martedì, Aprile 16, 2024

Marcello Bonini

Marcello Bonini nasce a Bologna nel 1989. Insegnante, fa il montatore per vivere. Critico Cinematografico, ha scritto per diverse riviste di cinema e pubblicato una raccolta di racconti. Fa teatro e gira cortometraggi.
Advertismentspot_img

Il buco di Michelangelo Frammartino: recensione, #Venezia78 – Concorso

Il buco prosegue il discorso de "Le quattro volte", continuando ad elaborare un cinema di enorme fascino. Sul nuovo ipnotico film di Michelangelo Frammartino in concorso a #Venezia78

Spencer di Pablo Larrain: recensione, #Venezia78 – Concorso

La tragicità della Diana di Larraín è quella di un personaggio schiavo di quello che non è e non può essere. Spencer, il nuovo film di Pablo Larrain dedicato a Lady D. e interpretato da una splendida Kristen Stewart in concorso a #Venezia78, la recensione

The Card Counter (Il collezionista di Carte) di Paul Schrader: recensione, #Venezia78 – Concorso

The Card Counter è un film meccanico, disseminato di intuizioni folgoranti ma assolutamente ordinario nel risultato complessivo. Per Marcello Bonini, uno dei film meno riusciti di Paul Schrader. In concorso a #Venezia78

The Power of the dog di Jane Campion: recensione, #Venezia78 – Concorso

Jane Campion riscrive i parametri del Western alla luce del suo cinema. The Power of the Dog in concorso a #Venezia78, la recensione.

La Piscina di Jacques Deray: recensione, #ilcinemaritrovato2021

La Piscina, il film di Jacques Deray interpretato da Alain Delon, Romy Schneider, Jane Birkin e Maurice Ronet rivisto a "Il Cinema Ritrovato" 2021. La recensione

Un Posto al Sole di George Stevens: recensione #ilcinemaritrovato2021

In "Un posto al sole" George Stevens ha il coraggio di portare in scena un protagonista negativo, che scivola nel male, narrandone la corruzione morale. ri-visto all'edizione 2021 de Il Cinema Ritrovato

Il Carretto Fantasma di Victor Sjöström: recensione #ilcinemaritrovato2021

Il Carretto Fantasma, il capolavoro di Victor Sjöström tra gotico e melò, ri-visto di recente a Bologna pe l'edizione 2021 de "Il Cinema Ritrovato". La recensione

Une dernière fois di Olympe de G.: recensione

Olympe de G. racconta il sesso di Salomé a 69 anni. La donna ha deciso di farla finita, per non lasciare che il declino abbia la meglio, ma prima di questa scelta estrema, decide di sperimentare e coronare il sogno del miglior rapporto sessuale mai compiuto. Une dernière fois, visto al Torino Film Festival 2020

Marcello Bonini

Marcello Bonini nasce a Bologna nel 1989. Insegnante, fa il montatore per vivere. Critico Cinematografico, ha scritto per diverse riviste di cinema e pubblicato una raccolta di racconti. Fa teatro e gira cortometraggi.
spot_img