Indie-eye – Cinema – Testata giornalistica di Cinema

"7 and 7 Is", la cavalcata psych rock dei Love di Arthur Lee battezza lo zombie movie di Jim Jarmush. Dopo la cerimonia d'apertura, domani a Cannes 2019, "The Dead Don't Die" 

Di

The Dead Don’t Die, lo zombie movie di Jarmush mette insieme gli attori che hanno già collaborato nella filmografia del regista americano

Dopo la cerimonia d’apertura, il festival di Cannes comincerà domani con l’attesissima commedia horror di Jim Jarmush, “The Dead Don’t Die“, prevista alle ore 20:00.
Ambientato in una piccola città, secondo le regole del genere, il film smette di seguirle nello stile minimale di Jarmush. Tre poliziotti e un becchino sono i personaggi principali del film, fronteggiano un’improvvisa invasione di Zombie, che in termini puramente fenomenologici, si comportano come quelli di Romero ne “La notte dei morti viventi”, ovvero continuano a fare quello che facevano quando erano vivi. A questo proposito, nel trailer del film è possibile vedere una Pontiac Tempest, la stessa che Barbara e il fratello guidano per recarsi al cimitero, proprio all’inizio del cult di Romero. Lo stesso poster, recupera influenze, spirito e “mani” che attraversano numerosi decenni della storia del cinema statunitense di genere.

Il trio di poliziotti è interpretato rispettivamente da Adam Driver, Bill Murray e Chloë Sevigny, mentre il cast include interpreti come Selena Gomez, Tilda Swinton, Steve Buscemi, Rosie Perez, Carol Kane, Danny Glover.

Iggy Pop, come possiamo vedere dalla splendida foto stampa che pubblichiamo con questo articolo, interpreta uno Zombie. Non è il solo musicista nel cast, insieme a lui Tom Waits e RZA.

Ogni attore del film ha fatto parte di un progetto di Jarmush: Sara Driver era nei suoi primi due film, “Permanent Vacation” e “Stranger Than Paradise”. Tom Waits nello splendido “Down by Law”. Steve Buscemi in “Mystery Train”. Rosie Perez ha interpretato “Night on Earth”. Iggy Pop nel bellissimo western con Johnny Depp, “Dead Man”. RZA in “Ghost Dog”.
Bill Murray, Tilda Swinton, e Chloë Sevigny sono tutti in “Broken Flowers”. Murray e la Swinton sono tornati a collaborare con Jarmush per “The Limits of Control” e la Swinton di nuovo per il bellissimo “Only Lovers Left Alive”. Adam Driver invece ha interpretato il recentissimo “Paterson”. Ma il maggior numero di attori coinvolti in “The Dead Don’t Die” appaiono in “Coffee and Cigarettes”: Buscemi, Waits, Murray, RZA e ovviamente Iggy Pop.

Il brano che apre il trailer del film è “Backstabber” di Beans & Fatback, band che prende il nome dal seminale album di Link Wray. Ma “Backstabber” non è la sola scarica di rock che si può sentire durante il trailer, perché a farla da padrona è in realtà “7 and 7 Is“, la cavalcata psych dei Love di Arthur Lee tratta da “Da Capo”, il secondo album della band, pubblicato nel 1966.


 

Roberta Petrachi

Roberta Petrachi

Roberta Petrachi si è laureata in Storia e Critica del Cinema con una tesi sul cinema di Georges Franju. Ha scritto per numerose realtà online di cinema e teatro.