michele Faggi
Michele Faggi
Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. Si occupa da anni di formazione e content management. È un esperto di storia del videoclip ed è un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Ha pubblicato volumi su cinema e new media.
Articolo precedenteThe Yours: Abraham Ep
Articolo successivoIndie-eye Podcast con Anni Rossi

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Villa. Torbido è il video diretto da Christoph Brehme in anteprima esclusiva su Indie-eye

"Torbido" è il nuovo singolo di "Villa", moniker dietro al quale opera Roberto Villa, bassista e musicista coltissimo già con i Ronin, Giacomo Toni, Emma Morton. Indie-eye presenta e promuove in esclusiva il videoclip realizzato dal regista di Potsdam naturalizzato forlivese Christoph Brehme. Animazione, stop motion ma anche documentario scientifico che incontra le meraviglie dell'invisibile. Tra la memoria delle avanguardie e un linguaggio organico.

Taxi, il videoclip autarchico dei Novalisi

Un viaggio tra Nord Italia e Parigi, quello di Taxi, il nuovo videoclip dei Novalisi realizzato dalla stessa band

Sky Ferreira e i video di Grant Singer: Night Time, My Time

Sky Ferreira e Grant Singer giocano con il cinema di David Lynch

The Irrepressibles – Let Go (Everybody Move Your Body Listen to Your Heart) – il bellissimo video di Savvas Stavrou

Promiscuo, fatto di luce e di corpi. Il nuovo video del regista cipriota stanziato a Londra Savvas Stavrou rompe la retorica del clubbing e della mascolinità, offrendoci un video liberatorio.

Fantastic Negrito – Lost In A Crowd, la session NPR

Le session di Fantastic Negrito prodotte da NPR

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015