Indie-eye – VIDEOCLIP – Testata Giornalistica di Musica & Immagini

Notti Rosa, ovvero la rete delle musiciste toscane "No woman no die" attraversa l'estate toscana. La data conclusiva del 24 agosto al Piazzale Michelangelo di Firenze include: ScandaloSobrio, Ivo Minuti e Alice Chiari con Magosanto, Giorgia Del Mese, La Vague, Verdiana Raw 

Di

No Woman No Die” è la rete delle musiciste toscane coordinata da Maria Paternostro degli ScandaloSoBrio. Diritti delle donne e musica si intrecciano nella cronica urgenza di spazi che affligge la nostra penisola. Le “Notti rosa” sono una serie di eventi e concerti ideati dalla stessa rete, che hanno attraversato l’estate toscana e che si concludono con la data di stasera, 24 agosto, nella suggestiva cornice del Piazzale Michelangelo a Firenze, dove oltre a ScandaloSoBrio della Paternostro si esibiranno i migliori talenti  di area Toscana in circolazione, con una declinazione (quasi) tutta al femminile.

Gli ospiti di stasera sono:

Ivo Minuti e Alice Chiari, che sul palco porteranno il nuovo progetto dal nome “Mago Santo“, ospitato recentemente sulle pagine di indie-eye con l’anteprima esclusiva del Microfilm Multimedievale, qualcosa di più di un videoclip, qualcosa di più originale di un semplice cortometraggio.

Magosanto, Multimedievale – il videoclip

La cantautrice Giorgia Del Mese (già ospite di indie-eye con una videointervista) presenterà i brani del suo ultimo Nuove emozioni post-ideologiche, pubblicato da RadiciMusic e prodotto dal notevole Andrea Franchi.

Giorgia Del Mese, la video intervista su indie-eye

La Vague, progetto di musica performativa, jazz, stradaiola, folk non convenzionale curato dalla fiorentina Francesca Pirami e il polistrumentista romano Alessandro Corsi.

La Vague, Pop Mirage, il videoclip

Verdiana Raw, al secondo disco con “Whales Know The Route” (Pippola Music) pubblicato nel 2016 dopo l’esordio con Metaxy

Verdiana Raw, Time is Circular, il videoclip

ScandaloSobrio è la popband toscana guidata da Maria Paternostro; hanno all’attivo un album intitolato “Come se non ci fosse un domani” distribuito da Audioglobe e che annovera le collaborazioni di Alessandro Nutini, Lisa Kant, Rufus dei Rio Mezzanino, il giornalista Fulvio Paloscia, lo scrittore Bruno Casini e l’attore Ciro Masella

ScandaloSobrio, il video di Bancomat

Vi ricordiamo che la rete delle musiciste fiorentine che aderiscono al progetto di Maria Paternostro sono: Diana Winter, Giorgia Del Mese, Betta Blues Society, Verdiana Raw, ScandaloSoBrio, Le Pazze sul Fiume, Melissa Ciaramella, Le Sonambula, Alice Chiari, Lisa Kant, Sara Rados, SKOM, The Cleopatras, La Vague.

The Cleopatras e la politica di genere, la video intervista su indie-eye