Indie-eye – Cinema
Promo Image Banner 728 x 90
Breaking News
Lech Majewski- “Onirica” raccontato dal suo autore
"Onirica" è il nuovo film di Lech Majevski...
Alla ricerca di Vivian Maier di John Maloof e Charlie Siskel in Anteprima a Firenze
Vivian Maier una delle più grandi e misconosciute fotografe...
In solitario, vinci 4 corsi Vela con il DVD di Christophe Offenstein
Esce il DVD di "in Solitario" e Lucky red...
Oculus di Mike Flanagan: la recensione
L’immagine allo specchio e l’immagine video: occhio soggettivo e...
Sogni di Gloria del collettivo John Snellinberg vince il WFIFF di Houston
Il nuovo film del collettivo John Snellinberg si intitola...
Fish & Cat (Mahi Va Gorbeh) di Shahram Mokri al Middle East Now 5: la recensione
Secondo lungometraggio per Shahram Mokri ecco Fish & Cat...
Omar di Hany Abu-Assad – Middle East Now 2014
Film di apertura alla quinta edizione di Middle East...
Sonia Gessner, cinquant’anni di cinema e di teatro: l’intervista
Attrice svizzera, naturalizzata milanese, con una carriera lunga oltre...
I fratelli Karamazov di Petr Zelenka: la recensione
La ricerca ontologica tra testo, teatro e cinema. La...
Lech Majewski a Firenze presenta “Onirica”
Martedi 8 Lech Majewski è ospite del cinema Odeon...
Father and son di Kore-eda Hirokazu: la recensione
Dopo il gran premio della giuria a Cannes 2013,...
Fifi Howls From Happiness il film di Mitra Farahani al cinema Fiamma di Firenze
Il film di Mitra Farahani su Bahman Mohassess...
Persia mon amour; una mostra fotografica sulla comunità Iraniana a Firenze
Persia mon amour e la mostra fotografica di De...
Middle East Now, tutto il cinema del Medio Oriente a Firenze dal 9 al 14 Aprile
Dal 9 al 14 aprile 2014 torna a Firenze...
La luna su Torino di Davide Ferrario: la recensione
Torino e lo spazio in bilico. Il potere del...
Father and son di Hirokazu Kore-eda: l’intervista
Esce oggi 3 aprile Father and son, l'ultimo film...
In grazia di Dio di Edoardo Winspeare: la recensione
Un ritorno alle radici come soluzione alla crisi economica....
Nymphomaniac Vol 1. di Lars Von Trier: la recensione
Esce il 3 aprile il vol. 1 di Nymphomaniac,...
Ti ricordi di Me di Rolando Ravello, al cinema dal 3 Aprile
Il nuovo film di Rolando Ravello con Ambra Angiolini...
Wolverine 3 di James Mangold, a marzo 2017
Wolverine 3 è scritto da David James Kelly ...
M.Night Shyamalan: Sundowning è il nuovo thriller low-budget
Nuovo thriller a basso budget per M.Night Shyamalan
Maraviglioso Boccaccio: Paolo e Vittorio Taviani tra storia e presente
Si intitolerà Maraviglioso Boccaccio il nuovo film dei fratelli...
Il nome del figlio è il nuovo film di Francesca Archibugi
Si intitolerà Il nome del figlio il nuovo film...
Felice chi è diverso di Gianni Amelio: la recensione
Felice chi è diverso è il documentario di Gianni...
Tir di Alberto Fasulo: la recensione
La vita sulla strada. La storia di un camionista,...
Il violinista del diavolo di Bernard Rose: la recensione
David Garrett mette in scena momenti della vita di...
Berlinale 64: tutti i premi della giuria internazionale
Ecco tutti i premi della Berlinale 64 inclusi quelli...
Tango Libre di Frédéric Fonteyne: la recensione
Esce in italia Tango Libre, il film di Frédéric...
Processo alla Nazione. Giuseppe Fava trent’anni dopo
Febbraio-Marzo 2014, Bologna Omaggio collettivo e itinerante tra cinema,...
View Award 2014: aperte le iscrizioni per il concorso d’animazione
Aperte le iscrizioni per View Award, concorso per animazioni...
El lugar de las fresas – il luogo delle fragole; il documentario di Maite Vitoria Daneris al cinema Massimo di Torino
Dopo il grande successo al Festival di Torino, torna...
Oscar 2014, ecco tutte le nominations
Eccole tutte le nomination per l'Oscar 2014
Nebraska, il nuovo film Alexander Payne raccontato dall’autore e dal cast
Nebraska di Alexander Payne esce il 16 gennaio in...
I migliori film del 2013 per i lettori di indie-eye: il vincitore del contest
Ecco la lista dei migliori film del 2013 per...
Kevin Smith contro Gesù: Helena Handbag potrebbe essere il suo prossimo film
L'umanità è nelle mani di un gigantesco, estatico Gesù,...
Non Buttiamoci giù, il nuovo film di Pascal Chaumeil a Berlino 64
In anteprima mondiale a Berlino il nuovo film di...
Forum Expanded numero 9: a Berlino 64 attenzione specifica ai medio metraggi
Forum Expanded nona edizione; la Berlinale pone attenzione ai...
Berlinale 64, Perspektive Deutsches Kino, i primi film selezionati
In dettaglio i primi film selezionati nella sezione Perspektive...
Berlinale 64, i primi sette film della selezione ufficiale
Ecco i primi sette film della selezione ufficiale a...
American Hustle – L’apparenza inganna di David O’Russell: in anteprima nazionale a Firenze
Al cinema Flora di Firenze l'anteprima di American Hustle,...
Risate di gioia di Mario Monicelli: in un’Italia dove non c’era molto da ridere
Torna nelle sale Risate di Gioia di Mario Monicelli...
12 anni schiavo di Steve McQueen, la recensione in anteprima
12 anni schiavo esce in italia il 20 Febbraio,...
Open Up to Me (Kerron sinulle kaiken ) di Simo Halinen apre “Una Finestra sul Nord”: la recensione
Open Up to me aprirà la quinta Edizione di...
Yumen di J.P. Sniadecki, Huang Xiang, Xu Ruotao al Festival dei Popoli 54
È la cina spettrale del balzo in avanti quella...
To be or not to be di Ernst Lubitsch: Esce il DVD con un film inedito tra gli extra, L’allegra prigione
“L’allegra prigione” il film inedito del maestro Ernst Lubitsch...
Alessandro Benvenuti si mobilita: Salviamo il Cinema di Castello!
Alessandro Benvenuti sostiene il Cinema Di Castello a Firenze...
Bergamo FIlm Meeting 32, la retrospettiva è dedicata a Dirk Bogarde
È dedicata a Dirk Bogarde la retrospettiva del 32mo...
Nymphomaniac di Lars Von Trier: il trailer e i messaggi subliminali
Ecco le still subliminali del trailer ufficiale di Nymphomaniac,...
La moglie del poliziotto di Philip Gröning: anteprima allo Stensen contro il Femminicidio
Anteprima Nazionale de "la moglie del poliziotto" di ...
Venere in pelliccia di Roman Polanski: Von Sacher-Masoch, Euripide e Polanski
Thomas e Vanda,un regista ed un'attricetta di teatro, in...
A Firenze i Cinema muoiono: salva il cinema di Castello
Mentre Berlino celebra le sue sale cinematografiche storiche con...
The Canyons di Paul Schrader: Questo Smartphone ti ucciderà
Il cinema di cui si parla in The Canyons...
Hal Hartley, per Ned Rifle chiede il sostegno su Kickstarter
Ned Rifle è il terzo film della trilogia di...
Natalie Portman debutta come regista ?
Tra i progetti dell'attrice-produttrice americana un film come regista
Isao Takahata; ecco il trailer di Kaguya-hime no monogatari
Il nuovo film di Isao Takahata dopo numerosi ritardi...
The Monuments Men di George Clooney a Berlino 64
The Monuments Men di George Clooney sarà presentato in...
Wes Anderson, il suo The Grand Budapest Hotel apre Berlino 64
Wes Anderson apre la 64ma mostra internazionale del Cinema...
Carte Blanche, l’iniziativa del Festival di Locarno quest’anno è per il Brasile
Carte Blanche, iniziativa del festival di locarno per incentivare...
L’armata delle tenebre 2, il ritorno di Bruce Campbell nei panni di Ash
Raimi sta lavorando ad Army of Darkness 2 da...
I walk with the dead, l’horror al femminile di Nicolas Winding Refn
Nicolas Winding Refn non è misogino; i dettagli sul...
Queen of the Desert, novità sul nuovo film di Werner Herzog
Queen of the Desert: nel nuovo film di Herzog...
Patricia Rozema dirige Into the forest, cupo romanzo di Jean Hegland
Patricia Rozema dirige Into the forest, dal romanzo apocalittico...
Leonardo DiCaprio produrrà Blood on the snow, il film dal prossimo romanzo di Jo Nesbø
Il prossimo romanzo di Jo Nesbø sarà anche un...
Tim Burton, Beetlejuice 2 sarà lui a dirigerlo
Tim Burton realizzerà il sequel di Beetlejuice per la...
Claude Lanzmann: la premiere del nuovo film a Novembre all’Arsenal di Berlino
The Last of the Unjust, Lanzmann a Berlino presenta...
Kim Jee-Woon e la terza dimensione senza occhiali: Screen X
Presentato al recente Busan International Film Festival, Screen X...
The Lost City, l’Atlantide di Jonas Cuarón
Atlantide secondo Jonas Cuarón
The Grand Budapest Hotel di Wes Anderson, ecco il trailer
Ecco il trailer di The Grand Budapest Hotel di...
Amanda Seyfried e Russell Crowe in Fathers and Daughters di Muccino
Fathers an Daughters, nuovo film americano per Gabriele Muccino...
Cattive compagnie: la rassegna del Glue a Firenze
Al Glue Alternative Concept Space nove film per portarti...
Harry Selick e la versione live action di “in una notte buia e spaventosa”
Dopo aver abbandonato l’idea di portare sullo schermo The...
Toccami con lo schermo: la Disney inventa l’immagine tattile
La Disney ha diffuso un video dimostrativo che racconta...
Last Vegas di Jon Turteltaub apre il 31° Torino Film Festival
Last Vegas il film diretto da Jon Turteltaub e...
Matthew Johnson il regista di The Dirties adatta Encyclopedia Brown di Donald J. Sobol
Matthew Johnson autore del piccolo cult The Dirties, accetta...
Michael Winterbottom gira in Toscana The Face of an Angel
Al via in Toscana le riprese del film di...
Torino Film Festival, tutti i prezzi
Si avvicina l'apertura del TFF e come ogni anno,...
La Paura di Leonardo di Costanzo: ciak, si gira in Trentino
Iniziate oggi le riprese del secondo film di Leonardo...
Tulpa, il DVD per CG e l’ingresso nel mercato Statunitense
Il film di Federico Zampaglione ha fatto bingo; il...
The Grand Budapest Hotel di Wes Anderson, il teaser poster
Ecco il primo poster per il nuovo film di...
The Double, i poster del film di Richard Ayoade
Ispirato al doppio dostoievskiano, ecco i poster del nuovo...
CPH:DOX: Il Festival del documentario di Copenhagen svela il programma
11ma edizione per CPH:DOX dal 7 al 17 novembre...
Festival internazionale del film di Roma: i film in competizione
Ecco la line-up del festival di Roma per quanto...
Pedro Almodóvar contro Cristobal Montoro: il cinema produce economia e benessere culturale
Pedro Almodóvar protesta contro i tagli operati dal governo...
Cameron Crowe rimette mano a Deep Tiki, una commedia ambientata nelle Hawaii
Cameron Crowe rimette mano al suo vecchio progetto "Deep...
Danny Boyle e gli Eroi di Telemark
Danny Boyle sarà il produttore esecutivo di una mini...
The Little House, il nuovo film di Yoji Yamada
Il nuovo film di Yoji Yamada è tratto da...
Kevin Smith, da Clerks 3 a Tusk: un nuovo film Horror per il regista americano
Le rivelazioni di Kevin Smith al Comic-on di New...
Her di Spike Jonze: Scarlett Johansson non ha un corpo
Nel nuovo film di Spike Jonze che ha appena...
Michael Bay potrebbe dirigere un film di guerra: Sabotage
Tra i mille progetti di Michael Bay anche un...
Old Boy di Spike Lee: vent’anni di storia americana
La versione di Old Boy diretta dal cineasta afro-americano...
Quentin Tarantino: i miei 10 film preferiti del 2013
Ecco la top ten dei dieci film preferiti da...
The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese pronto per gli oscar
Scorsese intenzionato a ultimare il suo The Wolf of...
Lars Von Trier: Nymphomaniac, i poster orgasmici con tutti gli attori
Ecco i 14 poster orgasmici per promuovere Nymphomaniac, il...
Vampire Academy: Fanno schifo a scuola
Vampire academy è il nuovo film di Mark Water...
Jamie Foxx nel Martin Luther King diretto da Oliver Stone?
La Dreamworks lavora dal 2009 al progetto di un...
Harrison Ford non sarà Han Solo in Star Wars 7
Harrison Ford, parte del nuovo progetto di J.J. Abrams...
Festival Internazionale di Helsinki 2013: Love & Anarchy, 26ma edizione
il 26mo Helsinki international Film Festival, Love & Anarchy...
Film Festival Turco a Roma a fine Settembre
Il Film Festival Turco di Roma dal 26 settembre
Chroma: giornata di studi sull’immagine a colori tra cinema e media
Un convegno di studi sul colore a Firenze, Chroma
31° Torino Film Festival , chiusura delle iscrizioni
La deadline per iscriversi al TFF è il 13...
Zoran il mio nipote scemo, premio del pubblico alla settimana della critica
Il Premio del Pubblico RaroVideo per il miglior film...
Sion Sono, Why Don’t you play in hell? Giovedi 29 a Venezia 70
Sion Sono torna a Venezia con il suo nuovo...
Andrzej Wajda: Premio Persol 2013
Il premio persol 2013 di Venezia 70 va al...
A lady in paris a ottobre il Blu Ray
Esce a ottobre il Blu Ray disc di A...
In Another Country di Hong Sang-soo , dal 22 agosto nelle sale italiane
Reduce dal Festival di Locarno con il suo Our...
Workshop di regia e direzione degli attori con Scandar Copti
L'occasione è di quelle ghiotte, un workshop di due...
Shuiyin Jie – Trap Street è il film a sorpresa della 28ma settimana della critica
La 28. Settimana Internazionale della Critica annuncia il settimo...
Premio Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker 2013, a Ettore Scola
Premoo Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker 2013 della mostra...
Locarno 66 in pillole: Tonnerre di Guillaume Brac
Tonnerre di Guillaume Brac, in concorso a Locarno 66
Locarno 66 in Pillole: Historia de La Meva Mort di Albert Serra
Sesto film per il catalano Albert Serra in concorso...
Locarno 66 in pillole: Short Term 12 di Denis Cretton
Short Term 12, è il film di Denis Cretton...
Locarno 66 in pillole: U Ri Sunhi di Sangsoo Hong
U Ri Sunhi nuovo film per il coreano Sangsoo...
Drift, la storia del surf australiano nelle sale da oggi
Drift dell'australiano Morgan O’Neill esce oggi 8 agosto nelle...
Venezia 70, tutti i film di Venezia Classici
Venezia 70, tutti i film di Venezia Classici
Venezia 70, tutti i film fuori concorso
Venezia 70, tutti i film fuori concorso
Venezia 70, tutti i film della sezione Orizzonti
Venezia 70, tutti i film della sezione Orizzonti
Amarcort, cortometraggi in spiaggia
Venerdì 19 luglio alle 21.15 torna Amarcort in Spiaggia:...
Claudia Cardinale a Venezia 70
Sarà Claudia Cardinale la testimonial di Venezia Classici, la...
Lattinoir, primo conrtometraggio per il recupero e il riciclo degli imballaggi in alluminio
Sarà presentato al Giffoni Film Festival - il più...
Terry Gilliam, Brazil in piazza ss. Annunziata
Dopo aver ricevuto il Premio Fiesole ai Maestri del...
Da Sodoma a Hollywood: la ventottesima edizione del Torino GLBT Film Festival.
ventottesima edizione del Torino GLBT Film Festival, tutti i...
Indie-eye, Quarto premio al prestigioso eContent Award 2012, premio per i migliori contenuti digitali
Indie-eye network a distanza di cinque anni vince uno...

settembre 23rd, 2010
La Passione, l’incontro con Carlo Mazzacurati e il Cast a Odeon Firenze

Di

Esce in questi giorni nelle sale Italiane l’ultimo film di Carlo Mazzacurati presentato a Venezia 67, La passione (recensito da questa parte su IE / Straneillusioni da Alfonso Mastrantonio). Caterina Liverani ha partecipato per Indie-eye Network ai due incontri organizzati da Odeon Firenze martedi scorso per stampa e pubblico, con la presenza in sala di Carlo Mazzacurati, Silvio Orlando, Cristiana Capotondi

Una domanda per Carlo Mazzacurati e Silvio Orlando: come avete vissuto l’esperienza della ormai trascorsa Mostra del Cinema di Venezia nella quale il film è stato presentato in concorso?

Silvio Orlando: Ottima e abbondante! A Venezia è tutto amplificato sia in positivo che in negativo. Non è facile presentare una commedia ad un festival, ma questo è un film pensato davvero per il pubblico e le reazioni mi sono sembrate molto positive. Qualcuno ha addirittura parlato di “nuova commedia all’italiana”. La mia paura più grande? Che volessero indietro la Coppa Volpi (ride)!

Carlo Mazzacurati: Venezia è anche polemica e per uno che porta un film in concorso è difficile erigersi a paladino. Ho parlato a lungo con Gabriele Salvatores, che ha fatto parte della giuria presieduta da Tarantino, della difficoltà per i film italiani di comunicare al pubblico straniero. La mia personale opinione rispetto al film insignito del Leone d’oro (N.D.A. Somewhere, di Sofia Coppola qui la nostra recensione) è che non sia stato scelto il più giusto, ma non ci vedo grosse polemiche.

In questo film sono presenti molti attori che vengono dal teatro, è sempre garanzia di una eccellente interpretazione?

Carlo Mazzacurati: Il teatro è una garanzia, anche se credo ci siano buoni attori che non hanno necessariamente quel background; per affidare un ruolo io di solito mi fido del mio istinto e non del curriculum di un attore.

È vero che l’episodio raccontato è una tua esperienza autobiografica?

Carlo Mazzacurati: Io ho un brutto difetto: sono incapace di dire di no, quindi anni fa accettai di dirigere una Passione con esiti tragicomici. È ovvio poi che la paura di essere smascherato e soprattutto di non essere all’altezza che ha il personaggio interpretato da Silvio sono delle componenti molto forti nell’animo di quelli che fanno il mio lavoro.

Nel film si parla di attori che hanno un grosso successo in televisione.

È vero, ma non c’è l’intento di snobbare o di prendere le distanze. Fa semplicemente parte della trama e in particolare del personaggio interpretato da Cristiana Capotondi.

Silvio Orlando, dopo il produttore de Il Caimano vesti nuovamente i panni di un addetto ai lavori, questa volta di un regista senza ispirazione. Quali le differenze tre i due ruoli?

Silvio Orlando: Del mio personaggio ne Il Caimano si sapevano molte cose anche del suo privato: il rapporto con la moglie e i figli per esempio. Di Gianni Dubois non sappiamo molto, forse non ha una gran vita privata e in generale ha una struttura psicologica meno definita.

Carlo Mazzacurati: Nel raccontare Dubois non volevo insistere troppo sul suo aspetto pessimista. Trovo anzi una grande positività nel fatto che lui ricominci a scrivere; il suo incontro con Caterina (Kasia Smutniak) dimostra poi quanto nel nostro mestiere la vita sia fonte di ispirazione. In fondo la vicenda della Passione di Cristo si conclude con una resurrezione, ed è questo che mi interessava raccontare, una resurrezione; nella vita si muore e si rinasce di continuo, dopo la fine di un amore o la perdita di un lavoro c’è una forza che ti riporta su.

È interessante la battuta che Dubois-Orlando fa a Gesù-Battiston: Se Gesù fosse nato oggi sarebbe grasso.

Carlo Mazzacurati: Forse è la prima vera direzione di regia che lui da in tutto il film e che lo fa riappropriare del suo ruolo in un certo senso. Per quanto riguarda l’obesità, è un male che affligge la società molto più di prima e sempre più spesso riguarda le fasce di popolazione più povere come accade negli Usa.

La scelta di ambientare la storia in Toscana:

Carlo Mazzacurati: Non potevo ambientare questa storia altrove, dovevo trovare un paesaggio che fosse iconograficamente simile a quelli degli affreschi che raffigurano la Passione. Conosco bene la Toscana perché vi trascorro gran parte dell’anno non troppo distante da dove è stato girato il film, poi mia madre è toscana. Ricordo le mie vacanze a Pisa l’estate da ragazzino, col mio forte accento veneto ero una vera e propria attrazione.

Cristiana Capotondi: Nel periodo nel quale ho lavorato al film ho realizzato un sogno che avevo fin da bambina: ho acquistato una casa in Toscana, a San Casciano dei Bagni e ne sono entusiasta!

Carlo Mazzacurati, qual è il tuo rapporto con la Passione?

Io sono ateo quindi non lo carico di significati spirituali, da bambino mi annoiavo terribilmente a camminare e la sentivo estranea alla mia emotività. L’aspetto che più affascina però è che è una storia universale di morte e rinascita, e la chiave di lettura usata nel film credo sia una novità.

Silvio Orlando, cosa ti ha colpito di questa sceneggiatura?

Prima di rispondere devo dire che sono rapito dalla bellezza di questa sala cinematografica che mi fa pensare all’arte del fare delle cose belle e alle difficoltà in Italia di realizzarle. Il senso del film in fondo è questo; una storia che fa sì ridere ma anche commuovere molto. Sarei stato uno scemo a rifiutarlo (ride). Mi ha incuriosito il talento del mio personaggio e ho voluto provare a raccontarlo.

Cristiana Capotondi, parlaci del tuo personaggio:

Si può dire che Flaminia nella scena in cui Gianni le racconta la trama che ha improvvisato per lei viene sedotta e abbandonata (ride). Ci sono molti infantilismi nel mondo dello spettacolo, specialmente fra i miei coetanei. La mia carriera è cominciata quando ero una bambina e mi sono quindi abituata presto all’impegno e al lavoro che questa vita comporta. Il mio personaggio e quello di Silvio sono sicuramente in contrasto: lei è un’attrice che sta avendo un grosso successo televisivo, mentre lui è un regista che in passato è stato molto apprezzato ma che da 5 anni non fa un film.

Marco Messeri tu avevi già lavorato con Mazzacurati, come è andata questa volta?

Carlo non può fare a meno di me (ride)! In questo film sono un po’ uno sbruffone, potrei dire che insieme a Stefania Sandrelli siamo il gatto e la volpe, tranne nella scena in cui facciamo l’amore in cui diventiamo due cinghiali.

Mazzacurati, perché Silvio e non un altro attore per il tuo protagonista?

Silvio è un attore con più registri che riesce a caratterizzare i ruoli comici e quelli drammatici in modo molto personale. Lavorare con lui è un po’ come suonare un pianoforte.

Ultimamente si realizzano molti film che raccontano il cinema da dietro le quinte e i processi creativi: Il Caimano e Questioni di cuore in Italia, Il padre dei miei figli in Francia e anche l’ultima Mostra del Cinema ci ha mostrato più di un esempio. Proprio a Venezia, durante una conferenza stampa, Ben Affleck ha affermato che il pubblico americano è molto interessato ai retroscena del cinema, pensi che sia una curiosità anche del pubblico italiano?

Probabilmente l’inaccessibilità e l’inviolabilità del processo artistico e creativo legato al cinema è un po’ caduta, in America come in Italia. Tutti hanno un’opinione su cosa in un film ha funzionato e cosa no e queste opinioni vengono esternate sempre di più, specialmente in Italia dove c’è la tendenza a giudicare spesso e volentieri. Non era la mia intenzione primaria raccontare la genesi di un film ne La Passione, ma piuttosto volevo che emergesse il rapporto tra il credibile e il fasullo che è una danza che dura per tutto il film e che trova la sua esplicazione nel finale.

Da La giusta distanza sono passati 3 anni.

La Passione è stata una sceneggiatura che ha richiesto una lunga lavorazione; non è un momento facile per fare film, specialmente commedie. Quando ti accosti al comico dei avere il coraggio dell’idiozia.


 

Caterina Liverani

Caterina Liverani

Caterina Liverani nasce a Firenze nel 1979, si laurea in Lettere indirizzo Musica e Spettacolo con una tesi sull’Iconografia dei fuori scena Shakespeariani. Divoratrice di cinema, letteratura e mostre collabora con Indie-eye dal marzo 2010. Scrive su altre testate occupandosi di beauty e moda ed ha un suo blog dove riversa idee e suggestioni legate al suo lavoro, ma non solo.