giovedì, Ottobre 29, 2020

Egokid – Ecce Homo (Novunque, 2011)

Sarebbe facile liquidare il gruppo guidato da Diego Palazzo e Piergiorgio Pardo come degli emuli dei Baustelle: facile e sbagliato, aggiungerei. Se è vero, infatti, che in un paio di episodi la vocalità e le ritmiche veloci e sbarazzine possono ricordare la band capitanata da Bianconi (mi riferisco a L’uomo qualunque e Con stile), il resto di Ecce Homo è fatto di altra pasta e altri riferimenti: in primis, al migliore pop di matrice anglosassone uscito nei primi anni 90, parlo di gente come Blur (assolutamente micidiale Ragazze+Ragazzi, adattamento da Girls & Boys) e i Pulp dei felici tempi di Different Class, aleggianti, con la loro gaia decadenza, su tutte le composizioni dell’album. Ed ancora, la solarità malinconica dei nostrani anni 60 (Mina, Tenco), compressi, pressurizzati in una sensibilità ultra-pop maledettamente catchy, che vi conquisterà al primo ascolto. Ma non è finita qui, perchè gli Egokid sono capaci anche di mettere il naso in sperimentalismi elettro wave dal taglio discretamente autoriale, come nel caso di Non si uccidono così anche i cavalli? (con la presenza di Fausto Rossi). Dicevamo poc’anzi degli anni 60: sono sicuro che se Mina sentisse Sirene non potrebbe esimersi dal farla sua; brano struggente come pochi, da carta vetrata sul cuore. È questo, forse, l’acme di Ecce Homo, insieme all’altro numero dal refrain killer (Una vita) e da Credo, zeppa com’è di nostalgie post- Ivan Graziani. Ulteriore valore aggiunto è l’apparato testuale, amare e sarcastiche riflessioni su religione e miserie italiche ( la già citata Credo e Parabole, la sorprendentemente attuale L’uomo qualunque), richiami romantici a letture giovanili (Come un eroe della Marvel), sofferte considerazioni su rapporti troppo complicati (Non mi hai fatto male). Un disco che esprime una raggiunta e felice maturità: con esso gli Egokid si candidano ad essere uno dei gruppi più rappresentativi della scena rock-pop nazionale.

Denis Prinzio
Denis Prinzio
Denis Prinzio è bassista di numerose band underground ora in congedo temporaneo, scribacchino di cose musicali per sincera passione, la sua missione è scoprire artisti che lo facciano star bene.

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Stormzy – Gang Signs & Prayer – il cortometraggio di Rollo Jackson

Rollo Jackson, geniale videasta londinese, dirige un nuovo capolavoro. I 15 minuti di "Gang Signs & Prayer" per promuovere in una long form visionaria il nuovo album di Stormzy

The Hour – Wasted: Una Gran Bretagna senza diritti nel video di Ben Strebel

Una community macherata nel video di Ben Strebel realizzato per The Hour. L'anonimato ci salverà dall'iper controllo della rete: Il video di "Wasted"

Boy oh Boy! di Diplo e GTA – il video partecipativo è online

È online il video di Boy oh Boy! di Diplo e GTA, realizzato con contributi partecipativi pubblicati su Vine

London Grammar – No Believer: il video di Jodeb

Nuovo video per il talentuoso Jonatan Desbiens aka Jodeb

Pinguini Tattici Nucleari – Ringo Starr: il video di William9 è un omaggio a Ritorno al Futuro

William9 torna a collaborare con i Pinguini Tattici Nucleari per il videoclip di "Ringo Starr" e rimette in scena una nota sequenza di Ritorno al Futuro

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015