mercoledì, Ottobre 21, 2020

Death Race La Trilogia in Blu Ray: unboxing

Midnight Factory pubblica "Death Race La Trilogia" Boxset di tre blu ray con la saga della più pericolosa competizione automobilistica del cinema action. La recensione del cofanetto e il video unboxing

Midnight Factory pubblica un cofanetto con tre Blu Ray dedicato alla saga distopica “Death Race” introdotta nel 2008 da uno specialista del genere come Paul W.S. Anderson. Ispirata liberamente ad un classico di Paul Bartel prodotto da Roger Corman, lo splendido Death Race 2000, si configura come un possibile prequel adatto per la fisicità estrema del cinema di Anderson. Nel collasso del sistema carcerario statunitense, la Death Race viene allestita come attrattore economico e modalità alternativa per gestire i detenuti. Una gara estrema fruibile via web che impiega macchine modificate ed equipaggiate con armi, allo scopo di replicare l’esperienza videoludica (chi si ricorda il seminale Carmageddon?) in un percorso reale e definitivamente mortale. Frankenstein, pericoloso detenuto mascherato con un armatura di metallo, è il pilota più coraggioso, ma morirà alla fine di una corsa. Lo sostituirà l’operaio Jensen Ames, incarcerato ingiustamente per l’omicidio della moglie e utilizzato per proseguire il mito di Frankenstein. 



Dopo il primo episodio furono realizzati altri tre episodi distribuiti direttamente per il mercato home entertainment. Il cofanetto Midnight Factory include i primi tre episodi, diretti dal 2008 al 2013, rispettivamente da Paul W.S. Anderson e Roel Reiné, sempre con Anderson in sella alla produzione. 

Il personaggio di Jensen interpretato da Jason Statham nel primo film, viene sostituito da Carl “Luke” Lucas, interpretato da Luke Goss per quanto riguarda gli episodi 2 e 3 diretti da Roel Reiné. I film sono rispettivamente, prequel del primo episodio e sequel del secondo. Pur mantenendo intatta la formula della Death Race nel carcere di massima sicurezza di Terminal Island, i film si concentrano sulle origini e le gesta del primo Frankenstein. 

Adrenalina, CGI ridotto quasi a zero e un approccio fisico e brutale, i film prodotti da Anderson sono tra gli esempi più riusciti dell’action contemporaneo.

L’edizione Midnight Factory in nostro possesso è costituita da tre Blu Ray con la versione Estesa del primo film, contenente alcune scene aggiuntive rispetto alla “Rated” statunitense, e le due versioni integrali dei capitoli successivi. 

Death Race (Versione Extended) – Disco 1 – Contenuti Speciali


Il primo disco contiene un commento audio del regista W.S. Anderson e del produttore Jeremy Bolt, che ha co-prodotto l’intera saga. Gli extra sono costituiti da due contenuti distinti

  • Avviare i motori: Realizza una Death Race è una featurette di 19 minuti ambientata interamente sul set durante la lavorazione del film . Tra interviste al cast, ai produttori e al regista, si scoprono molti dei segreti del film 
  • Al volante, esame delle acrobazia: sono quasi otto minuti di filosofia “stunt” che ci mostrano come Anderson abbia lavorato con l’impiego davvero minimo della computer grafica e si sia affidato ad una concezione fisica del cinema e degli effetti speciali

Death Race 2 (Versione Unrated) – Disco 2 – Contenuti Speciali

Il secondo disco contiene un commento audio del regista Roel Reiné e una serie di contenuti così suddivisi

  • Scene Eliminate: 6 minuti si sequenze tagliate dal film originale, introdotte dal regista
  • La corsa inizia, l’evoluzione di Death Race: 6 minuti di EPK che promuove la saga e le origini della pericolosa gara di Terminal Island
  • Ingannare la morte: le acrobazie di Death Race 2 – 9 minuti di corpo a corpo con gli stunts del film, come per il primo film la filosofia è la stessa, più polvere e meno CGI
  • Auto Veloci e Armi da Fuoco: le auto di Death Race 2 – espansione di 7 minuti del contenuto precedente, ma concentrato esclusivamente sulle macchine carrozzate con armi da fuoco e sulle modalità con cui sono state ideate e sviluppate. Molto divertente.

Death Race 3 Inferno (Versione Unrated) – Disco 3 – Contenuti Speciali

Terzo film della saga e secondo diretto da Roel Reiné e interpretato da Luke Goss nella parte di Frankenstein. Immancabile il commento audio del regista. I restanti contenuti speciali sono così sudivisi

  • Scene eliminate: cinque minuti di scene tagliate dal montaggio originale
  • Making di Death Race 3 Inferno: Making of di 11 minuti. Interviste al cast e al regista, dietro le quinte
  • Correre fino alla morte: dedicato al design delle auto impiegate nel film
  • L’arte imita la vita: Goldberg – un profilo dell’attore Danny Trejo che nel film interpreta il personaggio di Goldberg. L’intervista, molto bella, si concentra sulla vita di Trejo e sul suo passato come carcerato, confrontato con la sua partecipazione al film

Death Race, la trilogia: le edizioni limitate

Il box Midnight Factory include anche un booklet da collezione illustrato, con saggio critico di approfondimento. La trilogia Death Race, oltre alla versione 3 Blu Ray in esame con questo articolo è disponibile anche in versione 3 DVD. Entrambe, come quasi tutte le edizioni Midnight Factory, sono limited edition

Death Race, la trilogia: il comparto audio

Il comparto audio dei tre film è un 5.1 DTS HD che esalta l’immersività del suono e tutti i bassi delle esplosioni e degli effetti speciali, da questo punto di vista un piccolo miracolo per chi dispone di un buon impianto home theatre.

Redazione IE Cinema
Redazione IE Cinema
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it Oppure vieni a trovarci attraverso questi profili: Indie-eye Pagina su Facebook | Indie-eye su Twitter | Indie-eye su Youtube | Indie-eye su Vimeo

ARTICOLI SIMILI

Packaging
Box
Contenuti Extra
Comparto Audio e Immagine

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Advertisment

FESTIVAL

Festa Del Cinema di Roma 2020 ai tempi del Covid-19

Festa del Cinema di Roma, quindicesima edizione profondamente segnata dalle regole di contenimento. Tutte le regole in base al nuovo Dcpm del 18 ottobre

Glocal Film Festival: call aperte

Come da tradizione, il lancio dei bandi delle sezioni competitive Panoramica Doc e Spazio Piemonte per la 20a edizione del Glocal Film Festival, che si terrà dall’11 al 15 marzo 2021 al Cinema Massimo-MNC, si sposa con una serata dal respiro internazionale: la tappa torinese del Manhattan Short Film Festival.

CinemAmbiente: l’anteprima di Rebuilding Paradise di Ron Howard

Spostato a causa dell’emergenza sanitaria dal tradizionale periodo tardo-primaverile a quello autunnale, il Festival, organizzato dal Museo Nazionale del Cinema e diretto da Gaetano Capizzi, si svolgerà a Torino dal 1° al 4 ottobre

Careless Crime di Shahram Mokri: recensione

Dopo due film tanto simili sembrava che Mokri avesse trovato il proprio personalissimo sistema di fare cinema e che fosse intenzionato a portarlo ancora avanti. Careless Crime però è diverso, ma allontanandosene ricorre alla riflessione sul tempo e lo spazio per trasformarsi in una dichiarazione d’intenti. La recensione di Careless Crime

Ca’ Foscari Short Film Festival 2020: Un festival diffuso

Dario Argento, Pino Donaggio, Lorenzo Mattotti gli ospiti speciali del Ca' Foscari Short. Festival "diffuso" tra location fisiche e web

ECONTENT AWARD 2015