domenica, Maggio 22, 2022

Scorsese e Schrader tra le novità Blu Ray: Cape Fear e Il Bacio della Pantera

Schrader e Scorsese. Il bacio della pantera e Cape Fear. Due film sul desiderio, la violenza e i mostri che si annidano nel cuore della famiglia. Koch Media e Midnight Classics pubblicano i due film a Febbraio. Tutti i dettagli

Midnight Classics e Koch Media omaggiano Martin Scorsese e Paul Schrader rispettivamente con un’edizione da collezione limitata a 1.000 copie di “Cape Fear” e una di “Cat People” con un’ottima dotazione di contenuti extra.
Entrambi remake di due classici del cinema Hollywoodiano realizzati a vent’anni di distanza. Il primo diretto nel 1962 da J. Lee Thompson e il secondo, parte delle straordinarie produzioni di Val Lewton, nel 1942 da Jacques Tourneur. 
La versione “estrema” di Scorsese, uscita nelle sale nel 1991 e quella di Schrader circa dieci anni prima, hanno molte più cose in comune di quello che si può pensare, soprattutto per le modalità in cui violenza e desiderio esplodono come un rimosso psichico che conduce i protagonisti in territori estremi e insondati

Il “Cape Fear” di Scorsese è interpretato da un memorabile Robert De Niro nella parte di Max Cady, detenuto appena uscito di prigione che vuol farla pagare al suo ex avvocato, Sam Bowde (Nick Nolte) dopo aver scontato 14 anni di carcere. La famiglia del secondo sarà sconvolta dalla feroce violenza del primo. Nel cast anche Jessica Lange e Juliette Lewis. Le musiche, come nell’originale del 1962, sono sempre del grane Bernard Herrmann, rielaborate per l’occasione da Elmer Bernstein. Titoli di testa memorabili, tra gli ultimi realizzati dal grande Saul Bass

L’edizione Midnight Classics viene distribuita a febbraio in due dischi (DVD 2 Dischi e Blu Ray due dischi) con una notevole dotazione di contenuti speciali che includono tra le altre cose: making of, dietro le quinte, scene eliminate, e altri contenuti

Il bacio della pantera” di Schrader, film dall’altissimo potenziale erotico, è un vero e proprio melodramma moderno attraversato da paura, desiderio e violenza. Immerso in una scenografia rituale ed onirica, gioca con i simboli della mitologia e della psicoanalisi, elaborando dal materiale originale una perversa relazione famigliare tra Irina (Nastassia Kinski) e il fratello Paul (Malcolm McDowell). Coadiuvato dalla colonna sonora algida di Giorgio Moroder e da una title track interpretata da David Bowie, riutilizzata da Tarantino nel suo Inglorious Basterds, viene presentato da Koch Media in edizione DVD oppure Blu Ray (un disco per ciascuna edizione) con molti e interessanti contenuti speciali che includono: il commento del regista Paul Schrader, un’intervista a Robert Wise sull’impatto delle produzioni di Val Lewton, produttore della versione del 1942, un documentario sugli effetti visivi del film di Schrader, uno sul truccatore Tom Burman e un profilo dedicato a Paul Schrader stesso. Infine un’intervista a Schrader realizzata sul set del film.

Fabiola Destrieri
Fabiola Destrieri
Critico cinematografico. Si occupa della relazione tra arte e cinema. Ha collaborato con alcune riviste del territorio milanese e con alcune gallerie d'arte.

ARTICOLI SIMILI

CINEMA UCRAINO

Cinema Ucrainospot_img

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Indie-eye Su Youtubespot_img

FESTIVAL

ECONTENT AWARD 2015

spot_img