sabato, Settembre 26, 2020

Kurt Vile – Smoke Ring For My Halo: la recensione

Nuova pubblicazione per Kurt Vile, dopo il fortunato Childish Prodigy, riemerge presentando Smoke ring for my halo. Fedele da sempre alle ambientazioni folk e lo-fi, conferma le sue inclinazioni proponendo dieci tracce che si snodano in contesti seventies, timidamente affacciati in sfumature pop. Una morbidezza dei suoni abbraccia la voce modulata di Kurt che non fatica nel trovare la comodità necessaria per spaziare in gamme orecchiabili e scarne, una miscela di chitarre acustiche e semi distorte sorreggono il disco nei vari atteggiamenti che s’incontrano.

Le ritmiche pop, commerciali di Society is my friend e In my time, si scontrano con Peeping Tomboy o Ghost Town, pezzi minimalisti e lo-fi che appartengono maggiormente al bagaglio del cantautore di Philadelphia. Un tono più ruvido lo si incontra in Puppet to the Man, uno scorcio di distorsione e psych che rimanda molto a Iggy Pop nella composizione, e a Lou Reed nel cantato. Un full length nel quale ci si perde fra le atmosfere che, nell’insieme, ricordano quelle degli America o Tom Petty , registri delicati dagli intrecci country e folk con forti propensioni commerciali che donano una scorrevolezza che, in questo caso forse, è troppo marcata.

L’ascolto risulta appunto fin troppo levigato, senza guizzi capaci d’attirar l’attenzione, i pezzi, di conseguenza, scivolano senza lasciare particolari segni. Un talento, quello di Kurt Vile, certamente consolidato, ma che troverebbe più conferme in una dimensione più personale e delineata, una pecca che sembra aver lasciato sul posto l’artista, facendolo franare in una ricerca smisurata di una sperimentazione che potesse apparire attuale e, allo stesso tempo, anacronistica, una formula che, evidentemente, non ha saputo trovare. Non ci resta che rimandare l’appuntamento al prossimo capitolo.

Kurt Vile su myspace

Paolo Pavone
Paolo Pavone
Paolo Pavone Vive, nasce, e cresce fra le risaie del nord italia, salvo una lunga parentesi nel regno unito. Torna per occuparsi, di giorno dell' arte e del design e di notte di musica e scrittura.

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

L’amo – Stupida: il video di Emilio Costa

Emilio costa gira il nuovo video per L'amo: Stupida

Hercules & Love Affair – My Offence: il video di Matt Lambert

Le icone della nightlife gay newyorchese nel nuovo video di Hercules & Love affair realizzato dal video artista Matt Lambert, nuova ri-definizione dei processi identitari nella microstoria dei video musicali

IACAMPO – Pittore Elementare, il video di Manuela di Pisa

Pittore Elementare, uno dei due video di Manuele Di Pisa realizzati per IACAMPO e parte della trilogia dei gesti

Bowland – il video live di Darkness in Your Tone @ Indie-eye live Clip!

Bowland: dall'Iran a Firenze fino al recente successo a X Factor. La band artefice di un etno trip-hop di qualità, già tra i vincitori di Toscana100Band, registrata dal vivo da Indie-eye live! Clip in una performance del 2017. Buona visione.

This is my hand – il video di My Brightest Diamond: un bellissimo rituale

Shara Worden parlava già ad agosto 2014 del video di This is My hand pubblicato due mesi fa da Asthmatic Kitty e rilanciato ieri dal suo profilo youtube in una nuova versione con tutti gli innesti partecipativi di una fandom trattata come speaking part attiva e viva. Non potevamo sottrarci a questa importante prassi rituale, perché è anche la nostra mano

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015