mercoledì, Ottobre 21, 2020

Il Festival di Cannes apre le porte ai senza tetto per proteggerli dal Coronavirus

I senza tetto che vivono per le strade francesi, secondo le stime più recenti sono circa 12.000. L’impatto che il Coronavirus potrebbe avere su di loro è incalcolabile, non solo per le condizioni igieniche in cui vivono, ma anche per le patologie di cui spesso soffrono. Il Palais cannense ha deciso di aprire le proprie porte per accogliere le persone in difficoltà durante il blocco nazionale.
Vengono messi a disposizione più di ottanta posti, ma anche alcune cucce per i cani che spesso accompagnano la cittadinanza senza fissa dimora.

Lo staff oltre a garantire tutti i protocolli di sicurezza in linea con le normative di distanza sociale, si serve di un sistema di controllo della temperatura simile a quello attivato negli aeroporti. All’interno della struttura è stata organizzata una zona pranzo, un box doccia e uno spazio comune con televisione e giochi. In una grande stanza e lungo tre file sono stati disposti i letti da campo.

Dominique Aude-Lasset, vice-direttore dei servizi urbanistici di Cannes, ha dichiarato qualche giorno fa che un’iniziativa di questo genere, può tranquillamente essere allestita in un luogo solitamente riservato a convegni ed eventi artistici, perché più di tutto questo “la priorità, attualmente, è la protezione delle persone più vulnerabili”.

Il progetto del governo francese di mettere a dispozione più di 2000 camere d’albergo su tutto il territorio nazionale per ospitare i senza tetto, fa parte di una strategia che dovrebbe colmare quel vuoto lasciato dalle organizzazioni benefiche, costrette a chiudere i battenti proprio a causa della crisi epidemiologica.

Michele Faggi
Michele Faggi
Michele Faggi è un videomaker e un Giornalista iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Toscana. È un critico cinematografico regolarmente iscritto al SNCCI. Scrive anche di musica e colonne sonore. Si è occupato di formazione. Ha pubblicato volumi su cinema e new media. Produce audiovisivi

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SU YOUTUBE

Advertisment

FESTIVAL

Festa Del Cinema di Roma 2020 ai tempi del Covid-19

Festa del Cinema di Roma, quindicesima edizione profondamente segnata dalle regole di contenimento. Tutte le regole in base al nuovo Dcpm del 18 ottobre

Glocal Film Festival: call aperte

Come da tradizione, il lancio dei bandi delle sezioni competitive Panoramica Doc e Spazio Piemonte per la 20a edizione del Glocal Film Festival, che si terrà dall’11 al 15 marzo 2021 al Cinema Massimo-MNC, si sposa con una serata dal respiro internazionale: la tappa torinese del Manhattan Short Film Festival.

CinemAmbiente: l’anteprima di Rebuilding Paradise di Ron Howard

Spostato a causa dell’emergenza sanitaria dal tradizionale periodo tardo-primaverile a quello autunnale, il Festival, organizzato dal Museo Nazionale del Cinema e diretto da Gaetano Capizzi, si svolgerà a Torino dal 1° al 4 ottobre

Careless Crime di Shahram Mokri: recensione

Dopo due film tanto simili sembrava che Mokri avesse trovato il proprio personalissimo sistema di fare cinema e che fosse intenzionato a portarlo ancora avanti. Careless Crime però è diverso, ma allontanandosene ricorre alla riflessione sul tempo e lo spazio per trasformarsi in una dichiarazione d’intenti. La recensione di Careless Crime

Ca’ Foscari Short Film Festival 2020: Un festival diffuso

Dario Argento, Pino Donaggio, Lorenzo Mattotti gli ospiti speciali del Ca' Foscari Short. Festival "diffuso" tra location fisiche e web

ECONTENT AWARD 2015