giovedì, Ottobre 1, 2020

Denis Villeneuve: con “Enemy” realizza “L’uomo Duplicato” di Saramago

È lo stesso Saramago che definiva L’uomo Duplicato, il suo romanzo pubblicato per la prima volta nel 2002, come “un film di fantascienza, scritto, diretto e interpretato da cloni agli ordini di uno scienziato pazzo”.
Tertuliano Máximo Afonso, professore di matematica si accorge dell’esistenza di un suo vero e proprio “doppio” dopo aver noleggiato un film in una videoteca. Il doppelganger è António Claro, attore che darà origine ad una serie di eventi percepiti come una tragica calamità dal protagonista; nel corso del romanzo questo conflitto verrà descritto rispettivamente come “ follia “, “ copia”, “balordaggine “, “assurdità”, “ doppio “, “ controfigura “, “ uomo identico “, “ siamese staccato”. E come in tutti i romanzi dello scrittore portoghese, la visione è quasi sempre una palbebra e il suo rovescio. Dal romanzo di Saramago, il regista canadese Denis Villeneuve, nelle sale italiane in questi giorni con il suo ultimo “Prisoners“, ha tratto “Enemy”, film che aveva terminato poco prima di Prisoners e quindi dopo “la donna che canta” e che è stato presentato all’edizione più recente del Festival di Toronto e che è già passato per numerosi festival tra cui San Sebastian, Stitges, Abu Dhabi, Stoccolma.
“Enemy” è quindi a tutti gli effetti la prima collaborazione di Villeneuve con Jake Gyllenhaal, protagonista anche di questo film.
In rete da pochi giorni una prima, stimolante, clip e il bellissimo poster originale che agevoliamo nella scheda del film. “Enemy” è interpretato anche da Mélanie Laurent, Sarah Gadon e Isabella Rossellini.

L’uomo duplicato di Saramago è edito in Italia da Feltrinelli.

Redazione IE Cinema
Redazione IE Cinema
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it Oppure vieni a trovarci attraverso questi profili: Indie-eye Pagina su Facebook | Indie-eye su Twitter | Indie-eye su Youtube | Indie-eye su Vimeo

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Advertisment

FESTIVAL

Glocal Film Festival: call aperte

Come da tradizione, il lancio dei bandi delle sezioni competitive Panoramica Doc e Spazio Piemonte per la 20a edizione del Glocal Film Festival, che si terrà dall’11 al 15 marzo 2021 al Cinema Massimo-MNC, si sposa con una serata dal respiro internazionale: la tappa torinese del Manhattan Short Film Festival.

CinemAmbiente: l’anteprima di Rebuilding Paradise di Ron Howard

Spostato a causa dell’emergenza sanitaria dal tradizionale periodo tardo-primaverile a quello autunnale, il Festival, organizzato dal Museo Nazionale del Cinema e diretto da Gaetano Capizzi, si svolgerà a Torino dal 1° al 4 ottobre

Careless Crime di Shahram Mokri: recensione

Dopo due film tanto simili sembrava che Mokri avesse trovato il proprio personalissimo sistema di fare cinema e che fosse intenzionato a portarlo ancora avanti. Careless Crime però è diverso, ma allontanandosene ricorre alla riflessione sul tempo e lo spazio per trasformarsi in una dichiarazione d’intenti. La recensione di Careless Crime

Ca’ Foscari Short Film Festival 2020: Un festival diffuso

Dario Argento, Pino Donaggio, Lorenzo Mattotti gli ospiti speciali del Ca' Foscari Short. Festival "diffuso" tra location fisiche e web

The Flood Won’t Come di Marat Sargsyan: recensione

The Flood Won't Come, una decostruzione dell'aura sacrale che circonda l'odore della guerra. Visto alla SIC di Venezia 77, la recensione

ECONTENT AWARD 2015