mercoledì, Ottobre 21, 2020

The Elephant Man & Eraserhead, Criterion pubblica le edizioni quasi definitive in Blu Ray + DVD

"The Elephant Man" per il mercato USA e "Eraserhead" per il mercato Uk/Europeo. Criterion Collection pubblica due film fondamentali di David Lynch in due edizioni ricchissime di contenuti speciali. Il confronto con le recenti edizioni italiane

In Italia esce nuovamente in sala il 21 settembre grazie alla Cineteca di Bologna e in un’edizione combo Blu Ray + 4k UHD grazie a Eagle Pictures il 14 Ottobre. “The Elephant Man“, il film di David Lynch distribuito nel 1980 e prodotto dalla Brooksfilm di Mel Brooks è uno dei nuovi titoli proposti da Criterion Collection, in quella che sembra essere davvero l’edizione definitiva per quanto riguarda l’home entertainment.
Sulla carta, il punto debole dell’edizione Eagle Pictures sono proprio i contenuti speciali, ridotti ad un documentario di 20 minuti diretto da John Morrison e intitolato Joseph Merrick – il vero Elephant Man

L’edizione Criterion, già in pre-order e disponibile dal prossimo 29 settembre, include una quantità notevole di contenuti speciali, approvati dallo stesso Lynch, come consuetudine della label statunitense. Il restauro è quello in 4K, il medesimo inserito nell’edizione 4Kult di Eagle Pictures, mentre i contenuti sono i seguenti

  • Un reading di David Lynch e Kristine McKenna, giornalista e biografa dello stesso Lynch, che insieme leggono alcuni estratti da “Room to dream, libro scritto a quattro mani e pubblicato nel 2018
  • Interviste d’archivio con David Lynch, John Hurt, i produttori Mel Brooks e Jonathan Sanger, il direttore della fotografia Freddie Francis, che, lo ricordiamo, è stato anche uno dei registi di punta della Hammer. Oltre a queste interviste sono incluse quelle al fotografo di scena Frank Connor e al makeup artist Christopher Tucker
  • Registrazione audio di un Q&A con David Lynch, tenutosi nel 1981 presso l’American Film Institute
  • The Terrible Elephant Man Revealed, ovvero un documentario realizzato nel 2001 della durata di 30 minuti. Contiene un collage di interviste con i produttori del film, con tutto lo staff creativo, dal direttore della fotografia al make-up artist, fino agli attori del film.
  • Joseph Merrick: The Real Elephant Man è il contenuto incluso anche nell’edizione 4Kult di Eagle Pictures, 20 minuti diretti da John Morrison, dove l’archivista Jonathan Evans ci consente di scoprire la vera storia di Joseph Merrick, il vero Uomo elefante.
  • Trailer e spot originali
  • Sottotitoli in inglese per i non udenti
  • Estratti da un’intervista con Lynch tratti dal volume scritto da Chris Rodley “Lynch on Lynch” ed inseriti nel booklet allegato insieme alla lettera del 1886 scritta da Francis Culling Carr Gomm dell’ospedale di Londra e indirizzata al London Times.

L’edizione Criterion di The Elephant Man al momento è disponibile solo per il mercato americano, tranquillamente acquistabile anche attraverso i più diffusi store europei, ma nella versione Regione 1, che pone alcune restrizioni per la visione a meno che non si possegga un Blu Ray multi-regione.

Eraserhead, la versione Europea UK e quella Italiana


Diverse le possibilità per Eraserhead, che esce il prossimo ottobre per il mercato britannico, nella versione UK della stessa Criterion, distribuita anche attraverso lo shop di BFI o i principali digital store europei

Anche il primo lungometraggio di David Lynch è approvato dallo stesso regista in un’edizione restaurata in 4k che include un quantitativo notevole di contenuti speciali.

C’è da dire che il confronto con l’edizione italiana, proposta da CG Entertainment, è un bel testa a testa, perché i contenuti speciali sono quasi gli stessi, ad eccezione di una serie di interviste d’archivio a Lynch e lo staff del film e anche di un nuovo documentario, esclusivo nell’edizione Criterion, che include le interviste alle attrici Charlotte Stewart e Judith Roberts, all’assistente alla regia Catherine Coulson e al direttore della fotografia Frederick Elmes.

I restanti contenuti, con alcune differenze, sono inclusi anche nell’edizione italiana, proposta da CG Entertainment in versione Blu Ray e attualmente ad un prezzo considerevolmente più basso rispetto a quella Criterion Europea. L’edizione Criterion costa circa 32 sterline in pre-order, mentre quella CG, al momento di scrivere, è in offerta sul portale della label e distribuzione italiana al costo di 6,99, contro un costo comunque abbordabilissimo di 12,99 Euro a cui viene usualmente venduta.

Ulteriore differenza tra le due edizioni, la dotazione dei cortometraggi presentati dallo stesso Lynch. L’edizione CG ne contiene uno che non è incluso nella versione Criterion, ovvero The Cowboy And The Frenchman, ma non contiene “Six Men Getting Sick” del 1967.
La versione CG inoltre, include la serie integrale “Dumbland” realizzata da Lynch in Flash Animation, non inclusa nella versione Criterion

Eraserhead, Criterion Collection, versione Europea (UK), Contenuti Speciali

  • Nuovo Restauro 4k, supervisionato dal regista David Lynch, con traccia audio non compressa sull’edizione Blu Ray
  • Eraserhead Stories, un documentario del 2001 sul making del film (incluso anche nella versione CG)
  • Nuovo Restauro dei cortometraggi di Lynch, tutti introdotti da David Lynch (2k): Six Men Getting Sick (1967), The Alphabet (1968), The Grandmother (1970), The Amputee, Versione 1 e Versione 2 (1974), Premonitions Following an Evil Deed (1995) (Inclusi anche nella Versione CG, ad eccezione di Six Men Getting Sick)
  • Nuovo Documentario con le interviste alle attrici Charlotte Stewart e Judith Roberts all’assistente alla regia Catherine Coulson e al direttore della fotografia Frederick Elmes
  • Interviste d’archivio con Lynch e i membri del cast
  • Trailer
  • Sottotitoli Inglesi per i non udenti
  • Booklet Criterion con un intervista a Lynch tratta dal volume di Chris Rodley “Lynch on Lynch” pubblicato nel 1997

Eraserhead, Edizione CG Entertainment Contenuti Speciali

  • Versione restaurata 4k del film
  • Storie, documentario Di David Lynch dedicato ad Eraserhead (Incluso nella versione Criterion)
  • Dumbland, la serie in Flash Animation diretta e disegnata da David Lynch (Assente dalla versione Criterion)
  • I Corti di David Lynch introdotti dal regista: The Alphabet, Lumiére (si tratta del segmento dal film collettivo “Lumière and Company”, intitolato “Premonitions Following an Evil Deed”), The Amputee, The Grandmother, The Cowboy & The Frenchman (inclusi nella versione Criterion, ad eccezione di The Cowboy and The Frenchmen)
  • Trailer
  • Booklet esclusivo di 28 pagine a cura di Raro Video
  • Sottotitoli: italiano
Redazione IE Cinema
Redazione IE Cinema
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it Oppure vieni a trovarci attraverso questi profili: Indie-eye Pagina su Facebook | Indie-eye su Twitter | Indie-eye su Youtube | Indie-eye su Vimeo

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Advertisment

FESTIVAL

Festa Del Cinema di Roma 2020 ai tempi del Covid-19

Festa del Cinema di Roma, quindicesima edizione profondamente segnata dalle regole di contenimento. Tutte le regole in base al nuovo Dcpm del 18 ottobre

Glocal Film Festival: call aperte

Come da tradizione, il lancio dei bandi delle sezioni competitive Panoramica Doc e Spazio Piemonte per la 20a edizione del Glocal Film Festival, che si terrà dall’11 al 15 marzo 2021 al Cinema Massimo-MNC, si sposa con una serata dal respiro internazionale: la tappa torinese del Manhattan Short Film Festival.

CinemAmbiente: l’anteprima di Rebuilding Paradise di Ron Howard

Spostato a causa dell’emergenza sanitaria dal tradizionale periodo tardo-primaverile a quello autunnale, il Festival, organizzato dal Museo Nazionale del Cinema e diretto da Gaetano Capizzi, si svolgerà a Torino dal 1° al 4 ottobre

Careless Crime di Shahram Mokri: recensione

Dopo due film tanto simili sembrava che Mokri avesse trovato il proprio personalissimo sistema di fare cinema e che fosse intenzionato a portarlo ancora avanti. Careless Crime però è diverso, ma allontanandosene ricorre alla riflessione sul tempo e lo spazio per trasformarsi in una dichiarazione d’intenti. La recensione di Careless Crime

Ca’ Foscari Short Film Festival 2020: Un festival diffuso

Dario Argento, Pino Donaggio, Lorenzo Mattotti gli ospiti speciali del Ca' Foscari Short. Festival "diffuso" tra location fisiche e web

ECONTENT AWARD 2015