martedì, Novembre 30, 2021

Max Richter Ensemble a Firenze il 9 Ottobre

Ho pensato questo lavoro come a un dialogo tra le immagini dei film e le sezioni della partitura musicale. I film mi sembrano pieni di domande e aperti a molte letture, di conseguenza ho approcciato il progetto senza pianificare come gli elementi dovessero coincidere, piuttosto mi interessa come possono collidere tra loro in maniera interessante. I film hanno alcune tematiche ricorrenti, come compositore le ho usate in forma di variazioni musicali. Penso alla performance di “The Art Of Mirrors” come un esperimento di ricerca eseguito dal vivo, cercando nuove relazioni tra la musica e i film. Mi aspetto sempre di essere sorpreso” (Max Richter)

Venerdì 9 ottobre, Teatro della Pergola, Firenze, ore 21:00 In collaborazione con Eti – Teatro Della Pergola, Osservatorio Per Le Arti Contemporanee Ente Cassa di Risparmio di Firenze

CRESCENDO

MAX RICHTER ENSEMBLE “The Art Of Mirrors”

Musiche per i film super8 di Derek Jarman.

Max Richter pianoforte, Natalia Bonner violino, Everton Nelson violino

Nicholas Barr viola, Christopher Worsey, violoncello, Ian Burdge, violoncello

max-richter-x-4-c-yulia-mahr-21Il concerto per “Crescendo”, il progetto in collaborazione con ETI – Teatro della Pergola e l’Osservatorio per le Arti Contemporanee dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, sarà dedicato ai rapporti tra musica e cinema con l’anteprima italiana di “The Art Of Mirrors” del pianista e compositore Max Richter. Con il suo Ensemble di archi Richter proporrà una colonna sonora “live” per i film super8 di Derek Jarman visti raramente in Italia. Richter è tra i compositori e performer contemporanei più stimolanti e creativi, tra le sue realizzazioni recenti si ricorda la colonna sonora di “Valzer Con Bashir”, il film che ha avuto una nomination all’Oscar, mentre la sua attività è iniziata con l’ensemble Piano Circle, che ha commissionato e inciso composizioni di Philip Glass, Steve Reich e Brian Eno. Inoltre la sua presenza è particolarmente significativa nel programma del Musicus Concentus visto che Richter opera tanto a contatto con la tradizione accademica quanto con i nuovi ambiti dell’elettronica, in progetti che lo hanno affiancato, come solista e produttore, a Roni Size e Future Sounds of London.

Max Richter è uno dei più dotati ed originali compositori del Regno Unito. Diplomato alla Edimburgh University e alla Royal Accademy of Music, studente a Firenze con Luciano Berio, viene spesso paragonato a compositori quali Arvo Part, John Adams, Michael Nyman, Philip Glass. Nonostante I suoi studi classici la sua musica incorpora elementi da altre tradizioni sonore come da fonti letterarie, riflettendo l’interesse di Richter nelle storie personali e politiche e nel loro potere di trasformazione. Dopo avere completato gli studi Richter è stato tra i fondatori dell’ensemble di musica contemporanea Piano Circus, che lo ha impegnato per dieci anni e con cui ha inciso cinque cd per l’etichetta Argo/Decca con opere commissionate a Steve Reich, Philip Glass, Brian Eno. Inoltre Richter ha collaborato in numerosi progetti legati alla nuova scena elettronica, come solista e produttore, con Roni Size e The Future Sound Of London. Tra le sue composizioni recenti si ricordano “The Magic Inside” per violino e orchestra, commissionata per celebrare il Premio Nobel alla Fisica ed eseguita la prima volta da Alexander Balanescu al Science Museum a Londra; la colonna Sonora del film “Valzer con Bashir”, che ha avuto una nomination all’Ocar, il cd “24 Poastcards in Full Colour” , una raccolta di miniature sonore pensate come suonerie per i telefoni cellulari.

comunicato stampahttp://admin
Contatta la redazione di indie-eye scrivendo a:info@indie-eye.it // per l'invio di comunicati stampa devi scrivere a cs@indie-eye.it // per l'invio di materiale promozionale puoi spedire a: INDIE-EYE | VIA DELLA QUERCIOLA N. 10 | 50141 | FIRENZE //

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img