mercoledì, Febbraio 28, 2024

Venezia 72: tutti i film della Mostra del Cinema

Annunciato oggi il programma ufficiale di Venezia 72, con ben quattro titoli italiani in concorso che si aggiungono a quelli già annunciati nelle sezioni collaterali e autonome de “La settimana della critica” e delle “Giornate degli autori – venice days”.
Torna quindi Marco Bellocchio in concorso con Sangue del Mio Sangue, film sviluppato tra due epoche e che racconta della condanna di suor Benedetta, murata viva nelle prigioni di Bobbio per aver sedotto Federico e il suo gemello prete. Molti secoli dopo e precisamente ai giorni nostri, un uomo chiamato Federico tornerà in quei luoghi per scoprire che l’edificio è occupato da un conte misterioso, la cui vita si svolge solo di notte.
Il film è interpretato da Roberto Herlitzka, dal figlio del regista Giorgio Bellocchio, da Filippo Timi, da Alba Rohrwacher e da Lidiya Liberman, l’attrice di origini ucraine che interpreta Suor Benedetta. Il film è stato girato proprio a Bobbio, paese del regista e sede delle iniziative che Bellocchio ha portato avanti negli ultimi anni, con un festival e una scuola di cinema.
Luca Guadagnino realizza il remake de “La Piscina” torbido noir diretto da Jacques Deray nel 1968. Il film di Guadagnino si intitola A Bigger Splash, rispetto all’originale si svolge in Costa Azzurra e la tensione erotica verrà condivisa da Tilda Swinton, nella parte di una rockstar, Matthias Schoenaerts, fotografo, un amico della Swinton interpretato da Ralph Fiennes e Dakota Johnson nella parte della giovane figlia.

Christopher Plummer in "Remember" di Atom Egoyan
Christopher Plummer in “Remember” di Atom Egoyan
L’attesa è l’esordio di Piero Messina nato sotto la benedizione della “crew” di Sorrentino. Juliette Binoche e Lou de Laâge sono due donne sole in Sicilia che vivono in una villa dell’entroterra, mentre attendono Giuseppe, figlio di Anna (La Binoche) e fidanzato di Jeanne (la de Laage).
Per amor Vostro segna il ritorno di Giuseppe Gaudino dopo ventanni di lontananza dal cinema di finzione e una lunga carriera svoltasi nel cinema documentario. Interpretato da Valeria Golino, il film è in bianco e nero ed ambientato tra Pozzuoli e Napoli.

Da segnalare, anche il film postumo del grande Claudio Caligari, prodotto da Valerio Mastrandrea e intitolato Non essere cattivo. Il film è nella sezione Fuori concorso ed è interpretato da Luca Marinelli, Alessandro Borghi, Silvia D’Amico, Roberta Mattei.

Fuori concorso anche il nuovo film di Franco Maresco intitolato Gli uomini di questa città io non li conosco

Matthias Schoenaerts ancora interprete accanto a Eddie Redmayne, Alicia Vikander e Ben Whishaw nel film The Danish Girl diretto da Tom Hooper (Il discorso del Re, I Meserabili), sulla riassegnazione sessuale di una delle prime transessuali della storia

The Danish Girl
The Danish Girl
Heart of a Dog è il debutto sulla lunga distanza per Laurie Anderson, il film è in concorso a Venezia 72 ed è stato commissionato dalla televisione Franco-tedesca Arte. Un film sulla perdita, soggetto che l’artista americana conosce benissimo, considerate le ultime vicende personali che l’hanno colpita. Farà parte di una serie di storie sotto il marchio “Language of the future” dove l’artista americana metterà se stessa al centro di numerose situazioni affrontate di volta in volta con la libertà di una narratrice, di un’antropologa, di una giornalista.
Atom Egoyan torna con un nuovo film intitolato Remember, co-produzione tra Canada e Germania, interpretata da Christopher Plummer, Martin Landau, Dean Norris, Bruno Ganz, Jürgen Prochnow, Heinz Lieven. Il film è un thriller dove il più oscuro capitolo del ventesimo secolo collide con una missione di vendetta.

In concorso a Venezia anche Amos Gitai con Rabin, the last day, racconta la storia dell’omicidio di Yitzhak Rabin premier laburista ucciso da un giovane nazionalista di destra, intenzionato a sabotare il processo di pace con la parte palestinese.

Undici minuti nella vita di diverse persone, giovani e vecchi, poveri e ricchi, in uno strano thriller diretto dal grande Jerzy Skolomowski e intitolato appunto 11 minut che torna in concorso a Venezia dopo il suo bellissimo Essential Killing. Il film è interpretato da Agara Buzek, Richard Dormer, Dawid Ogrodnik

Aleksandr Sokurow porterà a Venezia il suo attesissimo Francofonia, terza parte della trilogia introdotta da Moloch e proseguita con Taurus.

Aleksandr Sokurow: Francofonia
Aleksandr Sokurow: Francofonia
Tsai Ming liang porta invece fuori concorso il suo nuovo Na ri Xiawu (Afternoon) interpretato insieme a Lee Kang-sheng. Sempre fuori concorso il nuovo documentario di Frederick Wiseman, che con Jackson Heights racconta il meltin’ pot e la diversità etnica nel quartiere del Queens, a New York City

VENEZIA 72, TUTTI I FILM DEL CONCORSO

EMIN ALPER – ABLUKA (FRENZY)
Turchia, Francia, Qatar, 114′
Mehmet Özgür, Berkay Ates

LAURIE ANDERSON – HEART OF A DOG
Usa, 75′
Laurie Anderson

MARCO BELLOCCHIO – SANGUE DEL MIO SANGUE
Italia, Francia, Svizzera, 106′
Roberto Herlitzka, Pier Giorgio Bellocchio, Lydiya Liberman, Fausto Russo Alesi, Alba Rohrwacher, Federica Fracassi, Filippo Timi

SUE BROOKS – LOOKING FOR GRACE
Australia, 97′
Richard Roxburgh, Radha Mitchell, Odessa Young, Terry Norris, Harry Richardson

DRAKE DOREMUS – EQUALS
Usa, 101′
Kristen Stewart, Nicholas Hoult, Guy Pearce, Jacki Weaver

ATOM EGOYAN – REMEMBER
Canada, Germania, 95′
Christopher Plummer, Martin Landau, Dean Norris, Bruno Ganz, Jürgen Prochnow, Heinz Lieven

CARY FUKUNAGA – BEASTS OF NO NATION
Usa, 133′
Idris Elba

GIUSEPPE M. GAUDINO – PER AMOR VOSTRO
Italia, Francia, 110′
Valeria Golino, Massimiliano Gallo, Adriano Giannini

XAVIER GIANNOLI – MARGUERITE
Francia, Repubblica Ceca, Belgio, 127′
Catherine Frot, André Marcon, Michel Fau, Christa Théret, Denis Mpunga, Sylvain Dieuaide

AMOS GITAI – RABIN, THE LAST DAY
Israele, Francia, 153′
Ischac Hiskiya, Pini Mitelman, Michael Warshaviak, Einat Weizman, Rotem Keinan, Yogev Yefet, Yael Abecassis

LUCA GUADAGNINO – A BIGGER SPLASH
Italia, Francia, 120′
Tilda Swinton, Ralph Fiennes, Matthias Schoenaerts, Dakota Johnson, Corrado Guzzanti

OLIVER HERMANUS – THE ENDLESS RIVER
Sud Africa, Francia, 108′
Nicolas Duvauchelle, Crystal-Donna Roberts, Clayton Evertson, Darren Kelfkens, Denise Newman

TOM HOOPER – THE DANISH GIRL
Regno Unito, Usa, 120′
Eddie Redmayne, Alicia Vikander, Amber Heard, Sebastian Koch, Ben Whishaw, Matthias Schoenaerts

CHARLIE KAUFMAN, DUKE JOHNSON – ANOMALISA
Usa, 90′
(animazione)
Jennifer Jason Leigh, David Thewlis, Tom Noonan

ZHAO LIANG – BEHEMOTH
Cina, Francia, 95′
(documentario)

PIERO MESSINA – L’ATTESA
Italia, Francia, 100′
Juliette Binoche, Lou de Laâge, Giorgio Colangeli, Domenico Diele, Antonio Folletto, Giovanni Anzaldo

JERZY SKOLIMOWSKI – 11 MINUT (11 MINUTES)
Polonia, Irlanda, 81′
Richard Dormer, Paulina Chapko, Wojciech Mecwaldowski, Dawid Ogrodnik, Andrzej Chyra

ALEKSANDR SOKUROV – FRANCOFONIA
Francia, Germania, Paesi Bassi, 87′
Louis-Do de Lencquesaing, Benjamin Utzerath

PABLO TRAPERO – EL CLAN
Argentina, Spagna, 108′
Guillermo Francella, Peter Lanzani

LORENZO VIGAS – DESDE ALLÁ
Venezuela, Messico, 93′
Alfredo Castro, Luis Silva

CHRISTIAN VINCENT – L’HERMINE
Francia, 98′
Fabrice Luchini, Sidse Babett Knudsen

FUORI CONCORSO

EVGENY AFINEEVSKY – WINTER ON FIRE
Ucraina, 85′
(documentario)

DANIEL ALFREDSON – GO WITH ME
Usa, Canada, Svezia, 90′
Anthony Hopkins, Julia Stiles, Ray Liotta, Alexander Ludwig, Hal Holbrook, Steve Bacic, Lochlyn Munro

YANN ARTHUS-BERTRAND – HUMAN
Francia, 188′
(documentario)

NOAH BAUMBACH, JAKE PALTROW – DE PALMA
Usa, 109′
(documentario)

AMY BERG – JANIS
Usa, 115′
(documentario)

CLAUDIO CALIGARI – NON ESSERE CATTIVO
Italia, 100′
Luca Marinelli, Alessandro Borghi, Silvia D’Amico, Roberta Mattei

SCOTT COOPER – BLACK MASS
Usa, 122′
Johnny Depp, Joel Edgerton, Benedict Cumberbatch, Rory Cochrane, Jesse Plemons, Dakota Johnson, Peter Sarsgaard, Kevin Bacon

HU GUAN – LAO PAO ER (MR SIX)
Cina, 135′
Feng Xiaogang

BALTASAR KORMÁKUR – EVEREST [FILM D’APERTURA]
Regno Unito, USA, 122′
Jason Clarke, Josh Brolin, John Hawkes, Robin Wright, Michael Kelly, Sam Worthington, Keira Knightley, Emily Watson, Jake Gyllenhaal

SERGEI LOZNITSA – SOBYTIE (THE EVENT)
Paesi Bassi, Belgio, 74′
(documentario)

FRANCO MARESCO – GLI UOMINI DI QUESTA CITTÀ IO NON LI CONOSCO
Italia, 115′
(documentario)

THOMAS MCCARTHY – SPOTLIGHT
Usa, 123′
Michael Keaton, Mark Ruffalo, Rachel McAdams, Stanley Tucci, Liev Schreiber, Brian d’Arcy James

TSAI MING-LIANG – NA RI XIAWU (AFTERNOON)
Taipei cinese, 137′
Tsai Ming-liang, Lee Kang-sheng

GIANFRANCO PANNONE – L’ESERCITO PIÙ PICCOLO DEL MONDO
Città del Vaticano, Italia, Svizzera, 80′
(documentario)

ARTURO RIPSTEIN – LA CALLE DE LA AMARGURA
Messico, Spagna, 99′
Patricia Reyes Spíndola, Nora Velázquez, Sylvia Pasquel, Arcelia Ramírez, Alejandro Suárez, Alberto Estrella

MARTIN SCORSESE – THE AUDITION
Usa, 16′
Robert De Niro, Leonardo DiCaprio, Brad Pitt, Martin Scorsese

BERTRAND TAVERNIER – LA VIE ET RIEN D’AUTRE
Francia, 135′
Philippe Noiret, Sabine Azéma

FREDERICK WISEMAN – IN JACKSON HEIGHTS
Usa, 190′
(documentario)

ORIZZONTI

HIWOT ADMASU GETANEH – NEW EYES [CORTOMETRAGGI]
Francia, Germania, 11′
Selam Fikadu, Berite Eshetu, Surafel Tsegaye, Feven Teshome

MERZAK ALLOUACHE – MADAME COURAGE
Algeria, Francia, Emirati Arabi Uniti, 90′
Adlane Djemil, Lamia Bezouaoui, Leïla Tilmatine, Abdellatif Benahmed, Mohamed Takerret

GIOVANNI ALOI – E.T.E.R.N.I.T. [CORTOMETRAGGI]
Francia, 14′
Ali Salhi, Serena Grandi

JOKO ANWAR – A COPY OF MY MIND
Indonesia, Corea del Sud, 116′
Tara Basro, Chicco Jerikho

MARIANA ARRIAGA – EN DEFENSA PROPIA [CORTOMETRAGGI]
Messico, 14′
Mauricio Isaac, Emilio Echevarría

KARIM BOUKERCHA – VIOLENCE EN RÉUNION [CORTOMETRAGGI]
Francia, 15′
Vincent Cassel

ALBERTO CAVIGLIA – PECORE IN ERBA
Italia, 85′
Davide Giordano, Anna Ferruzzo, Bianca Nappi, Mimosa Campironi, Lorenza Indovina, Omero Antonutti

SAMUEL COLLARDEY – TEMPÊTE
Francia, 89′
Dominique Leborne, Mailys Leborne, Mattéo Leborne

BRADY CORBET – THE CHILDHOOD OF A LEADER
Gran Bretagna, Ungheria, Belgio, Francia, 113′
Liam Cunningham, Bérénice Bejo, Stacy Martin, Yolande Moreau, Tom Sweet, Robert Pattinson

RENATO DE MARIA – ITALIAN GANGSTER
Italia, 87′
Andrea Di Casa, Paolo Mazzatelli, Luca Micheletti, Aldo Ottobrino, Sergio Romano, Francesco Sferrazza Papa

KEVIN JEROME EVERSON – IT SEEMS TO HANG ON [CORTOMETRAGGI]
Usa, 20′
Lynnette Freeman, Ricky Goldman

VAHID JALILVAND – CHAHARSHANBEH, 19 ORDIBEHESHT (WEDNESDAY, MAY 9)
Iran, 102′
Niki Karimi, Amir Aghaee, Shahrokh Forootanian, Vahid Jalilvand

SHEN JIE – HOU (MONKEY) [CORTOMETRAGGI]
Cina, 5′
(animazione)

YAELLE KAYAM – MOUNTAIN
Israele, 83′
Shani Klein, Avshalom Pollak, Haitham Ibrahem Omar

TOBIAS LINDHOLM – KRIGEN (A WAR)
Danimarca, 115′
Pilou Asbæk, Tuva Novotny

VETRI MAARAN – VISAARANAI (INTERROGATION)
India, 106′
Dinesh Ravi, Samuthira Kani, Murugadas Periyasamy

JAKE MAHAFFY – FREE IN DEED
Usa, Nuova Zelanda, 98′
David Harewood, Edwina Findley

GABRIEL MASCARO – BOI NEON
Brasile, Uruguay, Paesi Bassi, 101′
Juliano Cazarré, Maeve Jinkings, Aline Santana, Carlos Pessoa, Vinicíus de Oliveira

DITO MONTIEL – MAN DOWN
Usa, 92′
Shia LaBeouf, Kate Mara, Jai Courtney, Gary Oldman

HADAR MORAG – LAMA AZAVTANI (WHY HAST THOU FORSAKEN ME?)
Israele, Francia, 94′
Muhammad Daas, Yuval Gurevich

ALY MURITIBA, MARJA CALAFANGE – TARÂNTULA [CORTOMETRAGGI]
Brasile, 20′
Malu Zanetti Domingues, Luma Domingues Zanetti, Giuly Biancato, Ana Clara Fischer

SEBASTIÁN MURO – 55 PASTILLAS [CORTOMETRAGGI]
Argentina, 13′
Fidel Cuello Vitale Valentina Britos Camilo Cuello Vitale Guillermo Tkach

ELNURA OSMONALIEVA – SEIDE [CORTOMETRAGGI]
Kirghizistan, 15′
Kaliman Kalybek Kyzy, Kanat Abdrakhmanov, Razha Alieva

CRISTINA PICCHI – CHAMP DES POSSIBLES [CORTOMETRAGGI]
Canada, 13′
(documentario)

RODRIGO PLÁ – UN MONSTRUO DE MIL CABEZAS
Messico, 75′
Jana Raluy, Emilio Echevarría, Sebastián Aguirre, Hugo Albores

ANITA ROCHA DA SILVEIRA – MATE-ME POR FAVOR
Brasile, Argentina, 101′
Valentina Herszage, Mari Oliveira, Júlia Roliz, Dora Freind, Bernardo Marinho, Vitor Mayer

NICOLAS SAADA – TAJ MAHAL
Francia, Belgio, 89′
Stacy Martin, Louis-Do de Lencquesaing, Gina McKee, Alba Rohrwacher

IVAN SALATIC – DVORIŠTA (BACKYARDS) [CORTOMETRAGGI]
Montenegro, 20′
Marko Stibohar, Luka Petrone, Sara Kosovac

WICHANON SOMUMJARN – JER GUN MUER RAO JER GUN (THE YOUNG MAN WHO CAME FROM THE CHEE RIVER) [CORTOMETRAGGI]
Thailandia, 16′
Yingyong Wongtakee, Teerana Khareram

DUBRAVKA TURIC – BELLADONNA [CORTOMETRAGGI]
Croazia, 18′
Aleksandra Naumov, Nada Ðurevska, Lana Baric, Anita Matkovic

DAVID VICTORI – ZERO [CORTOMETRAGGI – FUORI CONCORSO]
Usa, Regno Unito, Spagna, Messico, 28′
Joe Eggold, Felix Avitia, David Atkinson

JULIAN WAYSER – OH GALLOW LAY [CORTOMETRAGGI]
Usa, 20′
John Robinson, Jason Ritter, Kelsey Sanders, Andoni Anastasse

YORGOS ZOIS – INTERRUPTION
Grecia, Francia, Croazia, 109′
Alexandros Vardaxoglou, Maria Kallimani, Alexia Kaltsiki, Christos Stergioglou, Maria Filini

Biennale College – Cinema
Laboratorio di alta formazione aperto a giovani filmmakers per la produzione di film a basso costo

KUBA CZEKAJ – BABY BUMP
Polonia, 90′

KOHKI HASEI – BLANKA
Giappone, 90′

ANNA ROSE HOLMER – THE FITS
Usa, 90′

I FILM DI VENEZIA CLASSICI
LA SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA CRITICA
LE GIORNATE DEGLI AUTORI – VENICE DAYS

Redazione IE Cinema
Redazione IE Cinema
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it Oppure vieni a trovarci attraverso questi profili: Indie-eye Pagina su Facebook | Indie-eye su Twitter | Indie-eye su Youtube | Indie-eye su Vimeo

ARTICOLI SIMILI

CINEMA UCRAINO

Cinema Ucrainospot_img

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Indie-eye Su Youtubespot_img

FESTIVAL

ECONTENT AWARD 2015

spot_img