venerdì, Ottobre 7, 2022

Lucca Film Festival 2022: Il concorso internazionale e l’omaggio a Gaspar Noé

Il Lucca Film Festival si svolgerà dal 23 settembre 2022 fino al 2 ottobre. Più di una settimana di cinema con i concorsi internazionali di cortometraggi e lungometraggi, un prezioso omaggio a Gaspar Noé e molti eventi culturali collaterali

Lungometraggi e cortometraggi in prima nazionale, suddivisi tra le due sezioni competitive, sono il cuore del Lucca Film Festival 2022 diretto da Nicola Borrelli, in programma dal prossimo 23 settembre, fino al 2 ottobre 2022. Quello che è uno degli eventi culturali italiani di punta, potrà contare anche sulla presenza nella piattaforma Festival Scope, che consentirà la visione dei film in concorso in tutto il mondo.

Sono dodici i film del concorso internazionale lungometraggi, mentre il concorso cortometraggi curato da Rachele Pollastrini, insieme a Laura Da Prato e Dario Ricci potrà contare sulla proiezione fisica in sala e sulla piattaforma Festival Scope, in modo da allargare l’accesso del pubblico a livello globale. Tra i film che saranno proiettati, in attesa di poter conoscere il programma complessivo, per quanto riguarda i lungometraggi segnaliamo ‘Tropic of Violence‘, esordio alla regia di Manuel Schapira, tratto dal romanzo omonimo di Natacha Appanah, già adattato a graphic novel da Gaël Henry, mentre tra i corti, sarà presente l’anteprima italiana di ‘When the rain sets in‘ del regista inglese James Hughes – che sarà ospite del festival – interpretato da Toby Sebastian e Florence Howard e comn le musiche di Jean-Pascal Beintus.

Entrambe le sezioni competitive saranno giudicate da una giuria di professionisti dell’audiovisivo che assegnerà un premio di 3.000 euro al miglior film, una giuria popolare, una universitaria ed infine, una giuria stampa, novità quest’ultima introdotta lo scorso anno e formata da esperti del mondo della stampa e della comunicazione, che assegnerà il premio “Marcello Petrozziello” dedicato al giornalista lucchese scomparso.

Uno degli ospiti d’onore del festival sarà quest’anno il visionario regista francese Gaspar Noè, a cui il festival consegnerà un premio alla carriera, come momento clou della retrospettiva curata da Paolo Zelati insieme a Stefano Giorgi. L’ultimo film del regista argentino naturalizzato francese, lo ricordiamo, è il sorprendente Vortex, interpretato da Dario Argento e legato ad una storia di declino senile, filmata in split screen.

Molte le sezioni collaterali del festival, tra cui segnaliamo la mostra del pittore livornese Marcello Scarselli, dal titolo ‘Good Morning Taviani‘, dedicata al cinema dei Fratelli Taviani. Per l’occasione sarà ospite Paolo Taviani.

La Sezione “Cinema Arte&Musica”, dedicata alle relazioni del cinema con le arti visive e la musica, propone un programma dedicato alle produzioni documentarie di alto profilo, sia storiche che recenti. Tra le proiezioni, una selezione di documentari realizzati da Luciano Emmer, una selezione dedicata ai critofilm di Carlo Ludovico Ragghianti e una selezione di Opera di Raffaele Simongini.

La Sezione “Over The Real”, realizzata insieme all’omonimo Festival, presenta le più significative linee di ricerca emerse negli ultimi anni nel panorama internazionale delle arti audiovisive e delle performance intermediali. Questa edizione avrà ospite Alessandro Ludovico, fondatore di Neural.

Infine una nuova sezione introdotta proprio con l’edizione 2022 del festival, è quella dedicata al “Premio Dante Alighieri Cinema Award”. Nel 2021, in occasione del 700° anniversario dalla morte del Sommo Poeta, è iniziato il percorso di creazione del nuovo premio, che sarà assegnato per la prima volta ad un ospite del Festival 2022 a un artista che riflette, nella sua produzione, scelte particolari volte ad aumentare la consapevolezza sociale e pubblica su molteplici questioni e ad accendere l’immaginazione del pubblico, ma che al contempo si immerga in modo peculiare nelle componenti dello sviluppo di un film e supporti l’ecosistema che circonda la sua creazione e cultura.

Ricordiamo che il Lucca Film Festival negli anni ha omaggiato i grandi nomi del cinema internazionale da Oliver Stone a David Lynch, da Rutger Hauer a George Romero, da Paolo Sorrentino a Willem Dafoe. È uno degli eventi di punta del panorama culturale toscano, realizzato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca. Banca Generali Private Wealth Management (Paolo Tacchi) e Banca Pictet sono i Main Sponsor della manifestazione e delle mostre.

[ Foto e materiale stampa forniti da Ufficio Stampa Reggi & Spizzichino ]

Redazione IE Cinema
Redazione IE Cinema
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it Oppure vieni a trovarci attraverso questi profili: Indie-eye Pagina su Facebook | Indie-eye su Twitter | Indie-eye su Youtube | Indie-eye su Vimeo

ARTICOLI SIMILI

Voto

IN SINTESI

Il Lucca Film Festival si svolgerà dal 23 settembre 2022 fino al 2 ottobre. Più di una settimana di cinema con i concorsi internazionali di cortometraggi e lungometraggi, un prezioso omaggio a Gaspar Noé e molti eventi culturali collaterali

CINEMA UCRAINO

Cinema Ucrainospot_img

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Indie-eye Su Youtubespot_img

FESTIVAL

ECONTENT AWARD 2015

spot_img
Lucca Film Festival 2022: Il concorso internazionale e l'omaggio a Gaspar NoéIl Lucca Film Festival si svolgerà dal 23 settembre 2022 fino al 2 ottobre. Più di una settimana di cinema con i concorsi internazionali di cortometraggi e lungometraggi, un prezioso omaggio a Gaspar Noé e molti eventi culturali collaterali