giovedì, Settembre 24, 2020

Musart, il grande palco in Piazza Santissima Annunziata a Firenze tra danza e musica d’autore

Foto di copertina di Marco Borrelli

Un grande palco all’aperto, in piazza della Santissima Annunziata, nel cuore di Firenze.
11 spettacoli che da martedì 17 a sabato 28 luglio vedono protagonisti, tra gli altri, Roberto Bolle, Chick Corea, Jethro Tull, Ermal Meta, Baustelle, Francesco De Gregori, le Orchestre della Toscana e del Maggio Musicale Fiorentino e Roberto Cacciapaglia.

Musart Festival unisce grandi nomi dello spettacolo al fascino secolare di Firenze: prima dei live si possono visitare gratuitamente giardini, luoghi di culto e palazzi monumentali adiacenti alla piazza. In programma anche la terza tranche della mostra fotografica “Because the night”, dedicata ai grandi concerti fiorentini degli anni 80/90, e una serie di docu-film in collaborazione con Sky Arte.

Si rinnova una formula molto apprezzata nelle due precedenti edizioni, con pubblico da tutta Italia e oltre. Ricordiamo che si accede a piazza della Santissima Annunziata solo da via de’ Servi, mentre la biglietteria è in piazza Brunelleschi.

SPETTACOLI – Inaugura martedì 17 luglio il pop d’autore dei Baustelle con uno spettacolo e una scaletta ricchi di novità. Aprono i Virginiana Miller e Cristallo.

“Rhapsody in blue” e “West Side Story”: all’immaginario americano di Gershwin e Bernstein è dedicato il concerto dell’Orchestra della Toscana e dell’Orchestra Giovanile Italiana, mercoledì 18: sul podio Timothy Brock, gran cultore del repertorio novecentesco e in particolare della musica da film.

Nel segno dell’ètoile dei due mondi il Gala di danza “Roberto Bolle and Friends” in programma venerdì 20: il repertorio classico – Lo Schiaccianoci, Il Corsaro.. – si affianca a quello più moderno – “Thaïs”, “Pas de deux da Proust ou Les Intermittences du Coeur”… – e a importanti novità: “Dorian Gray” creazione di Massimiliano Volpini, interpretato da Roberto Bolle. E “At the End of the Day” di David Dawson, in cui si esibiscono Maria Kochetkova, Principal Dancer del San Francisco Ballet e Sebastian Kloborg, International Guest Artist.

Altro mito vivente, del jazz: Chick Corea approda lunedì 23 luglio a Musart, occasione per vederlo di nuovo a capo della gloriosa Akoustic Band, con John Patitucci e Dave Weckl.

Martedì 24 luglio si celebrano i 50 anni dei Jethro Tull: da “This Was” a “Aqualung” una storia scandita da successi immortali, sempre sotto la guida di Ian Anderson.

Grandi classici e gioielli nascosti del Principe: Francesco De Gregori è in concerto mercoledì 25, con una formazione e uno spettacolo dedicato ai fan di vecchia data.

Giovedì 26 il gradito ritorno di Ermal Meta, di nuovo in tour dopo il trionfo sanremese con Fabrizio Moro e una lunga striscia di sold-out.

Venerdì 27 luglio Musart apre alla lirica con l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino e una serata dal titolo “Tutti all’Opera”: brani e arie dai più amati melodrammi.

CONCERTO ALL’ALBA – Il festival si chiude sabato 28 luglio con il concerto all’alba (ore 4,45) di Roberto Cacciapaglia, pianista e compositore di culto, apprezzato a livello internazionale per le sue musiche immaginifiche ed evocative. Il recital si svolge nel cortile degli Uomini, all’interno dell’Istituto degli Innocenti (posti limitati, biglietto 10 euro).

SERATE A INGRESSO LIBERO – Due serate a ingresso libero previa prenotazione online (http://bit.ly/iscriviti16): sabato 21 luglio il pianista Remo Anzovino presta le proprie musiche al film “Il Cameraman”, capolavoro di Buster Keaton datato 1928.
Beatles vs Rolling Stones. All’eterna rivalità tra le due band è dedicata la “Lezione di rock” che Ernesto Assante e Gino Castaldo portano domenica 22 a Musart.

PROGRAMMA D’AUTORE – Oltre a dettagliate informazioni su spettacoli e iniziative, il programma di Musart Festival propone testi originali di Sandro Veronesi, Stefano Massini, Marco Vichi, Tony Sidney, Marco Masini, Alba Donati, Stefano “Cocco” Cantini e Federico Tiezzi.

TRAFFICO, NAVETTE E PARCHEGGI – Piazza della Santissima Annunziata è situata in un’area interdetta al traffico privato, non distante dai viali di circonvallazione di Firenze. In occasione degli spettacoli è attivo, dalle ore 19 un servizio bus navetta da/per il parcheggio sotterraneo Parterre di Firenze Parcheggi, accesso da via Madonna Della Tosse, 9 (costo due euro l’ora – tariffa giornaliera 10 euro).

Prevendite nei punti www.boxofficetoscana.it/punti-vendita (tel. 055.210804) e online su www.ticketone.it. Per chi lo desidera è disponibile il biglietto Gold Package che abbina ai primi posti di platea una cena a buffet e un ingresso al Museo degli Innocenti.

Musart Festival è una produzione Prg Firenze realizzata con il contributo di Comune di Firenze/Estate Fiorentina 2018, Città Metropolitana di Firenze, Toscana Promozione Turistica, Fondazione CR Firenze. Partners: Trenitalia, Destination Florence. Con il patrocinio dell’Istituto degli Innocenti. Main sponsor Publiacqua. Sostengono il festival Unicoop Firenze, Sammontana, Prinz, Ruffino, Caffè Cesare Magnelli, Findomestic Banca, Engie. C.A.R.

Programma Musart Festival 2018

Martedì 17 luglio 2018 – ore 21.15
BAUSTELLE + Virginiana Miller
(biglietti da 22 a 35 euro)

Mercoledì 18 luglio 2018 – ore 21.15
Rhapsody in blue – West Side Story
ORCHESTRA DELLA TOSCANA
DIRETTORE TIMOTHY BROCK
(biglietti da 20 a 40 euro)

Venerdì 20 luglio 2018 – ore 21.15
ROBERTO BOLLE
and FRIENDS
Special event
(biglietti da 40 a 115 euro)

Sabato 21 luglio 2018 – ore 21.15
REMO ANZOVINO
Musica dal vivo il film “The Cameraman” di Buster Keaton
(ingresso libero – prenotazione obbligatoria online http://bit.ly/iscriviti16)

Domenica 22 luglio 2018 – ore 21.15 (ingresso libero)
Ernesto Assante e Gino Castaldo
LEZIONI DI ROCK – Beatles vs Rolling Stones
(ingresso libero – prenotazione obbligatoria online http://bit.ly/iscriviti16)

Lunedì 23 luglio 2018 – ore 21.15
CHICK COREA
AKOUSTIC BAND
(biglietti 50/43/30 euro)

Martedì 24 luglio 2018 – ore 21,15
Ian Anderson presents
JETHRO TULL
(biglietti da 30 a 60 euro)

Mercoledì 25 luglio 2018 – ore 21,15
FRANCESCO DE GREGORI
(biglietti da 26 a 45 euro)

Giovedì 26 luglio 2018 – ore 21,15
ERMAL META
(biglietti 43/35/27 euro)

Venerdì 27 luglio 2018 – ore 21,15
Tutti all’Opera
ORCHESTRA DEL MAGGIO
MUSICALE FIORENTINO
(biglietto posto unico 10 euro)

Sabato 28 luglio 2018 – ore 4,45
ROBERTO CACCIAPAGLIA
Concerto all’alba
(biglietto posto unico 10 euro)

Info Musart Festival Firenze
Dal 17 al 28 luglio – Piazza della Santissima Annunziata – Firenze
Ingresso da via de’ Servi – Biglietteria piazza Brunelleschi
Info tel. 055.667566 – www.musartfestival.it

Redazione IE
Redazione IE
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it || per l'invio di comunicati stampa devi scrivere a cs@indie-eye.it

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Moon Taxi – The New Black: il video di WATTS

Tripp e Jenna Watt realizzano il nuovo video per Moon Taxi

The Dandy Warhols, due date italiane a settembre per il 25/mo di carriera: la storia di Bohemian Like You

The Dandy Warhols, due imperdibili date in Italia grazie a Comcerto. Il 16 luglio a Milano e il 17 a Bologna. Tutti i dettagli, le prevendite e la storia di due videoclip fondamentali nella storia dei Warhols e non solo: "Bohemian Like You" e "Be alright", quest'ultimo girato in realtà virtuale per l'uscita del decimo album, "Why you so crazy", in celebrazione di 25 anni di onorata carriera

Tesla Boy – Nothing: il video diretto da Ryan Patrick

il nuovo video dei Tesla Boy diretto da Ryan Patrick. Nothing è una bizzarra seduta psicoanalitica con massacro finale

Augustine, Sara Baggini anticipa il suo nuovo album con il video di Francesco Biccheri: l’intervista in esclusiva

Sara Baggini plasma il suo progetto sul corpo isterico raccolto nel patrimonio iconografico e fotografico della Salpêtrière. Augustine è il suo progetto e ad anticiparlo l'omonimo videoclip diretto dal videomaker, fotografo e videoartista Francesco Biccheri. Abbiamo chiesto all'artista attivo tra Gubbio e Firenze di raccontarci il making e il senso del video.

The Weeknd – Party Monster, il video diretto da BRTHR

The Weeknd - Party Monster, il video diretto da BRTHR

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015