venerdì, Ottobre 7, 2022

Melbourne, il debutto di Jackson Scott su Fat possum

Una camera, un 4 piste e un ricordo dai tempi della carrozzina e del cicucciotto: “quando ero sul seggiolone da bambino ascoltavo Nevermind dei Nirvana, deve avermi influenzato a livello del subsconscio anche se avevo solo quattro anniJackson Scott debutta a luglio con un album per Fat possum con Melbourne, la sua personale miscela di kraut rock, punk, surf e pop corretta con i colori di una certa psichedelia, ricorda per varietà e attitudini catchy l’alchimia del Mellow Gold di Beck. Scott cita tra gli artisti che più lo hanno influenzato Syd Barrett ma anche quei musicisti che hanno fatto della registrazione approssimativa una filosofia, come The Microphones, Elephant 6, Neutral Milk Hotel ma anche Weezer, Pixies, e udite udite, Mariah Carey per l’aspetto più appiccicoso della sua musica.

Ascolta That Awful Sound su Soundcloud

[soundcloud url=”http://api.soundcloud.com/tracks/66382883″ params=”” width=” 100%” height=”166″ iframe=”true” /]

Redazione IE
Redazione IE
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it || per l'invio di comunicati stampa devi scrivere a cs@indie-eye.it

ARTICOLI SIMILI

GLOAM SESSION

spot_img

CINEMA UCRAINO

spot_img

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img