Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Archivio autore

image

venerdì, Dicembre 12th, 2014

Acid Baby Jesus – Selected Recordings: la recensione

Nuovo album per gli Acid Baby Jesus, la recensione

venerdì, Novembre 28th, 2014

White Fence – For…The Recently Found Innocent: la recensione

Quinto album per White Fence; For...The Recently Found Innocent si muove tra Psych Rock dei Sixties e nuova onda Garage

venerdì, Novembre 21st, 2014

Earth – Primitive And Deadly: la recensione

Primitive And Deadly degli Earth è Drone Desert Doom visionario e impreziosito dalla voce di Mark Lanegan; un lavoro intenso con picchi compositivi notevoli

martedì, Novembre 11th, 2014

Bass Drum Of Death – Rip This: la recensione

I Bass Drum Of Death con Rip This abbandonano il Lo-Fi per abbracciare i riffoni grassi del Glam Rock

lunedì, Ottobre 20th, 2014

Inspiral Carpets – IC: la recensione

Cherry Red pubblica il nuovo album degli Inspiral Carpets, di nuovo in pista dopo la reunion del 2011

lunedì, Ottobre 13th, 2014

The Bevis Frond – Miasma: la recensione

Nick Saloman, mente dietro il progetto The Bevis Frond è sempre stato un musicista privo di senso della misura; Miasma è un album magmatico, ipnotico e delirante. Datato 1986 è una riscoperta necessaria per tutti gli amanti...

domenica, Ottobre 5th, 2014

Acid Baby Jesus – Vegetable EP: la recensione

Vegetable EP dei greci Acid Baby Jesus è l'antipasto del secondo album in uscita a breve; due brani, tossici e psicotici

venerdì, Settembre 26th, 2014

The Proper Ornaments – Wooden Head: la recensione

The Proper Ornaments, all'esordio con Wooden Head, miscelano con sapienza dolcezza lisergica e spavalderia guitar pop

martedì, Settembre 23rd, 2014

Honeyblood – s/t: la recensione

Honeyblood si infilano dritte dritte in quel filone che si ripromette di promuovere le tipiche sonorità da Indie Rock Band anni '90, ma al di là di alcuni spunti interessanti e qualche buona canzone, strappano una risicata...

martedì, Settembre 23rd, 2014

Popstrangers – Fortuna: la recensione

Fortuna, secondo disco dei Neozelandesi Postrangers, regala grandi melodie Guitar Pop lievemente psichedeliche

Pagine 1 di 20 1 2 3 4 5 6 20