giovedì, Maggio 30, 2024

Il Cinema dell’Inclusione: una giornata con il cinema di Morzaniel Ɨramari

Il cinema dell'inclusione tra visione e formazione. Gli occhi della foresta, una giornata dedicata al regista indigeno Morzaniel Ɨramari , con un focus sul cinema Yanomami. Gli occhi della foresta ha luogo il 4 settembre 2023 presso la Sala Laguna, alla presenza di Morzaniel Ɨramari e dei produttori e registi Gabriela Carneiro da Cunha e Eryk Rocha.

Il cinema dell’inclusione tra visione e formazione torna per il settimo anno con un nuovo programma. Per l’occasione, Isola Edipo, in collaborazione con Giornate degli Autori e Fondation Cartier pour l’art contemporain, presenta GLI OCCHI DELLA FORESTA, una giornata dedicata a uno dei più importanti registi di cinema Yanomani, Morzaniel Ɨramari. È previsto inoltre un focus sulla produzione cinematografica indigena Yanomami in Brasile.
Seguendo le direttive di Biennale Arte 2024, che pone la sua attenzione agli artisti stranieri, immigrati, della diaspora, quest’anno Il cinema dell’inclusione tra visione e formazione intende valorizzare lo sguardo in presa diretta di una delle più note popolazioni indigene dell’Amazzonia e la sua centralità nel panorama cinematografico internazionale. Un atto politico che restituisce alla foresta i suoi occhi, i suoi corpi e le sue voci, e che porta al centro di una riflessione sulla tutela del polmone verde della terra, la questione ambientale e culturale degli Yanomami.

Gli occhi della foresta ha luogo il 4 settembre 2023 presso la Sala Laguna, alla presenza di Morzaniel Ɨramari e dei produttori e registi Gabriela Carneiro da Cunha e Eryk Rocha.

Alle ore 10.00, la proiezione del film Urihi haromatimapë (Earth-Forest Healers) di Morzaniel Ɨramari. A seguire, la masterclass con il regista, alla presenza dei produttori Gabriela Carneiro da Cunha, Eryk Rocha e dell’antropologa Ana Maria Machado. Alle 18.00, la proiezione di quattro cortometraggi: Mãri hi (The Tree of Dream) e Xapiripë Yanopë (House of Spirits) di Morzaniel Ɨramari e Dario Kopenawa, Yuri u xëatima thë (Fishing with Timbó) e Thuë pihi kuuwi (A Woman Thinking) di Aida Harika, Edmar Tokorino e Roseane Yariana. A seguire, la conversazione tra Morzaniel Ɨramari, Gabriela Carneiro da Cunha e Eryk Rocha.

Alcuni tra i film presentati fanno attualmente parte della mostra Siamo Foresta (22 giugno – 29 ottobre 2023), organizzata da Fondation Cartier pour l’art contemporain negli spazi di Triennale Milano.

[Foto – Morzaniel Ɨramari – di Marilia Senile – fornito da ufficio stampa GDA Nicoletta Gemmi]

Redazione IE Cinema
Redazione IE Cinema
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it Oppure vieni a trovarci attraverso questi profili: Indie-eye Pagina su Facebook | Indie-eye su Twitter | Indie-eye su Youtube | Indie-eye su Vimeo

ARTICOLI SIMILI

CINEMA UCRAINO

Cinema Ucrainospot_img

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Indie-eye Su Youtubespot_img

FESTIVAL

ECONTENT AWARD 2015

spot_img