venerdì, Luglio 19, 2024

Crawl, il debutto di Paul China al Ravenna Nightmare film festival 2011

«La perseveranza è l’unica verità di un aspirante film maker». Così parla il regista inglese Paul China al suo debutto insieme al fratello gemello Benjamin, produttore, con l’horror indipendente Crawl che sarà presentato come anteprima Italiana al prossimo Ravenna NightMare Film Festival (26 ottobre-1 novembre 2011); solo pochi giorni dopo la World Premiere del 15 ottobre allo ScreamFest Horror Film Festival di Los Angeles.
Ambientato in una sconosciuta cittadina rurale australiana tra suspense, humor nero e una congrua dose di sangue versato, narra le vicende di uno spietato killer croato e di una giovane cameriera tenuta in ostaggio nella sua stessa casa che sarà costretta a fare qualsiasi cosa per sopravvivere. Crawl girato in soli 25 giorni in formato cinemascope con la digital RED camera (utilizzata recentemente anche da David Fincher per The Social Network e da Rob Marshall in I pirati dei Caraibi: Oltre i confini del mare), con atmosfere che sono un dichiarato omaggio ad Hitchcock, ai classici dell’horror e al western, corona il percorso di una vita per i fratelli China. Inglesi trapiantati in Australia cresciuti tra il cinema e i negozi di video noleggio, prima di lasciare l’Europa studiano entrambi storia del cinema per poi fondare insieme la loro casa di produzione, la China Brothers Productions. Paul autore anche del soggetto definisce il suo film di debutto ambiguo e sfuggente ad una definizione immediata da parte del pubblico che sicuramente non scorderà facilmente alcune sequenze.  Se il cast (Andy Barclay, Paul Bryant and Lauren Dillon e la bellissima Georgina Haig, già vista in un horror very trash come Road Train) non punta su nomi troppo noti, la crew tecnica è sicuramente d’eccellenza  con le partecipazioni di Brian Breheney (Priscilla La Regina del Deserto) direttore della fotografia e produttore, la make-up artist Anita Morgan (La maschera di cera, X Men Le origini – Wolverine, Australia) e il regista della seconda unità Wade Savage (Sanctum). In una recente intervista ad Igorslab Paul China ha raccontato molto sulla vocazione sua e di Benjamin a realizzare film, cominciata nell’infanzia con la visione di Pinocchio e la fascinazione per il segmento narrativo nel quale è presente la balena, della difficoltà di dare vita ad uno script e dello sforzo non solo per realizzare un film indipendente ma soprattutto per distribuirlo, concludendo dicendosi soddisfatto di questa prima esperienza che è evidentemente il frutto di un lungo processo fatto di studio e di una forte tensione verso l’andare avanti nonostante le difficoltà nel realizzare un primo film senza grosse majors alle spalle.

Di seguito una serie di contenuti audiovisivi pubblicati sul profilo ufficiale Vimeo del film

Crawl – Trailer

 

Crawl – Intervista al cast

 

 

 

Redazione IE Cinema
Redazione IE Cinema
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it Oppure vieni a trovarci attraverso questi profili: Indie-eye Pagina su Facebook | Indie-eye su Twitter | Indie-eye su Youtube | Indie-eye su Vimeo

ARTICOLI SIMILI

CINEMA UCRAINO

Cinema Ucrainospot_img

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Indie-eye Su Youtubespot_img

FESTIVAL

ECONTENT AWARD 2015

spot_img