venerdì, Settembre 24, 2021

OldBoy, il capolavoro di Park Chan Wook nella versione 4k-UHD. La recensione del Box 3 Dischi

Oldboy nella sontuosa versione 4k-UHD e Blu Ray. Tre dischi e un booklet da collezione. Uno dei restauri più convincenti dell'anno per quanto riguarda la distribuzione di prodotti destinati al mercato italiano. Nove ore di contenuti extra, tra cui l'imprescindibile documentario "Old Days", girato nel 2016 dal direttore della fotografia di Park Chan Wook, Chung-hoon Chung, quasi due ore di full immersion nei segreti di lavorazione del film. Tutti i dettagli e la recensione tecnica

Il secondo film della trilogia della vendetta di Park Chan Wook

Secondo titolo dell’acclamata trilogia della vendetta, Oldboy è probabilmente il film, che più di altri, ha riformulato un tema antico quanto i principali archetipi della narrazione tragica, stratificando nel tempo e nello spazio le conseguenze, storiche, generazionali e psichiche, della violenza. Quello di Park Chan Wook è un viaggio senza ritorno nelle profondità dell’animo umano.

Oldboy di Park Chan Wook, il video unboxing dell’edizione Midnight Classics

Errata Corrige: C’è un errore di post-produzione nel video. I commenti audio presenti nei dischi 4k e Blu Ray che contengono il film sono tutti e tre sottotitolati. Il primo in lingua italiana, il secondo e il terzo in lingua inglese, come specificato anche nell’articolo tecnico di analisi

Choi Min-sik interpreta Oh Dae-su, personaggio complesso e stratificato, nonostante i dialoghi minimali che il film del regista coreano gli affida, e alla vigilia della propria consacrazione come attore rilevante, non solo per quanto riguarda le produzioni del cinema coreano.

Mai fini a se stessi, i twist narrativi di Oldboy, stratificano le premesse della vendetta, mettendone in discussione lo statuto, con uno spostamento progressivo della visione soggettiva. Sono i vari modi in cui Park Chan Wook disattende le aspettative degli spettatori, anche in termini di catarsi tragica. Questo perché in Oldboy, il bene, il male, le vittime e i carnefici possono scambiarsi posizioni, ruoli e responsabilità ed anelare tutti quanti verso l’espiazione. Dalla crudeltà all’horror, dalla commedia all’action infernale, il regista coreano elabora una personalissima ricognizione sui generi che non è semplice eclettismo, ma capacità di cambiare registro in base ai toni intimi del racconto, accordandosi con le scelte, anche inconcepibili, dei propri personaggi. Alle origini del film, l’oscura e violenta graphic novel scritta da Garon Tsuchiya e illustrata da Nobuaki Minegishi, pubblicata dal 1996 al 1998 su Weekly Manga Action.

Oldboy, l’edizione Midnight Factory. Guarda la gallery fotografica del Box 4k-UDH + Blu Ray

Oldboy: la qualità del restauro 4k dai negativi originali

L’edizione proposta da Midnight Factory e distribuita in un box con tre dischi, uno 4k UHD e gli altri due Blu Ray, è la migliore e più completa disponibile per il mercato italiano. Frutto di un restauro approvato dallo stesso Park Chan Wook, nella versione 4K restituisce grande profondità di immagine, con un aumento notevole dei dettagli e lavorando sulle sfumature impercettibili, grazie ad un lavoro sui negativi originali, che hanno consentito di evidenziare in modo sorprendente anche la porosità di alcuni elementi visivi. Dal punto di vista colorimetrico, la vivacità dell’originale sembra adattissima alla qualità 4K/HDR, tanto da esaltare una palette che originariamente era legata a toni più lividi.

Si può discutere a lungo sulla necessità di evidenziare dettagli che non emergevano nell’originale, sicuramente più livido e oscuro, ma il lavoro sull’insieme dei colori è davvero sorprendente e vivissimo, perché non risente del passaggio né invecchia. Allo stesso tempo, l’attenzione alla grana, mantiene un senso generale dell’immagine ancora organico. Da questo punto di vista è uno dei remaster più belli dell’anno.

Oldboy, l’edizione tre dischi 1 – 4k-UHD + 2 – Blu Ray di Midnight Factory con Booklet, cartolina da collezione e nove ore di contenuti speciali

L’audio di Oldboy nell’edizione 4k + Blu Ray di Midnight Factory

L’audio al contrario, non si spinge verso i dettagli estremi del Dolby Atmos, con le sue prospettive tridimensionali e si assesta su una traccia DTS-HD Master Audio 5.1 sia per il disco 4K che per quello Blu Ray. Non rappresenta affatto un problema perché è davvero una traccia ottima a livello di dettagli, profondità e resa sonora, che ben si adatta al lavoro di restauro video. L’esempio migliore è la leggendaria sequenza di combattimento filmata nel corridoio, con un piano sequenza longitudinale. Conosciuta per il modo in cui spazio e tempo vengono coreografati con complessità e urgenza, è probabilmente stata analizzata con minore attenzione per quanto riguarda i dettagli audio. Rappresenta quindi un ottimo test per comprendere il modo in cui il master DTS-HD 5.1 suona, restituendo insieme alla colonna sonora, tutti i dettagli degli oggetti metallici, delle armi, dei pugni, con sorprendente brillantezza e profondità sonora.

Oldboy: il packaging e i contenuti speciali dell’edizione Midnight Factory

Come tutti i prodotti Midnight Factory la cura realizzativa e il packaging sono di notevole fattura. L’edizione in nostro possesso è quella con Box in cartonato duro e slipcase / media book in linea con i prodotti della distribuzione. Il booklet è ormai un oggetto indipendente e presenta i consueti approfondimenti storico critici e la cartolina che riproduce l’artwork orginale, una presenza costante. Punto di forza dell’edizione, oltre alla qualità sorprendente del disco 4K di cui abbiamo già parlato in dettaglio, sono i contenuti speciali. Ben nove ore divise tra il primo disco, visibile solo con dispositivi in grado di riprodurre i dischi 4K/UHD, il secondo disco Blu Ray e il terzo disco Blu Ray interamente dedicato ai soli contenuti speciali.

Il primo disco contiene tre commenti audio, il primo con il solo Park Chan Wook, il secondo che riporta un dialogo tra lo stesso regista coreano e il direttore della fotografia Chung-hoon Chung, il terzo è una conversazione tra il regista e gli attori del suo film. Tutti e tre i commenti sono presenti sia nella versione 4K-UHD che in quella Blu Ray, con sottotitoli italiani (il primo) e inglesi (il secondo e il terzo) opzionabili. Rappresentano un documento fondamentale per comprendere alcuni segreti, aneddoti di lavorazione e scelte stilistiche, entrando a pieno diritto tra quei materiali documentali utili per lo studio approfondito di un’opera.

Old Days, un documentaro imprescindibile su Oldboy

Sempre nel secondo disco Blu Ray è presente un documentario imprescindibile, intitolato Old Days, realizzato nel 2016 e diretto dal fedelissimo direttore della fotografia di Park Chan Wook, Chung-hoon Chung. Dura un’ora e cinquanta minuti e analizza insieme a regista, crew e cast tutte le fasi di lavorazione del film, grazie a moltissimo materiale di repertorio, oltre ad affrontare l’impatto culturale del film nella cinematografia coreana e non solo.

Oldboy, un terzo disco Blu Ray con diverse ore di contenuti speciali

Il Terzo disco è interamente dedicato ai contenuti speciali e mette insieme una serie di documentari, featurette, making of e interviste che completano le nove ore di contenuti complessivi dell’edizione Midnight Factory. Questi vengono presentati in versione HD e con un audio originale coreano Dolby Digital 2.0. I sottotitoli opzionabili, sia per i film che per i contenuti speciali, sono sia in lingua italiana che in lingua inglese. La gamma di contenuti speciali è costituita per lo più da una serie di Making of che analizzano il film da diverse angolature: dalla realizzazione degli effetti digitali, fino alla preparazione fisica degli attori per l scene di combattimento, passando per tutto il lavoro di composizione della colonna sonora, scritta da Cho Young-wuk, le testimonianze degli attori e delle attrici principali, tra cui la collezione delle interviste prodotte dalla Tartan Video, alcune delle quali ormai irreperibili. Non mancano le scene eliminate, con commento audio opzionale dello stesso Park Chan Wook e i footage filmati al festival di Cannes, durante la premiazione per il Gran Premio della Giuria ricevuto dal regista coreano. Tra le chicche, il videoclip della band britannica Starsailor sul tema “Bring My Love“, costituito da varie sequenze dell’opera di Park Chan Wook e prima reperibile solo nei DVD tedeschi e austriaci del film.

Di seguito un elenco completo.

  • Making of: Flashbak – gli effetti digitali – scenografie – i ricordi del cast – le musiche – i provini – Prima lettura del copione – location – l’inizio delle riprese – Preparazione fisica
  • Interviste: Intervista esclusiva Tartan con – Park Chan Wook – Tsuchiya Garon – Choi Min-Sik – Yoo Ji-Tae – Kang Hye-Yung – Yoon Jin-Seo Yoon – Chi Dae- Han – Kim Byoung-Ok – Oh Dal-Soo – Oh Kwang-ok – Lee Seung-Shin
  • Scene Eliminate con commento opzionale di Park Chan Wook
  • Gran Premio della Giuria al Festival di Cannes
  • Autobiografia di Old Boy – Diario di Lavorazione
  • Music Video: Bring My Love (Starsailor)
Fabiola Destrieri
Critico cinematografico. Si occupa della relazione tra arte e cinema. Ha collaborato con alcune riviste del territorio milanese e con alcune gallerie d'arte.

ARTICOLI SIMILI

Qualità Video 4k-UHD
Qualità Video Blu Ray
Qualità audio DTS-HD 5.1
Dotazione Contenuti Speciali

IN SINTESI

Oldboy nella sontuosa versione 4k-UHD e Blu Ray. Tre dischi e un booklet da collezione. Uno dei restauri più convincenti dell'anno per quanto riguarda la distribuzione di prodotti destinati al mercato italiano. Nove ore di contenuti extra, tra cui l'imprescindibile documentario "Old Days", girato nel 2016 dal direttore della fotografia di Park Chan Wook, Chung-hoon Chung, quasi due ore di full immersion nei segreti di lavorazione del film. Tutti i dettagli e la recensione tecnica

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Advertismentspot_img

FESTIVAL

ECONTENT AWARD 2015

spot_img