domenica, Settembre 27, 2020

Davide Viviani – Un giorno il mio ombrello sarà il tuo (autoprodotto, 2012)

Di Davide Viviani si sa poco o nulla: un profilo myspace con caricate due canzoni, lasciato in stallo da più di un anno ed un profilo Facebook con qualche evento promosso qua e là. Come per il caso de I Professionisti, sembra che la vita artistica sia messa in secondo piano rispetto alla vita privata: quando l’ambizione diventa realismo senza rassegnazione, ognuno cerca di fare quel che può, al suo meglio, provando e sperando ma non puntando all’impossibile. Non per questo ogni avventura finisce in chiusura verso il mondo artistico: ad esempio Viviani, da molte collaborazioni fino anche ai Joujoux d’Antan, arriva la collaborazione da parte di Gabriele Ponticiello (Sick Tamburo, Annie Hall per dirne solo due) per un disco proprio, di pezzi che erano relegati nel repertorio live, onesti e senza ambizione di essere fissati in eterno su supporto audio. Nasce così Un giorno il mio ombrello sarà il tuo, raccolta di 8 pezzi d’archivio, arrangiati e curati in veste indie-classica sebbene fatti in gran parte con registrazioni casalinghe. E in questo disco si nascondono linguaggi da carpire, metafore enigmatiche (termine odiato dai cantautori ma in questo caso calzante), echi di androidi paranoidi in Il disegno delle rondini, arpeggi come striminziti strutture scheletriche di un disco nodoso come l’ombrello raffigurato in copertina. Masticando sogni introduce una chitarra elettrica effettata quasi da svoltare il disco e in effetti la fa da protagonista anche nella lunga coda, esercizio di stile riuscito. Nella sezione delle liriche dobbiamo concedere un’antitesi: nonostante il linguaggio colloquiale usato e la realtà quotidiana descritta si deve prestare attenzione, e forse nemmeno questa basta, forse bisognerebbe essere legati al mite mondo del Lago di Garda da dove Viviani proviene e vive (non solo di musica).
Diciamo che la modestia in questo caso paga anche laddove la promozione manca. Il disco è un’ottima prima prova, pur con i mezzi limitati, pur con un’altra vita che funge da ispirazione ma al contempo chiede spazio e tempo ai momenti artistici. I dilemmi del musicista precario si legano e si sciolgono in un batter d’occhio.

Elia Billero
Elia Billero
Elia Billero vive vicino Pisa, è laureato in Scienze Politiche (indirizzo Comunicazione Media e Giornalismo), scrive di dischi e concerti per Indie-eye e gestisce altri siti.

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

METZ – Drained Lake: il videoclip del geniale Shayne Ehman

Il nuovo video del geniale Shayne Ehman per i Metz

Simone mi odia – Saturno: l’anteprima streaming esclusiva su indie-eye.it

Saturno è il primo full lenght di "Simone mi odia", prodotto da Lorenzo "Buzzino" Corti, già chitarrista per Nada, Cesare Basile e Cristina Donà, l'album esce il 2 aprile e da oggi è in esclusiva streaming su Indie-eye.it

Chains, il nuovo video di Usher racconta gli states dell’ingiustizia sociale

Nuovo video di Usher diretto dal giovane e talentuoso Ben Louis Nicholas. Chains è filmato in un bellissimo bianconero ed è in linea con...

Porstishead – SOS: il video ufficiale

Straordinario video ufficiale per i Portishead e la loro versione "carpenteriana" di SOS degli ABBA. Tra introspezione amorosa e diritti umani

Flying Lotus: “Until the quiet comes” in uscita a inizio ottobre

Bellissimo teaser video diretto da Kahil Joseph per il nuovo album di Flying Lotus

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015