Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Promiscuo, fatto di luce e di corpi. Il nuovo video del regista cipriota stanziato...

Pianosequenza alla "Rope" con molti riferimenti ad alcuni video degli anni 90. Thomas James...

Chintis Lundgren, talentuosa e pluripremiata animatrice Estone lavora per gli Sparks con il video...

Rita Ora deve imparare a star da sola. Nuovo video ipercinetico con sorpresa finale,...

  • Primo video hip-hop di un certo livello girato dall’inizio della crisi Covid-19. Drake si aggira per le stanze di casa sua. Un sito che ha l’estensione e le ambizioni di un museo. La cattività dell’animale sociale impone una riflessione sui video realizzati come reazione riflessa all’emergenza epidemiologica: tutti identici e allineati all’immagine del controllo e della sorveglianza, quella del potere. Cedere a queste forme è già una resa

  • L’antropologa visuale Kersti Jan Werdal dirige il suo primo videoclip; uno splendido esempio di cinema d’archivio per i No Age. “Feeler” è un assaggio del loro nuovo album su Drag City

  • Muoviti Ferma, il nuovo splendido videoclip di Cinepila, diretto da Giovanni Tomaselli per la cantautrice siciliana Eleonora Bordonaro. Girato in studio con più di mezza tonnellata di sabbia lavica dell’Etna è una lotta tra corpo e natura.

  • Erika Errante dirige per i Sycamore Age. Castaways without a storm, forse senza volerlo, parla anche del nostro presente. Chi sei disposto ad ospitare sulla tua zattera ai tempi del Coronavirus? Il videoclip

  • Ora. Lo spazio e il tempo della preghiera. Il cantus firmus di Giovanni Lindo Ferretti, le immagini di Martina Chinca e la musica dei C.S.I

  • Dal lavoro quotidiano di informazione svolto da Ristretti Orizzonti, fino alle testimonianze sul campo di persone come Vincenzo Russo, cappellano di Sollicciano, ci arrivano notizie inquietanti sulla condizione dei carcerati e i rischi che la popolazione ristretta sta correndo in questi giorni di emergenza epidemiologica. Più dell’inno di Mameli ci è venuto in mente uno splendido brano di Daniele Silvestri, ancora adatto per commentare la disumana discarica sociale del carcere. Aria.

  • Ambra Lunardi, videomaker di talento attiva dal 2006, è autrice di un numero impressionante di videoclip, tra cui una splendida quadrilogia realizzata per Nada Malanima. Protagonista del quarto numero di indie-eye showreel, il primo format video italiano dedicato a chi realizza video musicali, ha partecipato con una serie di frammenti divertentissimi, folli, creativi e realizzati con un pizzico di attitudine punk. Ambra Lunardi “interpreta” varie immagini di se stessa e racconta con ironia i segreti di un lavoro avventuroso e difficile. Da non perdere

Le interviste ››

I video di Indie-eye ››

Unboxing Video ››

Eventi e concerti ››