martedì, Dicembre 1, 2020

The Cubical – Blood Moon: la recensione

Tornano i The Cubical da Liverpool dopo uno iato di quasi quattro anni e tre dischi alle spalle. Tornano con il quarto lavoro sotto il segno di un blues sporco, alcolico e sudicio che in parte ricorda alcune formazioni statunitensi che lavoravano nei novanta con un piede nel noise e nell’hardcore degli ottanta. Un braccio di John Spencer, una gamba delle produzioni Dischord in odor di blues, qualcosa degli U.S. Maple; sopratutto per quanto riguarda la voce scaracchiante di Dan Wilson, che sembra aver trattato le corde vocali con fumo e alcool per lunghi anni.

Pubblicato da Halfpenny Records è il disco più vicino alla forma hard blues di Captain Beefheart a cui si aggiunge una dimensione soul sostenuta da una formidabile sezione fiati, ci riferiamo al singolo e video di I Believe It When I Love You, ma anche a Shipwrecked 737. Si chiude con una ballata lunghissima e psichedelica che sarebbe piaciuta a Ray Manzarek; Whilst Judas Sleeps è la novità più evidente, insieme ai fiati, dei nuovi Blood Moon, ovvero una formula che non cambia e una libertà di fare ciò che si ama ancora più forte, in barba alle leggi di mercato.

I believe it when i love you, il videoclip

Ugo Carpi
Uogo Carpi ascolta e scrive per passione. Predilige il rock selvaggio, rumoroso, fatto con il sangue e con il cuore.

ARTICOLI SIMILI

INDIE-EYE SHOWREEL

i più visti

VIDEOCLIP

Back to the middle, il nuovo video dei Deerhunter

Olivier Groulx dirige il nuovo video per i Deerhunter interpretato dall'attrice di origini Africane Durassie Kiangangu che canta il brano in lyp-sinc, già in...

EMA – So Blonde: il video di Vice Cooler

Il geniale Vice Cooler dirige il nuovo video per EMA, "so blonde"

Goldhouse – Feel good: il video di Chris Grieder

Nuovo video per il giovane e geniale Chris Grieder, "Feel Good" per i Goldhouse è puro party time; tra cazzeggio e realtà aumentata.

Musica Contro le Sbarre: Jail Time Records, un esempio virtuoso di “certezza del recupero”. Guarda “Lettere dal Fronte” #1

"Musica contro le sbarre: Jail Time Records" è il primo numero di "Lettere Dal Fronte. Storie di Cittadinanza Attiva", format audiovisivo scritto e realizzato da Michele Faggi, strumento "vivo" di conoscenza politica, tra Musica, Cinema e arti visuali. Ospite del primo episodio, Dione Roach, artista visuale, pittrice e videomaker che ci racconta l'esperienza di Jail Time Records, primo studio di registrazione permanente nato all'interno di un carcere africano e adesso label di musica Rap e Hip Hop che impiega carcerati ed ex carcerati in un impegno costante. Esempio virtuoso e alternativo di "certezza del recupero", Jail Time Records ha bisogno anche del tuo aiuto. Guarda il video e sostieni il progetto insieme a "Lettere dal Fronte"

CAVE, il video di Shikaakwa diretto da Nick Ciontea

Nuovo video per Nick Ciontea il mago dei video sintetizzatori analogici

INDIE-EYE SU YOUTUBE

TOP NEWS

IRuna – Fuori Tempo, il videoclip di Maurizio Montesi

Fuori Tempo, la contagiosa danza di IRuna per le strade di Roma nel bel video di Maurizio Montesi.

The Fall – Imperial Wax Solvent – il doppio vinile limitato esce ad ottobre

Imperial Wax Solvent è lo splendido album dei The Fall pubblicato nel 2008. Cherry Red lo ripubblica in doppio vinile, includendo la versione scartata dal mix conclusivo. Imperdibile

Iggy And The Stooges – “You think you’re bad, Man?” – Cinque live inediti. Il box da collezione

"You think you're bad, Man?" è il nuovo box da collezione con 5 cd che include cinque live inediti di Iggy and The Stooges del periodo "Raw Power"

Dj Gengis, Un’altra Brasca: il videoclip d’animazione di Racoon Studio

Racoon Studio realizza il nuovo video d'animazione per Dj Gengis

Bon Iver – AUATC, il videoclip di Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson

Aaron Anderson & Eric Timothy Carlson, premiatissimi art director per Bon Iver, realizzano il nuovo video per AUATC a fini benefici.

ECONTENT AWARD 2015