domenica, Ottobre 24, 2021

Marcello Bonini

Marcello Bonini nasce a Bologna nel 1989. Insegnante, fa il montatore per vivere. Critico Cinematografico, ha scritto per diverse riviste di cinema e pubblicato una raccolta di racconti. Fa teatro e gira cortometraggi.
Advertismentspot_img

Kapitan Volkonogov bezhal di Natasha Merkulova, Aleksey Chupov: recensione – #Venezia78 – Concorso

Kapitan Volkonogov è ricco di buone idee, molte delle quali portate in scena con abilità; non è però un film compiuto, e difficilmente rimarrà negli annali del festival. In concorso a #Venezia78

Halloween Kills di David Gordon Green: recensione, #Venezia78 – Fuori Concorso

David Gordon Green continua la nuova saga di Halloween voluta da John Carpenter. Halloween Kills è il secondo film della trilogia presentato a #Venezia78 fuori concorso. Piccolo film di mestiere che non aggiunge niente di nuovo.

Freaks out di Gabriele Mainetti: recensione, #Venezia78 – Concorso

Freaks out, cinecomic all'italiana riuscito e galvanizzante. La recensione del nuovo film di Gabriele Mainetti in concorso a #Venezia78

Vidblysk (Reflection) di Valentyn Vasyanovych: recensione, #Venezia78 – Concorso

Realizzato con una serie di rigorosi piani sequenza, il film di Valentyn Vasyanovych esamina la pervasività della guerra, che invade le vite di chi abita in una zona di conflitto. In concorso a #Venezia78

Old Henry di Potsy Ponciroli: recensione, #Venezia78 – Fuori Concorso

Passato e mito al centro del Western di Potsy Ponciroli Fuori concorso a #Venezia78, la recensione

Illusions perdues di Xavier Giannoli: recensione, #Venezia78 – Concorso

Senza negare grande mestiere e capacità di messa in scena a Xavier Giannoli, il suo ultimo Illusions perdues rimane schiacciato dal peso della ricostruzione magniloquente. Un buon film di mestiere. La In concorso a #Venezia78

Ariaferma di Leonardo di Costanzo: recensione, #Venezia78 – Fuori Concorso

Di Costanzo costruisce il suo carcere immaginario in modo egregio, ma affida a un ottimo attore come Silvio Orlando il ruolo di sentenziare su ogni cosa, facendo scivolare il suo film nell'area di un buonismo stucchevole. Ariaferma è riuscito a metà. Fuori concorso a #Venezia78

Sundown di Michel Franco: recensione, #Venezia78 – Concorso

Franco opta per un minimalismo che investe tutti gli aspetti strutturali del suo film, dalla sceneggiatura alla regia. E lo spoglia anche dei motivi. La recensione di Sundown interpretato da Tim Roth e da una Charlotte Gainsbourg in stato di grazia

Marcello Bonini

Marcello Bonini nasce a Bologna nel 1989. Insegnante, fa il montatore per vivere. Critico Cinematografico, ha scritto per diverse riviste di cinema e pubblicato una raccolta di racconti. Fa teatro e gira cortometraggi.
spot_img