Indie-eye – VIDEOCLIP – Storia e Critica dei Video Musicali

Ekat Bork, multiforme artista siberiana realizza insieme a Marco Cordaro il video di "Kontrol", singolo dal suo omonimo EP. Tra organico e inorganico è una visione letteralmente cannibalica, tra carne e immagine virtuale 

Di

Ekat Bork è un’eclettica artista elettropop siberiana. Dopo un inizio turbolento in patria, con la volontà necessaria per perseguire i suoi obiettivi come musicista in una terra difficile, si trasferisce in Svizzera, dove tra studi e nuovi contatti pubblica il primo album nel 2013, intitolato “Veramellious” e prodotto da Francesco Fabris e Sandro Mussida. Due anni dopo arriva “yasДyes” vero e proprio lavoro apolide che affina le sue capacità come interprete e performer: urgente, sensuale, incompromissoria, ferale, sperimentale.
“Kontrol” è il primo singolo dal nuovo e omonimo EP, registrato al Green House Studios di Reykjavik insieme al produttore Francesco Fabris, combinando l’inorganico dell’elettronica con l’organicità degli elementi e dell’umanità.

Il video che accompagna il singolo è legato ai temi cari all’artista ed è stato realizzato dalla stessa Ekat insieme al videomaker e artigiano multimediale Marco Cordaro.

Trattare i temi del controllo e della censura figurandosi un mondo immaginario fatto di cloni. Il controllo ha quindi un’accezione complessa, legata all’omologazione stessa dell’immagine oltre che della dimensione interiore.

Oltre alla storia anche le immagini vogliono indurre lo spettatore a rapportarsi con la propria concezione di controlloci hanno raccontato i due autoriperchè propongono elementi che lo spingono a confrontarsi con il proprio senso di censura. Questo senso, seppur rappresentazione di inclinazione personale, è ugualmente indotto dal mondo esterno, così come lo sono i modelli di estetica e di comportamento e persino le idee. Il risultato è volutamente inquietante, ma lo scandalo riguardante Facebook e Cambridge Analytica, ci ricorda che la realtà ancora batte di gran lunga la finzione. Il capezzolo ed il seno rappresentano un altro emblema e paradosso del controllo. Possiamo vedere un capezzolo, possiamo vedere un seno privo di capezzolo ma l’unione dei due ci impone la censura.

Da un punto di vista tecnico il corpo di Ekat Bork è stato scansionato tridimensionalmente per essere inserito nel video sottoforma di manichino.

Marco Cordaro si definisce artigiano multimediale. Da sei anni si occupa di produzione media, girando il mondo, di fotografia e di videoclip per numerosi artisti indipendenti tra i quali Tricarico, IO?Drama, Lorenzo Vizzini, Ekat Bork, Lorenzo Vizzini e molti altri

Marco Cordaro – videografia

IO?DRAMA- “uno alla volta”, “non resta che perdersi”
Tricarico Feat Arisa – “una cantante di musica leggera”
Samuel Pietrasanta – “where are you now”
Matteo Passante – “mappamondo”
Il rumore della tregua- “cuore di bue”
Lorenzo Vizzini – “21 anni”, “Milano”.
Ekat Bork “Kontrol”

Ekaterina Borkova: “Ekat Bork”: Artista eclettica che da 5 anni oltre che della scrittura e produzione della sua musica si impegna nella costruzione della propria immagine ideando e producendo da sola o con il suo amico e produttore Marco Cordaro i suoi video e tutto ciò che la riguarda regalandoci di sé un’immagine autentica.

Videografia di Ekaterina Borkova

React
Red Sektor
Fear
Happiness
Krakoin
Kontrol.