mercoledì, Giugno 23, 2021

Pandem – Panda no Bamba, il videoclip di Mario Salanitro

Meglio la Panda o la Bamba? Mario Salanitro dirige il divertente video per l'anthem di Pandem, già 44.000 visualizzazioni in pochi giorni. Da Grosseto con furore

Con più di 44.000 visite ottenute in poco più di dieci giorni, il video di Pandem diretto da Mario Salanitro si preannuncia come un vero e proprio tormentone estivo. Il video corrisponde perfettamente allo spirito canzonatorio del brano, sfruttando pochissimi elementi e fondendo in modo onesto suggestioni tipiche del cinema di genere italiano, per sostenere il groove festaiolo della canzone.
La Panda come alternativa allo sballo, retoricamente al centro di tutta la “cultura” trap, viene elevata a feticcio.

Perché il binomio Panda/Bamba?

Panda e Bamba, rappresentano la contrapposizione di due stili di vita diversi, griglie di lettura differenti per interpretare il mondo. Da una parte c’è la Bamba, rappresenta ostentazione, lusso, sete di potere, la scalata al successo. Dall’altra c’è la Panda, rappresenta la semplicità, la realtà più concreta ed umana in cui c’è bisogno di poco per essere felici, senza per tanto essere degli sfigati, al contrario. Questa contrapposizione è anche una sfida nei confronti di quella scena musicale che fonda le sue basi sui soldi, macchine, donne, lusso: guardateci, abbiamo una Fiat Panda, la voglia di vivere e siamo più fighi di voi.

Pandem, il nome, da dove deriva?

il nome è frutto di una storpiatura fatta dal mio gruppo di amici nel 2012. È un’evoluzione : Andrea – Andre – Pandre – Pandru – Pandem. Mi hanno battezzato così, in un contesto di skate, musica reggae, linguaggi inventati dal gruppo e tanta incoscienza. Non è un caso che l’evoluzione sia andata verso Pandem, perché è anche sinonimo di pandemonio, data la mia è energia travolgente ed altamente contagiosa. Quindi non ha niente a che fare con la pandemia, l’abbiamo anticipata a suon di musica jamaïcaina in cui Pandem vuol dire Put On Them, mettilo su di loro, riferendosi ad un messaggio divino penso, io ci metto il groove.

La scelta raggamuffin’ “hard” e crossover, due parole sullo stile musicale

Ci serviva energia, potenza per lanciare questa sfida, per rendere competitiva questa povera Fiat Panda, quindi questo groove si è imposto. Il mio genere è fra world Music, reggae, folk e latin. Tutto ciò che è ricco ritmicamente, con sonorità esotiche e tradizionali/etniche. La voglia è quella di farsi ascoltare ma anche di far ballare, offrendo più registri per la fruizione della mia musica. Panda No Bamba è una canzone più “hard”, avevo voglia di sfoderare gli artigli, e dimostrare un’altra faccetta del mio universo musicale

Raccontaci la tua collaborazione con Mario Salanitro, regista del video

Mario Salanitro è un filmmaker grossetano, ha cominciato a lavorare giovanissimo con la videocamera del padre, per filmare gli amici in skate.

E poi?

Poi, dopo l’adolescenza se ne è andato a Milano dove ha acquisito competenze e concluso la formazione accademica all’istituto europeo di design.

Finiti gli studi, cosa ha fatto?

Gavetta, ovviamente, nel mondo del lavoro, sui set di produzioni importanti. Appassionato da sempre dal mondo documentaristico nel 2016 ha intrapreso la via dell’esplorazione in luoghi remoti dove trova subito la sua dimensione. È li che condivide con me i primi progetti.

Nel 2019 si concretizza il progetto di collaborazione dando vita al videoclip del Marinaro prima ed infine Panda No Bamba

Dove è stato girato il videoclip?

È stato girato a fine settembre 2020 a Marina di Grosseto e dintorni. Il nostro quartier generale era una vecchia casa al mare che apparteneva a mio nonno

Come mai questa scelta?

La pineta è un luogo caratteristico della nostra zona, privilegiato anche dagli spacciatori per nascondere la droga. Tutto è partito da una festa di compleanno, fatta in pineta tra Marina di Grosseto e Principina nell’estate 2019.

Ugo Carpi
Uogo Carpi ascolta e scrive per passione. Predilige il rock selvaggio, rumoroso, fatto con il sangue e con il cuore.

ARTICOLI SIMILI

IN SINTESI

Meglio la Panda o la Bamba? Mario Salanitro dirige il divertente video per l'anthem di Pandem, già 44.000 visualizzazioni in pochi giorni. Da Grosseto con furore

INDIE-EYE SHOWREEL

spot_img

i più visti

VIDEOCLIP

INDIE-EYE SU YOUTUBE

spot_img

TOP NEWS

ECONTENT AWARD 2015

spot_img