domenica, Maggio 22, 2022

Ultima Notte a Soho, combo 4k + UDH: conviene?

Ultima notte a Soho esce a Marzo in versione DVD, Blu Ray e combo 4K UHD + Blu Ray grazie a Universal. Le informazioni temporanee sui contenuti speciali diffuse dall'agenzia stampa che cura la comunicazione per Universal Italia, sono stringate e poco promettenti. Confrontiamole con le edizioni britannica e statunitense di Last Night in Soho in uscita a gennaio.

Echo Group e Universal Home Entertainment Italia

Le newsletter PDF di Echo Group, agenzia milanese che cura la comunicazione stampa per l’home entertainment Universal è decisamente povera di informazioni. Punta alla promozione del prodotto e al di là dei pack grafici e di una scheda di sintesi davvero essenziale, non fornisce informazioni approfondite sui titoli del mese. A ciascuno il suo compito; al social media marketing preferiamo di gran lunga l’informazione dettagliata e verificata. Scendiamo nel dettaglio.

Last Night in Soho, le tre versioni digitali: DVD, Blu Ray, 4K UHD + Blu Ray combo

Ultima Notte a Soho, lo splendido film di Edgar Wright che abbiamo approfondito con un articolo di Michele Faggi pubblicato da questa parte e con una recensione “sul pezzo” durante il festival di Venezia, curata dall’ottima Francesca Fazioli, esce per Universal in tre distinte versioni: DVD, Blu Ray e un combo pack che alla versione Blu Ray unisce quella in 4K UHD, ormai classica strategia di marketing per vendere i prodotti digitali (a carissimo prezzo) in cambio di una qualità “da sala” che può essere esperita solo con dispositivi specifici e al meglio, giusto per fare un esempio, utilizzando videoproiettori di fascia medio-alta che superino i 3000 lumen e lettori di ultima generazione; non proprio in tutte le case insomma.

Le edizioni 4K UHD, vendute in combo con la versione del film in formato Blu Ray per ragioni evidenti, troppo spesso barattano l’altissima definizione con l’assenza di contenuti speciali, scelta che a nostro avviso dovrebbe scoraggiarne l’acquisto se soprattutto confrontiamo le notevoli differenze con edizioni pubblicate in Francia e in Inghilterra, giusto per rimanere entro confini che non creano problemi con le zone di riferimento, ovvero il corrispettivo dei vecchi codici regionali presenti sui DVD, che impedivano e impediscono la riproduzione di Blu Ray statunitensi e asiatici (Giappone escluso) su lettori di altre nazioni e continenti.

Un esempio recente è la versione combo di Mulholland Drive, distribuita per l’Italia da Eagle Pictures e rispetto alla quale abbiamo sconsigliato l’acquisto, con un testa a testa dettagliato tra edizioni immesse sul mercato internazionale, tra Europa, Inghilterra e Stati Uniti.

Considerata come attenuante la difficoltà di acquisire facilmente i diritti dei contenuti speciali licenziati per altri paesi, come per esempio le esclusive Criterion, la sola presenza dei sottotitoli in italiano non ci sembra un valore aggiunto, a parità della sola qualità digitale.

Ultima notte a Soho, i contenuti extra delle edizioni digitali italiane (provvisorio)

Le informazioni diffuse da Echo Group in relazione ai contenuti speciali di Last Night In Soho, oltre a non distinguere l’eventuale presenza completa o parziale degli stessi nei tre formati disponibili, riporta i dati seguenti:

  • SCENE ELIMINATE
  • DIETRO LE QUINTE CON FILMMAKER & CAST PER SCOPRIRE COM’È STATO REALIZZATO QUESTO FILM INNOVATIVO

Le tre versioni digitali del film usciranno sul mercato italiano il prossimo Marzo.

Last Night In Soho, un confronto con le edizioni GB e USA 4K UHD + Blu Ray

Un confronto più dettagliato è possibile farlo con le versioni Statunitense e Britannica, la prima uscita proprio ieri 18 gennaio e la seconda prevista per il 31 dello stesso mese.

Per il film di Edgar Wright interpretato tra gli altri da una splendida Anya Taylor-Joy e da Matt Smith, Thomasin McKenzie, Terence Stamp e Diana Rigg, le agenzie che si occupano di promuovere le versioni internazionali, specificano prima di tutto la qualità tecnica della versione 4K: Dolby Vision/HDR per il comparto video e traccia audio Dolby Atmos.

I contenuti speciali sono di gran lunga più ricchi rispetto a quelli elencati nel comunicato Echo Group per l’edizione Universal Italia. I motivi possono essere molteplici e non necessariamente legati ad un approccio trascuratamente minimale, il più rilevante riguarda l’assenza di informazioni ancora certe sulla configurazione dei pack e dei comparti Audio/Video ed infine, Extra per le versioni italiane. La temporaneità dei pack viene infatti indicata in calce alla newsletter.

Altra questione la personalizzazione della newsletter con informazioni utili relative ai titoli proposti che non siano la consueta sinossi di mezza riga. Queste sono totalmente assenti, segno inquietante di una mancanza totale e diffusa di specializzazione, per favorire la diffusione basica e selvaggia dei contenuti secondo principi di disseminazione SEO, gli unici considerati necessari.

Per quanto riguarda la dotazione Extra definitiva presente nell’edizione italiana di Last Night In Soho, siamo a disposizione per pubblicare eventuali rettifiche, precisazioni e integrazioni. Al momento i contenuti sono quelli elencati e non possiamo certo inventarceli.

Vediamo in dettaglio cosa ci raccontano invece le agenzie internazionali sulla dotazione Extra di Last Night In Soho Versione internazionale (UK e USA)

Making of Featurettes: il titolo ci indica che il making of è costituito da una serie di Featurettes e non da un documentario complessivo sulla lavorazione del film. Il contenuto è infatti diviso nei seguenti capitoli

  • Meet Eloise: approfondimento sul personaggio di Eloise, interpretato da Thomasin McKenzie e tutte le trasformazioni che l’attrice ha dovuto affrontare per dar vita a questa ragazza divisa tra presente e passato
  • Dreaming of Sandie: Uno sguardo ravvicinato ai personaggi di Sandie e Jack, interpretati rispettivamente da Anya Taylor-Joy e Matt Smith e al modo in cui entrambi hanno assimilato lo spirito degli anni sessanta
  • Smoke and Mirrors: Interviste e testimonianze del cast e della crew su luci, makeup ed effetti speciali oltre ad un approfondimento sul lavoro creativo dei movimenti di macchina utilizzati per creare una collisione tra il presente e gli anni sessanta
  • On the streets of Soho: Il cast e la crew tecnica discutono l’importanza di girare direttamente a Soho e la complessità di trasformare le strade della città in base al salto temporale che compie il film.
  • Time Travelling: Uno sguardo sull’alchimia creata dall’insieme degli elementi che concorrono a creare il “mood” di Last Time in Soho – quindi costumi, musica, scenografie.

Le scene tagliate sono suddivise nelle seguenti sezioni

  • Animatics
  • First Dream
  • Shadow Men
  • Murder
  • Final Confrontation

EXTRAS

La sezione Extras contiene una serie di capitoli dedicati alla realizzazione tecnica del film, questi sono suddivisi nel modo seguente:

  • Hair & Makeup Tests (trucco e parrucco)
  • Lighting & VFX Tests (illuminazione ed effetti speciali
  • Wide Angle Witness Cam (utilizzo della “vehicle” camera nel film di Wright)
  • Acton Town Hall Steadicam Rehearsal (i test con la steadicam girati nella stazione dell’underground londinese, Londra ovest)

Oltre a questi contenuti, l’edizione combo di Last Night in Soho per il mercato internazionale include due commenti audio, sulla carta interessantissimi: il primo con Edgar Wright stesso che dialoga con il montatore del film Paul Machliss e con il compositore Steve Price. Il secondo sempre con Edgar Wright che commenta il film insieme alla co-sceneggiatrice Krysty Wilson-Cairns.

L’edizione statunitense è inoltre proposta con i sottotitoli opzionali: Inglese, Francese, Canadese, Spagnolo. Su quella britannica non abbiamo ancora informazioni.


Redazione IE Cinema
Redazione IE Cinema
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it Oppure vieni a trovarci attraverso questi profili: Indie-eye Pagina su Facebook | Indie-eye su Twitter | Indie-eye su Youtube | Indie-eye su Vimeo

ARTICOLI SIMILI

CINEMA UCRAINO

Cinema Ucrainospot_img

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Indie-eye Su Youtubespot_img

FESTIVAL

ECONTENT AWARD 2015

spot_img