giovedì, Settembre 24, 2020

Cubic Zirconia – Follow Your heart (Fool’s Gold Records, 2011)

Dopo una serie di singoli prodotti a cavallo tra il 2009 e il 2010 e l’accidentata storia produttiva del full lenght di debutto che avrebbe dovuto esser inizialmente pubblicato dalla label scozzese LuckyMe, Fool’s Gold Records distribuisce in versione al momento solo digitale  via iTunes il primo album dei Cubic Zirconia intitolato Follow Your Heart, a cui seguirà una distribuzione della versione fisica a partire dal prossimo 29 novembre. Anticipata dal nuovo singolo, la splendida Take me high, la raccolta messa insieme da Tiombe Lockhart, Nick Hook e Daud Sturdivant contiene solo un secondo brano già edito, una versione di Night or Day realizzata insieme a Bilal che non differisce di troppo rispetto a quella in circolazione. Le restanti undici tracce sono materiale completamente inedito e confermano il mix letale di house vecchia scuola, R’n’b, soul, club music coeva e una corazza sperimentale che in parte sembra attingere dalla lezione di Bill Laswell e al soul-wave di una tra le band più trascurate di sempre, i Rip Rig & Panic. L’opener Yellow Spaceship pt. 2 introduce da subito il singing cantilenante e rituale di Tiombe Lockhart, sulla cui indolenza si sviluppa tutta la carica incendiaria dei Cubic Zirconia; la traccia recupera suggestioni club anni ’80 e quel traino hard-bop Hancockiano periodo Future shock, già a questo punto la sensazione è che il sound della band Newyorchese si fondi su uno spostamento percettivo di tutti questi elementi in un frullatore clamoroso di tutto quello che è possibile ascoltare nei contesti clubbing, tracce come Darko e la delirante Black Hole, strappano al Dubstep e ad alcune idee electro-clash gli elementi retorici per inabissarli in un trattamento che passa dal soul alla forma iperbolica di certo Jazzin’ freeform. Se si esclude l’episodio Summertime, tutto sommato di scuola Soulquarians, nonostante le fratture atonali su cui si basa tutto il suono Cubic Zirconia, il resto sembra un continuo fare a pugni tra il cervello della mimimal music e lo sciamanesimo del miglior clubbing; brani come Take Me High, la strumentale title track, Cherry Nights (condivisa con Coltrane), la luridissima Runnin in And Out of Love, concepita insieme a Drop The Lime, il cui apporto Breakcore viene notevolmente narcotizzato, sono i segni di uno stile personalissimo che ci auguriamo faccia muovere sempre più persone.

Redazione IE
Redazione IE
Per contattare la redazione di Indie-eye scrivi a info@indie-eye.it || per l'invio di comunicati stampa devi scrivere a cs@indie-eye.it

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Trixie Whitley – Closer: il video di Anders Malmberg

Nuovo video per la splendida Trixie Whitley. Closer è diretto da Anders Malmberg, straordinario videomaker e fotografo che con quello di Trixie aggiunge un ritratto alla sua galleria di riconoscibilissimi tableaux

Evil Voices di The Faint: il video diretto da Nik Fackler

Nik Fackler oltre ad aver diretto un film di finzione intitolato "Lovely, Still" è più noto negli states per il suo secondo lavoro, uno...

Oslo tapes, Les élites en flammes è il nuovo video

Les élites en flammes - video tratto dal nuovissimo album degli Oslo Tapes, i dettagli...

Midas Fall – Push, il video in anteprima italiana

Midas Fall, Push il video in anteprima esclusiva per l'Italia

Chiara White – Praga: il video di Gianmarco D’Agostino in esclusiva su Indie-eye

Chiara White promuove "Biancoinascoltato", il suo disco d'esordio, con il videoclip di "Praga" diretto dal documentarista e regista Gianmarco D’Agostino. Indie-eye lo presenta in esclusiva lancio, con un'intervista a Gianmarco D’Agostino sulla lavorazione del video

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015